Il fatto

Anziano trovato senza vita nella sua casa, secondo caso in due giorni

È successo in via Perosi. A dare l’allarme sono stati i suoi vicini, preoccupati dal fatto di non averlo più visto e sentito da circa dieci giorni

Cronaca
Corato giovedì 02 aprile 2020
di La Redazione
I mezzi dei vigili del fuoco (immagine di repertorio)
I mezzi dei vigili del fuoco (immagine di repertorio) © n.c.

Aveva 71 anni e viveva solo, al terzo piano di una palazzina di via Perosi, traversa di via Ruvo a ridosso dei binari. È lì, questa mattina poco prima delle 13, è stato trovato senza vita.

A dare l’allarme sono stati i suoi vicini di casa, preoccupati dal fatto di non aver più visto e sentito l'anziano da circa dieci giorni. Sul posto sono intervenuti i poliziotti di commissariato di Corato che, dopo essere entrati in casa, hanno chiesto l’ausilio dei colleghi della scientifica. Sul posto anche i vigili del fuoco del distaccamento cittadino.

Il medico del 118 arrivato dal presidio di Andria ha poi constatato il decesso. L’ipotesi più plausibile sembra essere quella della morte naturale, avvenuta già da diversi giorni.

Ieri in città si è verificato un altro caso analogo. Ad essere trovato senza vita nella sua abitazione, a causa di un malore, è stato un altro uomo che viveva solo.

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Un anziano ha scritto il 03 aprile 2020 alle 07:18 :

    L'importante sono i cani e gatti. Rispondi a Un anziano

    Palma vacca ha scritto il 03 aprile 2020 alle 13:07 :

    Commento stupido ...è sempre colpa di cani e gatti e di chi gli vuole bene , ma a quante persone SOLE fanno compagnia questi piccoli esseri? Ma per favore !! Potevi evitare questa sciocca frase! Rispondi a Palma vacca

    Tina Quatela ha scritto il 03 aprile 2020 alle 15:55 :

    Brava Palma! Hai perfettamente ragione Rispondi a Tina Quatela

    Evie78 ha scritto il 03 aprile 2020 alle 09:04 :

    Che risposta è...... Rispondi a Evie78

  • salvatore di gennaro ha scritto il 03 aprile 2020 alle 07:00 :

    Anziani a 70 anni? Certo, chi sta bene, nel fisico e nel cervello, ed ha questa età, o anche di più, si sente un po' psicologicamente penalizzato, quasi offeso, nel sentirlo dire. Il problema è la solitudine, e bisogna assolutamente evitare che ne diventiamo vittime. Alcune volte lo si fa per inevitabile necessità, in altre per scelta. Ma in questo secondo caso, è difficile poi che gli ultimi anni siano piacevoli, anche se si pensa di non aver bisogno di alcuna compagnia. Chiaramente parlo così perché mi sento, anagraficamente, coinvolto... Rispondi a salvatore di gennaro

  • Stolfa filomena ha scritto il 02 aprile 2020 alle 21:26 :

    Vorrei rispondere ad Aldo da Milano. Prima di colpevolizzare il comune per queste tristi vicende sarebbe opportuno controllare se questi uomini soli avessero dei familiari. Io ho una madre che vive da sola e in questo periodo di restrizioni la chiamiamo ogni giorno io e i miei fratelli per dimostrarle il nostro affetto. E non solo in questo momento particolare, sempre le stiamo vicini. Chi vuol intendere, intenda Rispondi a Stolfa filomena

  • Stefania ha scritto il 02 aprile 2020 alle 20:25 :

    Che cosa triste.Poveri uomini.Pace all’anima loro. Rispondi a Stefania

  • carlo mazzilli ha scritto il 02 aprile 2020 alle 17:08 :

    condoglianze alla famiglia di questa povera anima del purgatorio. Rispondi a carlo mazzilli

  • Aldo da milano ha scritto il 02 aprile 2020 alle 16:31 :

    Ma il comune non ha ancora capito che deve controllare le persone anziane, soprattutto se vivono sole?cosa non è chiaro che ci sono delle anomalie sul numero di morti in questo periodo e non si sa il perché. Rispondi a Aldo da milano