Il fatto

Rubano un'auto e scappano, quattro coratini in trasferta arrestati ad Andria

Su disposizione dell’autorità giudiziaria, sono stati sottoposti ai domiciliari in attesa di giudizio

Cronaca
Corato sabato 15 febbraio 2020
di La Redazione
Un posto di blocco dei Carabinieri
Un posto di blocco dei Carabinieri © n.c.

Quattro persone di Corato sono state arrestate dai Carabinieri della Compagnia di Andria nell'ambito di un'attività di prevenzione e contrasto al fenomeno dei furti di autovetture e del fiorente mercato nero per la rivendita di parti meccaniche.

Nelle prime ore della scorsa mattinata, i militari della Sezione radiomobile hanno arrestato R.R. 28enne già note alle forze dell'ordine, e tre donne - L.B. 38enne censurata, una 19enne e una 21enne incensurate - per il reato di furto aggravato.

I carabinieri, avendo saputo tramite la centrale operativa dell’avvenuto furto a Corato di un’utilitaria, si sono posizionati lungo la sp. 231 Corato-Andria, e hanno intercettato l’auto appena rubata e, dopo un inseguimento, sono riusciti a fermare il veicolo in via Montefaraone ad Andria e a bloccare gli occupanti che, nel frattempo, hanno tentato la fuga a piedi.

Per i quattro sono scattate le manette e su disposizione dell’autorità giudiziaria, sono stati sottoposti ai domiciliari in attesa di giudizio.

L’autovettura è stata restituita al legittimo proprietario.

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • carlo mazzilli ha scritto il 15 febbraio 2020 alle 17:25 :

    questi per esempio non sono ladri ma cretini. e la pena dovrebbe essere doppia o tripla, perchè rubare è un reato, ma farlo da cretino è un'aggravante. al posto degli arresti domiciliari, del processo e di tante altre perdite di tempo bisognerebbe metterli alla catenella, tutti e quattro, con ramazza e paletta a pulire per bene un area pubblica, al giorno, per un mese. semplice, utile, educativo, esemplare. Rispondi a carlo mazzilli

  • Gina Micettina ha scritto il 15 febbraio 2020 alle 15:26 :

    Alla casa dei suonatori vai a cantare la serenata? Rispondi a Gina Micettina

    Arturo ha scritto il 15 febbraio 2020 alle 17:07 :

    Cioe si sta ribaltando la situazione Rispondi a Arturo

  • La Verità ha scritto il 15 febbraio 2020 alle 14:46 :

    basta accusare gli andriesi perché i coratini sono dei veri ladri , truffatori, papponi, usurai . Volete nasconderli ? Rispondi a La Verità

  • denis ha scritto il 15 febbraio 2020 alle 13:39 :

    cioè coratini che rubano ad Andria, dove finiremo.... Rispondi a denis

    Denis ha scritto il 15 febbraio 2020 alle 15:18 :

    Hanno rubato a Corato... Rispondi a Denis

  • diego cozzoli ha scritto il 15 febbraio 2020 alle 13:31 :

    arresti domiciliari..? Mani amputate!!! Rispondi a diego cozzoli