Il fatto

Forte vento, un grande pino si spezza in via Ardigò. Caduti anche altri alberi

Si segnalano altri danni anche in via Sant'Elia, nella pineta Bracco, in piazza Buonarroti e in zona Oasi. ieri problemi in via Castel Morrone

Cronaca
Corato domenica 17 novembre 2019
di La Redazione
Il pino spezzato in via Ardigò
Il pino spezzato in via Ardigò © CoratoLive.it

Disagi in città per il forte vento che sferza Corato sin dalle prime ore di oggi.

Poco dopo le 8 si è spezzato uno dei grandi pini della piazzetta che costeggia via Ardigò, nei pressi della stazione. L'albero, alto circa una decina di metri, è caduto su alcune macchine parcheggiate - che, fortunatamente, non hanno riportato danni - ed è finito in parte sulla recinzione di un condominio.

Sul posto è intervenuta in prima battuta la polizia locale. I vigili del fuoco e gli uomini dell’Asipu hanno poi provveduto a tagliare l'albero e metterlo in sicurezza. Le strade adiacenti, così come la piazzetta, sono state chiuse per consentire lo svolgimento di tutte le operazioni. È probabile che i pompieri debbano intervenire su altri due pini della stessa piazza che sembrano essere poco stabili.

Questi però non sono gli unici danni provocati dal forte vento. Altri alberi sono caduti nella pineta di Bracco, su via Sant'Elia - nello spiazzale accanto alla villa comunale - e anche in piazza Buonarroti dove un fusto si è spezzato e alcuni grossi rami hanno ceduto.

Dai tetti di due abitazioni nel quartiere Belvedere sono cadute anche alcune tegole senza causare altri danni.

In nessuno di questi casi si sono registrati danni alle persone.

Ancora un albero piegato dal vento, stavolta in zona Oasi, ha determinato la rottura di alcuni cavi dell'energia elettrica, con conseguente black out che ha coinvolto diverse abitazioni. I tecnici sono al lavoro per ripristinare la normale erogazione dell'energia elettrica.

Disagi anche nella serata di ieri intorno alle 22 in via in via Castel Morrone, dove alcuni calcinacci sono caduti dalla facciata di un palazzo e e hanno danneggiato un'auto in sosta. Anche in questo caso è stato necessario l'intervento dei vigili del fuoco per mettere in sicurezza lo stabile, staccando i pezzi di intonaco pericolanti.

Lascia il tuo commento
commenti