Il fatto

Coronavirus, Emiliano chiede al Governo di trasformare Bat e Foggia in "Zona rossa"

La decisione dopo aver ascoltato tutti i sindaci ed il direttore generale della Asl

Cronaca
Corato mercoledì 18 novembre 2020
di La Redazione
Coronavirus
Coronavirus © n.c

Il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, ha inviato una lettera al Ministro della Salute, Roberto Speranza, per chiedere “l’adozione di un provvedimento che inserisca esclusivamente i territori delle province di Foggia e di Bat nella cosiddetta “zona rossa”, in quanto caratterizzati da uno scenario di massima gravità e da un livello di rischio alto”.

Il Dpcm del 3 novembre, ai sensi degli artt. 2 e 3, prevede specifiche misure di contenimento del contagio su alcune aree del territorio nazionale caratterizzate da scenario di progressiva gravità e da un livello di rischio elevato. La richiesta è stata avanzata alla luce delle relazioni tecniche approntate dalla Struttura di coordinamento e monitoraggio dell’emergenza epidemiologica, e dalle direzioni generali delle AA.SS.LL. di Foggia e Bat, che risultano fortemente sotto pressione, con un prevedibile sovraccarico del sistema nell’arco delle prossime settimane.

«Dall’analisi dei 21 indicatori - si legge nella lettera - distinti a livello provinciale per le due aree, emerge un contesto preoccupante in cui i valori di Rt, combinati con l’incidenza numerica dei nuovi casi riscontrati giornalmente, si caratterizzano per un progressivo ed inarrestabile incremento. Tale progressione del livello epidemico induce a ritenere che nelle suddette aree, anche in virtù della programmata espansione della rete di assistenza COVID-19, si produrrà una riduzione di offerta dei livelli di assistenza in favore dei pazienti non Covid-19.

Tanto premesso, l’art.3 comma 2 del Dpcm del 3 novembre attribuisce al Ministro della Salute il potere di adottare un’ordinanza, d’intesa con il Presidente della Regione interessata, in relazione a specifiche parti del territorio, in ragione dell’andamento epidemiologico, che deroghi alle misure di contenimento previste dal successivo comma 4. Nella giornata di oggi ho coordinato una riunione cui hanno partecipato i Presidenti e i Sindaci dei Comuni capoluogo delle province oggetto della presente lettera, i quali, alla luce dei dati illustrati dai D.G. delle ASL competenti per territorio, hanno condiviso la suddetta richiesta».

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Annalisa ha scritto il 19 novembre 2020 alle 22:06 :

    Caro Emiliano, tu non sai neanche cosa significa zona rossa, zona arancione e zona gialla....non capisco perché la bat lo dovrebbe diventare e la provincia di bari no? Visto e considerato che il paese dove tu amministri avete più casi di noi ....dovreste chiudere tutto è forse riusciremo a salvare altre povere vittime...cerca di essere per la gente e no tra la gente solo quando fate politica... Rispondi a Annalisa

  • Aeldus ha scritto il 19 novembre 2020 alle 12:34 :

    Caro Michelino Le ASL non funzionano Le usca non funzionano Gli ospedali non funzionano Ma tu, povero incompreso e accusato ingiustamente per la attuale situazione, che colpa hai????!!!! Poverino, la colpa è degli altri... Tu è da giugno che sudi 7,8,9 camicie per risolvere ciò che i cittadini cattivoni hanno causato. E giustamente che vogliono, questi pezzenti accattoni che vogliono un posto letto in uno degli ospedali che, sempre gli altri, NON TU HANNO CHIUDO povero Michelino come ti trattano male... È brutta l'ingratitudine umana Tu pensa, ti bestemmiano pure i dottori, gli infermieri e gli operatori sanitari tutti Poverino tu che non c'entri e ti impegni 48 ore al giorno. Beh però vuoi chiudere tutto!! Rispondi a Aeldus

  • Luigi Grassitelli ha scritto il 18 novembre 2020 alle 23:02 :

    Questa è la conferma che il Pres. Emiliano non ha capito un ca..o !!! Oggi corre ai ripari, dopo che eravamo usciti pressoché indenni dalla 1ma fase epidemiologica. Smantellare le strutture ospedaliere è stato semplice, oggi non si sa dove inviare i pazienti che siano essi covid e non. Bravi a tutti i pugliesi che lo hanno votato, bravi. Rispondi a Luigi Grassitelli

  • Daniela Soldano ha scritto il 18 novembre 2020 alle 22:23 :

    Perché a Bari siamo messi meglio??? Rispondi a Daniela Soldano

  • Un cittadino ha scritto il 18 novembre 2020 alle 21:23 :

    Bari ha il più altro numero di positivi e l’aumento giornaliero è molto importate e chiede zona rossa bat e Foggia?? Assurdo..da non credere! È tutta la Puglia a dover chiudere se vogliamo aumentare i guariti e far diminuire i contagi altrimenti non ne usciamo più..eppure è così chiaro! Caro Emiliano la prossima estate se la vediamo anziché invitare gente in Puglia chiudila! Tanto se la chiudi a noi ci va bene perché abbiamo la regione più bella al mondo. In più cerca di organizzare la sanità pugliese visto che avete solo tolto soldi e chiuso ospedali o ridotto drasticamente i posti letto con i servizi..proprio tu Emiliano che vuoi far chiudere Corato!!! SCORDATELO Rispondi a Un cittadino

  • Maria P. ha scritto il 18 novembre 2020 alle 20:28 :

    In sostanza in provincia di bari dobbiamo continuare a vedere mascherine a girocollo, assembramenti e gente che passeggia in centro, sperando che la curva dell'epidemia si abbassi fisiologicamente da sola. Speriamo bene. GRAZIE EMILIANO. Rispondi a Maria P.

  • Maria P. ha scritto il 18 novembre 2020 alle 20:20 :

    Ma perché il presidente dell'Abruzzo DECIDE e invece il presidente della puglia scrive una lettera? Rispondi a Maria P.

    Qualcuno ha scritto il 18 novembre 2020 alle 21:48 :

    Ma perché secondo voi è un presidente legittimato sta ancora aspettando che i grillini gli diano l appoggio,in cinque anni anzi i quindici anni hanno svenduto la sanità pubblica Rispondi a Qualcuno

    Aldo ha scritto il 18 novembre 2020 alle 21:09 :

    Perché è un tipo romantico: a lui piace scrivere le lettere, invitare a trascorrere le ferie a casa sua e regalare la strenna alle coppie che si sposano Rispondi a Aldo

  • Stefania ha scritto il 18 novembre 2020 alle 19:42 :

    E Bari?Ma roba da non credere! Rispondi a Stefania

  • Aldo ha scritto il 18 novembre 2020 alle 19:24 :

    Ma è lo stesso emiliano che diceva in estate "venite a fare le ferie in Puglia"? Rispondi a Aldo

    Corato ha scritto il 18 novembre 2020 alle 19:48 :

    Proprio lui... Rispondi a Corato