Sono in corso ulteriori accertamenti

Sacchi abbandonati in via Ruvo, contenevano rifiuti pericolosi

Sono intervenute le Guardie per l'Ambiente e il personale ispettivo del Dipartimento di prevenzione della Asl

Cronaca
Corato sabato 15 febbraio 2020
di La Redazione
I sacchi con i rifiuti
I sacchi con i rifiuti © Guardie per l'ambiente

Alcuni sacchi sospetti, lasciati esposti da molti mesi in attesa di essere smaltiti, sono stati ritrovati in via Ruvo dalle Guardie per l'ambiente. Sui numerosi sacconi di tipo “big bag” di colore bianco erano apposte le etichette di classificazione Cer (Classificazione Europea dei Rifiuti) che segnalavano la presenza di materiale la cui natura era potenzialmente pericolosa.

Per questo sono intervenute le Guardie che, insieme al personale ispettivo del Dipartimento di prevenzione della Asl, hanno verificato la natura dei rifiuti e hanno richiesto l'immediato conferimento mediante l’inoltro alla filiera di recupero, trattamento o smaltimento previsto dalla legge, per preservare l’integrità delle matrici ambientali. Successivamente i sacchi sono stati rimossi e sono in corso ulteriori accertamenti.

«I rifiuti non devono mai rappresentare o costituire, direttamente o indirettamente, una fonte di contaminazione o comunque un pericolo per la salute pubblica», spiegano le Guardie per l'Ambiente. Del ritrovamento sono stati stato informati anche il Commissario Prefettizio e l’Arpa Puglia.

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • salvatore di gennaro ha scritto il 15 febbraio 2020 alle 04:57 :

    ...come i ragazzi di strada che maturano, bene o male, da soli, così si pensa che debba comportarsi il popolo italiano: nessuno sprone a migliorarsi, da parte delle Istituzioni, le quali sono le prime, nella loro latitanza, a deplorare l'incivile comportamento di molti... Rispondi a salvatore di gennaro