Il bollettino della Regione

Coronavirus: 35 nuovi casi in Puglia, 14 nel Barese. Contagiato anche un neonato

Il bollettino regionale inserisce Corato tra le città che registrano un numero di casi compreso tra 6 e 10. Segno che ai 3 coratini rientrati dalla Grecia e trovati positivi a ferragosto, si sono aggiunti nuovi contagi

Cronaca
Corato venerdì 21 agosto 2020
di La Redazione
In funzione al Policlinico la macchina dei tamponi
In funzione al Policlinico la macchina dei tamponi © n.c.

Oggi, venerdì 21 agosto, in Puglia, sono stati registrati 2.931 test per l'infezione da Covid-19 coronavirus e sono stati registrati 35 casi positivi: 14 in provincia di Bari; 4 nella provincia BAT; 12 in provincia di Foggia; 5 in provincia di Lecce.

Non sono stati registrati decessi.

Dall'inizio dell'emergenza sono stati effettuati 279.245 test. 3.996 sono i pazienti guariti. 419 sono i casi attualmente positivi.

Il totale dei casi positivi Covid in Puglia è di 4.970 così suddivisi: 1.618 nella Provincia di Bari; 402 nella Provincia di Bat; 683 nella Provincia di Brindisi; 1.297 nella Provincia di Foggia; 642 nella Provincia di Lecce; 291 nella Provincia di Taranto; 37 attribuiti a residenti fuori regione.

I Dipartimenti di prevenzione delle Asl hanno attivato tutte le procedure per l'acquisizione delle notizie anamnestiche ed epidemiologiche, finalizzate a rintracciare i contatti stretti.

Il bollettino epidemiologico regionale odierno è disponibile cliccando qui.

Da oggi il bollettino regionale inserisce Corato tra le città che registrano un numero di casi compreso tra 6 e 10. Segno che ai 3 giovani rientrati dalla Grecia e trovati positivi a ferragosto, si sono aggiunti nuovi contagi di cui si attende l'ufficializzazione.

Dichiarazione DG Asl Bari Antonio Sanguedolce

“Il Dipartimento di Prevenzione ha registrato quest’oggi 14 nuovi casi di positività al Sars-Cov2. Si tratta in buona parte di rientri dall’estero, 5 dalla Grecia, 1 da Spagna e 1 da Malta e 3 contatti stretti di casi già in sorveglianza. Sono stati individuati anche 4 casi positivi durante l’attività di triage in struttura sanitaria - tra cui un neonato ricoverato precauzionalmente al Giovanni XXIII e in condizioni stabili - per i quali sono in corso le indagini epidemiologiche. Ribadiamo, ancora una volta, l’importanza di effettuare l’autosegnalazione sul Portale Puglia Salute per chiunque rientri o soggiorni nel nostro territorio”.

Dichiarazione Alessandro Delle Donne, Direttore Generale della Asl Bt

"Sono tutti provenienti da Malta i 4 casi positivi al Covid registrati oggi. Hanno correttamente fatto autodichiarazione e sono stati sottoposti a tampone. Sono in corso le indagini epidemiologiche sui contatti diretti”.

Dichiarazione Direttore generale della ASL Foggia Vito Piazzolla

“Le nuove positività al COVID 19 registrate oggi in provincia di Foggia sono 12. Di queste, 9 sono collegate a tre focolai già noti e circoscritti. Negli ultimi 3 casi si tratta di persone rientrate, rispettivamente, da Croazia, Malta e Ciad. Come sempre il Servizio di Igiene aziendale ha immediatamente provveduto ad avviare l'indagine epidemiologica per risalire ai contatti e attivare la sorveglianza volontaria attiva".

Dichiarazione direttore generale Asl Lecce Rodolfo Rollo

“Grazie alle attività di sorveglianza epidemiologica della nostra Asl registriamo oggi 5 nuovi casi: 2 rientri dalla Spagna e 3 contatti stretti di persone positive già note”.

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • biscottino65@gmail.com ha scritto il 22 agosto 2020 alle 05:18 :

    L'unica cosa certa è che i mass media anno fatto un buon lavoro. Terrorismo mediatico e disinformazione anno attecchito come l'edera sui muri. Del resto la stragrande maggioranza degli italiani è un gregge di pecore dementi incapace di ragionare Tutti alla mercé del pastore di turno e dei cani da guardia. Se vi fa star meglio Mettetevi le mascherine State distanti e soprattutto Fatevi vaccinare. Basta che non rompete le scatole a chi è ancora in grado di ragionare e decide di vivere liberamente ..... del resto come fanno tutti i migranti e clandestini presenti sul territorio. Rispondi a biscottino65@gmail.com

  • Franco ha scritto il 21 agosto 2020 alle 23:24 :

    Un "neonato contagiato" è una notizia che procura molto allarme sociale (come si vede nei commenti sotto) e per questo il Bollettino Regionale avrebbe dovuto dare maggiori delucidazioni. Rispondi a Franco

  • CATALDO ha scritto il 21 agosto 2020 alle 17:50 :

    mi rivolgo alla signora ANTONELLA. ma perchè, non ho capito....."uno senza figli".....ma che è un cretino ed incapace di amare ??? che tipa !!! collegate la bocca al cervello, grazie... Rispondi a CATALDO

  • Rosanna Prisco ha scritto il 21 agosto 2020 alle 16:54 :

    Io credo che hanno sbagliato a riaprire confini ecc...ognuno doveva rimanere nella propria regione a farsi le vacanze perche' il virus circola anche qui nn ce lo dimentichiamo Rispondi a Rosanna Prisco

  • Elena ha scritto il 21 agosto 2020 alle 16:00 :

    Ok perfetto!! Il primo lockdown nn lo abbiamo capito dobbiamo ripeterlo... Solo così si fermera' il virus ci devono chiudere a casa .... Rispondi a Elena

  • Sveva ha scritto il 21 agosto 2020 alle 15:55 :

    Non c'era nessuna regola neanche ad andare all'estero...quindi e sempre tutto concesso ai giovani ?serve buon senso Rispondi a Sveva

  • Ricdomy ha scritto il 21 agosto 2020 alle 14:53 :

    Purtroppo la colpa è di tutto il sistema che ci circonda... Ognuno ha le sue responsabilità. Io partirei dall'alto. È vero che la moneta deve girare, ma è stato sbagliato lasciare i confini aperti. Quest anno perché è un anno particolare,non si doveva uscire fuori dalla propria regione.. le vacanze andavano fatte nella propria regione.. Se chiudono ancora, altro che moneta... Poi c'è gente che ha teorie sulla veridicità del covid, pertanto fa tutto, tranne che stare attento. Poi c'è gente menefreghista, che dice :è capitato a me? anche agli altri. Poi c'è gente che si dichiara super che dice tanto a me il virus non mi tocca. 🤨Stiamo messi male anzi malissimo. Io mi aspetto un altra chiusura a momenti e vi garantisco che cadremo ancora di più nella m.... a livello economico e psichico. Rispondi a Ricdomy

  • Angela 72 ha scritto il 21 agosto 2020 alle 14:04 :

    era scontato che ci sarebbero stati casi. fermate ragazzi e non provenienti dalle vacanze all estero. Rispondi a Angela 72

  • Aldo ha scritto il 21 agosto 2020 alle 13:54 :

    Ormai non se ne viene più a capo... Tra genitori che non riescono a tenere legati i figli a letto e tutto il resto, è ripresa la parabola ascendente. L'uomo è una specie ineducata, non riesce a rispettare le regole, c'è bisogno di divieti, sanzioni e lockdown, solo cos' siamo in grado di disciplinarci. E va bene, va bene... Beati quei giovini che in tv dicevano 'non c'è coviddi"... Io darei un premio ai loro genitori... perché tanto i loro figli sono esseri incapaci di intendere e volere, l'importante è la movida e gli sbaciucchiamenti... Rispondi a Aldo

    Antonella ha scritto il 21 agosto 2020 alle 14:47 :

    "L'uomo è una specie ineducata che non riesce a rispettare le regole" ...non c'era nessuna regola che vietava di andare all'estero. Quelle che dice lei sono parole pesanti e suppongo di uno senza figli (senza offesa). Rispondi a Antonella

    Aldo ha scritto il 21 agosto 2020 alle 15:10 :

    Ho figli... Questo è il problema... A cui ho detto di rispettare le regole... O se non le piace le raccomandazioni... E il buon senso... Rispondi a Aldo

    Gigi Gusto ha scritto il 21 agosto 2020 alle 14:24 :

    Salvini sta costruendo una campagna elettorale su questo atteggiamento superficiale Rispondi a Gigi Gusto