Il bollettino della Regione

Coronavirus: 1.377 positivi nelle ultime 24 ore. I decessi sono 19

I decessi: 2 in provincia di Bari, 5 in provincia di Brindisi, 1 in provincia BAT, 5 in provincia di Foggia, 3 in provincia di Lecce, 2 in provincia di Taranto, 1 residente fuori regione

Cronaca
Corato sabato 21 novembre 2020
di La Redazione
Coronavirus
Coronavirus © Andrialive

Oggi, sabato 21 novembre, in Puglia sono stati registrati 9.803 test per l'infezione da Covid-19 coronavirus e sono stati registrati 1.377 casi positivi: 508 in provincia di Bari, 144 in provincia di Brindisi, 120 nella provincia BAT, 335 in provincia di Foggia, 101 in provincia di Lecce,161 in provincia di Taranto,7 residenti fuori regione, 1 caso di residenza non nota.

Sono stati registrati 19 decessi: 2 in provincia di Bari, 5 in provincia di Brindisi, 1 in provincia BAT, 5 in provincia di Foggia, 3 in provincia di Lecce, 2 in provincia di Taranto, 1 residente fuori regione.

Dall'inizio dell'emergenza sono stati effettuati 712.626 test; 10.612 sono i pazienti guariti; 30.420 sono i casi attualmente positivi.

Il totale dei casi positivi Covid in Puglia è di 42.180, così suddivisi: 16.489 nella provincia di Bari; 4.717 nella provincia BAT; 2.943 nella provincia di Brindisi; 9.771 nella provincia di Foggia; 3.237 nella provincia di Lecce; 4.723 nella provincia di Taranto; 299 attribuiti a residenti fuori regione, 1 provincia di residenza non nota.

Il bollettino epidemiologico Regione Puglia odierno è disponibile cliccando qui.

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Mario lupo ha scritto il 21 novembre 2020 alle 18:25 :

    Basta andare su necrologi e leggere i manifesti e ci si rende conto, se sotto è scritto la salma sarà portata al cimitero e sepolta, senza andare in chiesa allora è COVID. Rispondi a Mario lupo

  • Sara ha scritto il 21 novembre 2020 alle 16:12 :

    E Corato ..... non ci sono più stati casi visto che nn ci aggiornano Rispondi a Sara

    Ss ha scritto il 22 novembre 2020 alle 08:23 :

    Carissima signora,ha sentito della ragazza di 41 anni?.Bhe’proorio nel nostro paese.Il tg tre lo ha proprio diffusa questa notizia.E’una vergogna.!Morire di covid è una cosa inaccettabile.Bisogna chiudere tutto!Stiamo arrivando ad un numero di casi che quasi quasi raggiungono paesi limitrofi con più popoloazipne. Rispondi a Ss