Il fatto

Spacciano nonostante il virus: un giovane arrestato e un altro denunciato

Ad eseguire i provvedimenti sono stati i poliziotti del Commissariato di Corato

Cronaca
Corato martedì 24 marzo 2020
di La Redazione
Una volante della Polizia
Una volante della Polizia © n.c.

Il virus non ferma l'attività di spaccio. Nel fine settimana un 24enne è stato arrestato per detenzione di sostanza di stupefacente ai fini di spaccio, mentre un complice 22enne è stato denunciato a piede libero. Entrambi hanno precedenti specifici.

Ad eseguire i provvedimenti sono stati i poliziotti del Commissariato di Corato.

I due giovani sono stati sorpresi in una strada di campagna e, alla vista degli agenti, hanno tentato invano di dileguarsi lasciandosi dietro un sacchetto di marijuana.

I poliziotti hanno però bloccato i due fuggitivi e hanno sequestrato la droga. Dopo una perquisizione nelle abitazioni dei due, gli agenti hanno rinvenuto altra marijuana già confezionata per la vendita oltre a materiale da confezionamento e sequestrato in totale 50 grammi di stupefacente.

Su disposizione della autorità giudiziaria, il 24enne è stato sottoposto agli arresti domiciliari, mentre il 22enne è stato indagato in stato di libertà.

I due giovani sono stati denunciati anche per inosservanza alle disposizioni previste dal decreto in tema di misure urgenti per il contenimento dell'emergenza epidemiologica da Covid-19.

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Brod è osc ha scritto il 25 marzo 2020 alle 00:21 :

    Ma la busta lanciata, conteneva in tutto 50gr? Oppure i 50gr sono il totale compresa quella di casa? Quindi era una bustina e non una busta. Diceva un coratino:”Abbasc u dollar, ca vinnn”. Rispondi a Brod è osc

  • Obbiettivo Proteggere ha scritto il 24 marzo 2020 alle 13:21 :

    Il vizio persiste anche durante il dramma. la prostituzione molto diffusa a Corato è da sorvegliare perché è fonte di contagio. Rispondi a Obbiettivo Proteggere