Potrebbe sembrare la scena di un film ma, purtroppo, è la cruda realtà

Malviventi fanno irruzione in una villa, sequestrano la famiglia e la rapinano

È accaduto in zona via Ruvo

Cronaca
Corato martedì 16 ottobre 2018
di La Redazione
Rapina a mano armata
Rapina a mano armata © n.c.

Potrebbe sembrare la scena di un film ma, purtroppo, è la cruda realtà.

Nella notte fra venerdì e sabato, poco prima delle 23 - ma la notizia è trapelata solo oggi - una banda composta da almeno sei rapinatori ha fatto irruzione in una villa di campagna, in zona via Ruvo.

Entrati in casa a volto coperto, armati di pistole e bastoni, i malviventi hanno messo fuori uso le telecamere di videosorveglianza e poi legato i componenti della famiglia senza per fortuna usare violenza nei loro confronti. Quindi hanno arraffato una somma di circa mille euro e sono fuggiti.

Sul caso sta indagando la polizia, giunta sul posto insieme ai carabinieri e alle pattuglie delle guardie campestri e dell’Imevi.
Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • salvatore di gennaro ha scritto il 16 ottobre 2018 alle 12:34 :

    Solitamente queste notizie provengono dalle ville isolate del nord est dell'Italia, e preoccupa il fatto che il fenomeno si manifesti ora anche qui, una zona considerata esente da questo tipo di criminalità. Il fatto che non abbiano usato violenza, fa credere che il tipo di delinquenza sia diversa, oserei dire, "casareccia", ma è chiaro che ora occorre non più trastullarsi sugli allori di un'isola ritenuta "felice", aumentando il livello dei sistemi di sicurezza. Come si è giunti, al nord ed ora anche al sud, a questo? La consapevolezza, il quasi compiacersi, al contrario di altri popoli più "duri", della nostra debolezza, sta alla base della lotta impari fra chi decide di delinquere e chi si vorrebbe invece difendere, forse tardi, da una delinquenza finora non prevista. Rispondi a salvatore di gennaro