​La situazione generale non presenta particolari problemi

Neve: maggiori criticità sulle strade verso Trani, Bisceglie e Altamura

Ci si attende un peggioramento della situazione intorno alle 19. Gli uffici della polizia locale resteranno aperti più a lungo del solito (fino a mezzanotte) e apriranno in anticipo, alle 5.30

Cronaca
Corato giovedì 03 gennaio 2019
di La Redazione
Neve: maggiori criticità sulle strade verso Trani, Bisceglie e Altamura
Neve: maggiori criticità sulle strade verso Trani, Bisceglie e Altamura © CoratoLive.it

È in piena attività la “macchina” della Protezione civile del Comune di Corato. Su disposizione del Commissario straordinario, Rossana Riflesso, questa mattina si è svolta una riunione presso il Palazzo di Città presieduta dal sub Commissario Giovanni Squicciarini per fare il punto della situazione e programmare eventuali interventi a tutela della incolumità pubblica.

La situazione generale non presenta particolari criticità. Dalle 11 di questa mattina per le strade della città, urbane ed extraurbane, stanno girando i mezzi spargisale.

Dando uno sguardo ampio all’intero territorio cittadino, emergono maggiori difficoltà sul lato mare, sulle strade extraurbane che collegano Corato con Trani e Bisceglie. Procedendo in direzione Oasi non si registrano situazioni particolari.

Da segnalare invece quanto accaduto su via Gravina: due mezzi pesanti diretti ad Altamura, essendosi messi in marcia senza le precauzioni specifiche per il maltempo, sono rimasti bloccati rendendo difficoltoso il transito sulla carreggiata.

«La struttura precedentemente attivata - spiegano dal Comune - aveva già proceduto a: dotarsi di congrua quantità di sale; allertare i proprietari di mezzi idonei per lo spargimento di sale; allertare i proprietari di mezzi idonei per procedere alla spalatura e sgombero neve; predisporre idonea squadra per far fronte ad eventuali emergenze che dovessero sorgere in caso di abbondante nevicata.

Nel corso della riunione, dopo attenta valutazione, è stato deciso quanto segue: monitoraggio delle zone a rischio gelata al fine di garantire la viabilità; salagione degli spazi antistanti gli uffici pubblici; Salagione a partire dalla tarda mattinata, tarda serata e prima mattinata di domani 4 gennaio, salvo diverso intervento in funzione dell’evolversi della situazione meteo; allertato il C.O.C. (Centro Operativo Comunale) che sarà attivato in caso di necessità».

In particolare, seguendo le linee di indirizzo dettate dal Piano comunale di Protezione civile, saranno interessate dalla salagione le strade che garantiscono la viabilità presso zone e uffici strategici, i servizi essenziali e verso le zone extraurbane tra cui: presidio ospedaliero, centro dialisi via Trani, via Castel del Monte zona residenziale Oasi, Torre Palomba e dintorni, cimitero comunale, case di riposo, via San Magno, sottovia e ponti delle sp. 231 e 378 per Trani, via Vecchia Bisceglie e altre aree particolarmente antropizzate.

Il coordinamento di Protezione civile ha stabilito anche una variazione degli orari di servizio della polizia municipale: gli uffici resteranno aperti più a lungo del solito (fino a mezzanotte) e apriranno in anticipo, alle 5.30.

Sebbene il bollettino meteo della Regione Puglia non sia ancora stato diffuso (mentre scriviamo sono le 13), secondo le informazioni al momento disponibili ci si attende un peggioramento della situazione intorno alle 19. Quello che si teme di più sono le ore notturne: l’abbassamento delle temperature potrebbe provocare la creazione del ghiaccio sulle strade.



In più, come riferito in un altro articolo, è stato attivato il Servizio 'InfoALERT365 CORATO' Allertamento della popolazione in tema di Protezione Civile grazie al quale i cittadini possono ricevere tutte le informazioni utili, in tempo reale 365 giorni l’anno. Chiunque, collegandosi al sito istituzionale del Comune di Corato può, seguendo le istruzioni, abilitare il proprio smartphone a ricevere i messaggi di allerta via Whatsapp.

Lascia il tuo commento
commenti