È venuto a mancare questa mattina

Addio a Peppino De Palma, era il "ponte" tra Corato e Torino. Se l'è portato via il virus

In tante occasioni aveva reso concreto il suo legame con la nostra città, tra viaggi organizzati, concerti e processioni: ogni anno, puntualmente, permetteva ai coratini residenti a Torino di festeggiare San Cataldo

Cronaca
Corato venerdì 03 aprile 2020
di La Redazione
Peppino De Palma con la copia della Sacra Sindone
Peppino De Palma con la copia della Sacra Sindone © CoratoLive.it

Ci piace ricordarlo così, con il cuore sempre pronto a donare alla sua città di origine. Questa mattina è venuto a mancare Peppino De Palma, il presidente dell’associazione Quattro Torri. Se l'è portato via il Coronavirus a Torino, la sua città di adozione, dove era ricoverato.

In tante occasioni aveva reso concreto il suo legame con la nostra città, tra viaggi organizzati, concerti e processioni: ogni anno, puntualmente, permetteva ai coratini residenti a Torino di festeggiare San Cataldo.

Quattro anni fa, con l'associazione, donò una copia della Sindone alla città di Corato. «Abbiamo pensato di donare questa copia (della Sindone, ndr) per permettere a chi non può venire a Torino di guardare quel lenzuolo e scorgere all’interno i segni delle ferite di Gesù. Noi coratini a Torino siamo dei migranti e non dimentichiamo mai la nostra terra d’origine» disse all'epoca Peppino De Palma.

Oggi, in un momento di prova così difficile per tutti, quelle parole risuonano con maggiore forza.

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Rosanna De Fazio ha scritto il 06 aprile 2020 alle 12:31 :

    Mi dispiace moltissimo, abbiamo lavorato molti anni insieme in Italgas, stento a credere che tutto possa finire cosi. Porgo le mie più sentite condoglianze alla famiglia , che lui amava più di ogni altra cosa al mondo e che ho conosciuto tramite i suoi bellissimi racconti. Rispondi a Rosanna De Fazio

    Cataldo De Palma ha scritto il 07 aprile 2020 alle 00:01 :

    Grazie di cuore Rispondi a Cataldo De Palma

  • mariagrazia vitale ha scritto il 06 aprile 2020 alle 07:48 :

    Tanta commozione e tristezza per la scomparsa del caro Peppino, lo ricorderemo sempre con affetto. Ci uniamo alla vostro dolore Rispondi a mariagrazia vitale

    Cataldo De Palma ha scritto il 07 aprile 2020 alle 00:02 :

    Grazie di cuore Rispondi a Cataldo De Palma

  • Elisa e Marcelo Bomfim ha scritto il 04 aprile 2020 alle 19:11 :

    Caro amigo, Que as boas lembranças todos os momentos felizes que viveram juntos, possam fortalecer e consolar o teu ❤️, de uma perda tão, tão valiosa! Rispondi a Elisa e Marcelo Bomfim

    Cataldo De Palma ha scritto il 07 aprile 2020 alle 00:03 :

    Obrigado de coração Elisa e Marcelo. Até um dia Rispondi a Cataldo De Palma

  • Paulo Mateus ha scritto il 04 aprile 2020 alle 10:58 :

    Lembro-me bem de o ter conhecido em 2006 e me ter tratado como fosse da família! As minhas sinceras condolências! Rispondi a Paulo Mateus

    Cataldo De Palma ha scritto il 07 aprile 2020 alle 00:04 :

    Obrigado do fundo do coração Paulo Rispondi a Cataldo De Palma

  • Mary Maranó ha scritto il 04 aprile 2020 alle 09:30 :

    Ho conosciuto Peppino in una scuola a Torino anni fa. Sua moglie è stata la mia collega, nonché amica, confidente e per certi versi anche mamma. Quando ieri ho appreso la notizia mi sono sentita colpita da quanto questo male ci cammini vicino e di quanto tanto si stia impossessando delle nostre fragili vite. Ricordo Peppino, uomo distinto e pieno d'amore per la sua famiglia e per la nostra terra. Il mio costante pensiero di vicinanza, in questa tragedia, va alla famiglia e in modo speciale ad una donna altrettanto speciale per me, Angela. Rispondi a Mary Maranó

    Cataldo De Palma ha scritto il 07 aprile 2020 alle 00:07 :

    Grazie di cuore, lo dirò a mamma. Rispondi a Cataldo De Palma

  • Giuseppe Faretra ha scritto il 03 aprile 2020 alle 21:04 :

    Ho conosciuto Peppino De Palma a Torino nel 2004. Sono stato ospite e relatore a una conferenza nella chiesa di Santa Teresa per parlare di San Cataldo......R.I.P. Rispondi a Giuseppe Faretra

    Cataldo De Palma ha scritto il 04 aprile 2020 alle 13:37 :

    Grazie di cuore Rispondi a Cataldo De Palma

  • Antonio Pesce ha scritto il 03 aprile 2020 alle 20:00 :

    Sono stato profondamente colpito dalla notizia della Tua scomparsa: tanti sono stati gli anni passati insieme in Italgas! Sentite condoglianze ai familiari . Antonio Pesce Rispondi a Antonio Pesce

    Cataldo De Palma ha scritto il 04 aprile 2020 alle 05:43 :

    Grazie di cuore Rispondi a Cataldo De Palma

    Susana Pereira ha scritto il 04 aprile 2020 alle 13:23 :

    Un grande Signore (con una grande "S") che ho avuto l'opportunità e il privilegio di conoscere durante la stagione pasquale alla fine degli anni 90. Toccato da grande saggezza e generosità per tutti coloro che lo circondavano. Lascia fisicamente ma lascia anche nella vita ricordi che culminano in un enorme sentimento di affetto e gratitudine da parte di tutti coloro con cui ha vissuto. Continuerà a vivere in questo modo nei cuori di tutti noi. Grazie Peppino de Palma per tutto l'affetto con cui tu e la tua famiglia mi avete abbracciato in tempi lontani ma sempre presenti. Rispondi a Susana Pereira

    Cataldo De Palma ha scritto il 09 aprile 2020 alle 21:11 :

    Obrigado Susana per le tue parole, un grande abbraccio

    Toscano demetrio ha scritto il 04 aprile 2020 alle 09:30 :

    Sono molto addolorato per te.Ti sono vicino con il mio affetto. Rispondi a Toscano demetrio

    Cataldo De Palma ha scritto il 09 aprile 2020 alle 21:10 :

    Grazie Demetrio

  • Luigi Procacci ha scritto il 03 aprile 2020 alle 17:43 :

    Ho avuto il piacere di conoscere il signor Peppino De Palma, un uomo dall'animo buono, sorridente alla vita ed orgoglioso delle proprie origini coratine. Sono vicino con la preghiera al mio caro amico Vito Bovino e alla sua famiglia. Rispondi a Luigi Procacci

    Cataldo De Palma ha scritto il 04 aprile 2020 alle 05:43 :

    Grazie di cuore Rispondi a Cataldo De Palma

  • Francesco Amorese ha scritto il 03 aprile 2020 alle 16:46 :

    Ciao Peppino spero il ponte che hai costruito tra Torino e Corato non crolli mai Rispondi a Francesco Amorese

    Cataldo De Palma ha scritto il 04 aprile 2020 alle 05:44 :

    Grazie di cuore Rispondi a Cataldo De Palma

  • Filippo Rutigliano ha scritto il 03 aprile 2020 alle 15:56 :

    Vogliate accettare sentite condoglianze,famiglia Rutigliano Rispondi a Filippo Rutigliano

    Cataldo De Palma ha scritto il 04 aprile 2020 alle 05:44 :

    Grazie di cuore Rispondi a Cataldo De Palma

    Cataldo De Palma ha scritto il 04 aprile 2020 alle 05:42 :

    Grazie di cuore Rispondi a Cataldo De Palma

  • Salvatore Cialdella ha scritto il 03 aprile 2020 alle 14:03 :

    Per tanti anni, Peppino, è stato per noi tutti, coratini in Piemonte, non solo“Il Presidente” dell’Assiociazione che fa da collante tra Corato e Torino, ma un amico sempre disponibile ad aiutare chiunque. Fino all’ultimo ha lottato contro questo male sconosciuto ed invisibile, ma non ce la fatta. Vorrei salutare Peppino con un arrivederci e che sicuramente, continuerà a vegliare sulla sua bella famiglia alla quale faccio le condoglianze unito alla mia famiglia. R.I.P. Rispondi a Salvatore Cialdella

    Cataldo De Palma ha scritto il 04 aprile 2020 alle 05:41 :

    Grazie di cuore Rispondi a Cataldo De Palma