L'aggiornamento dalla Regione Puglia

Coronavirus, altri 127 casi in Puglia. Nel Barese 17 contagi e 6 decessi

In totale sono 2.444 i casi positivi al Covid-19 in Puglia e 134 i pazienti guariti

Cronaca
Corato lunedì 06 aprile 2020
di La Redazione
Coronavirus
Coronavirus © n.c.

Salgono a 2.444 i casi positivi al Covid-19 in Puglia.

Sono 127 i nuovi contagi, emersi dai 1.979 test effettuati oggi nella regione, così suddivisi: 17 nella provincia di Bari; 39 nella provincia Bat; 11 nella provincia di Brindisi; 41 nella provincia di Foggia; 10 nella provincia di Lecce; 8 nella provincia di Taranto; 1 fuori regione.

I contagi a Corato restano 7, come emerge anche dal bollettino epidemiologico regionale odierno disponibile cliccando qui, che inserisce la nostra città tra quelle in cui il numero dei contagi è compreso tra 6 e 10.

Sono stati registrati oggi 13 decessi: 6 in provincia di Bari, 4 in provincia di Foggia, 2 nella provincia Bat, 1 in provincia di Taranto.

In totale sono 134 i pazienti guariti.

I Dipartimenti di prevenzione delle Asl hanno attivato tutte le procedure per l'acquisizione delle notizie anamnestiche ed epidemiologiche, finalizzate a rintracciare i contatti stretti.

Dall'inizio dell'emergenza sono stati effettuati 22.059 test. I 2.444 casi positivi totali sono così divisi: 807 nella provincia di Bari; 177 nella provincia di Bat; 257 nella provincia di Brindisi; 605 nella provincia di Foggia; 378 nella provincia di Lecce; 190 nella provincia di Taranto; 25 attribuiti a residenti fuori regione; 5 per i quali è in corso l'attribuzione della relativa provincia.

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Sveva ha scritto il 06 aprile 2020 alle 15:18 :

    127 casi in puglia sono ancora tanti.....ma ci rassicurano i dati di Corato che continuano a rimanere invariati...restiamo a casa...ancora un po' pazienza giovani!!! Rispondi a Sveva

    carlo mazzilli ha scritto il 06 aprile 2020 alle 18:32 :

    certo un pò di pazienza, giovani e vecchi, ma anche un pò più di controlli e di repressione!!! perchè il senso di responsabilità non è insito in tutti, ma una bella multa o magari qualche giorno di gattabuia possono farlo crescere in chiunque! Rispondi a carlo mazzilli