Ulteriori indagini sono in corso per identificare gli altri autori del saccheggio.

Saccheggio al bar dopo la partita, denuncia e Daspo per quattro tifosi del Corato calcio

I fatti si riferiscono al 10 novembre scorso, giorno in cui si disputò la gara tra Gallipoli e Corato finita 2-2

Cronaca
Corato giovedì 05 dicembre 2019
di La Redazione
Una pattuglia della polizia
Una pattuglia della polizia © n.c.

Denuncia e Daspo per quattro giovani tifosi del Corato Calcio, ritenuti responsabili di aver saccheggiato il bar di un’area di servizio sulla Lecce-Brindisi dopo una partita della squadra neroverde.

I fatti si riferiscono al 10 novembre scorso, giorno in cui si disputò la gara tra Gallipoli e Corato finita 2-2.

Dopo la gara, sulla via del ritorno i tifosi si fermarono per una sosta in un'area di servizio all'altezza di Squinzano. Mentre il folto gruppo di ultrà intonava cori da stadio, alcuni di loro arraffarono merce dagli scaffali del bar, venendo però immortalati dalle telecamere di sicurezza dell'esercizio commerciale.

Le indagini - condotte dalla Digos di Lecce in collaborazione con gli agenti del commissariato di Corato - hanno consentito di individuare in particolare quattro giovani tra i 18 e i 23 anni che sono stati denunciati per furto aggravato in concorso. Per loro, dalla Questura di Lecce è in arrivo anche il Daspo, ovvero il divieto di ingresso allo stadio.

Ulteriori indagini sono in corso per identificare gli altri autori del saccheggio.

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Pier Luigi ha scritto il 06 dicembre 2019 alle 08:42 :

    C'è ancora gente che arraffa roba dagli scaffali dell'autogrill? Rispondi a Pier Luigi

  • Giulio Caputo ha scritto il 05 dicembre 2019 alle 13:38 :

    Questi sono gli sportivi??? Che figuraccia di ME...A !!!! Gente come voi non dovrebbe nemmeno poter assistere ad una partita di calcio alla tv Rispondi a Giulio Caputo

  • nerdrum ha scritto il 05 dicembre 2019 alle 11:17 :

    le telecamere !!! le telecamere !!! chi intende delinquere è bene che se ne faccia una ragione. telecamere ovunque. la possibilità di farla franca è minima, e se ci aggiungiamo i telefonini è praticamente pari a zero. Rispondi a nerdrum