Nel pomeriggio di ieri, dopo una lunga malattia, si è spento all’età di 93 anni

Mons. Carmelo Cassati è tornato alla casa del Padre

È stato arcivescovo di Trani-Barletta-Bisceglie dal 1991 al 1999

Cronaca
Corato sabato 04 febbraio 2017
di La Redazione
Mons. Carmelo Cassati è tornato alla casa del Padre
Mons. Carmelo Cassati è tornato alla casa del Padre © n.c.

Mons. Carmelo Cassati, arcivescovo emerito di Trani-Barletta-Bisceglie, è tornato alla Casa del Padre. Nel pomeriggio di ieri, dopo una lunga malattia, si è spento all’età di 93 anni.

Nella mattinata le sue condizioni si sono aggravate a tal punto da entrare nello stato comatoso. A questa notizia Mons. Giovan Battista Pichierri ha inviato a tutta l’Arcidiocesi un messaggio invitandola ad unirsi nella preghiera. Appresa poi la notizia del decesso, Pichierri ha invitato tutti a tenere vivo «il ricordo del Pastore che è tornato al padre con il suo esempio, con il suo insegnamento e nella preghiera».

Domani, alle 9, la salma verrà posta nella camera ardente dell’Hospice di Tricase in cui dimorava. I funerali avranno luogo lunedì 6 febbraio, alle 16, nella chiesa Madre di Tricase. Vi parteciperà una folta delegazione diocesana (sacerdoti, diaconi, religiosi e religiosi, laici e laiche) guidata dall’Arcivescovo Mons. Giovan Battista Pichierri.

Mons. Carmelo Cassati
È nato a Tricase, diocesi di Ugento-Santa Maria di Leuca, il 6 aprile 1924. Il 17 dicembre 1949 è stato ordinato presbitero nella Congregazione dei Missionari del Sacro Cuore.

Negli anni 1950-1951 è stato missionario in Brasile. Alla fine del 1951 si è trasferito n Perù, come segretario di E.E. Mons. Giovanni Panico, Nunzio Apostolico in Perù. Ha seguito quest’ultimo a Lima, Ottawa, Lisbona. Divenuto Mons. Panico Cardinale, Padre Cassati si è trasferito in Italia.

Alla morte improvvisa del Card. Panico, divenuto esecutore testamentario del prelato, portò a termine la realizzazione di un ospedale a Tricase.

Nel 1967 è tornato in Brasile. Nel 1970 è stato nominato Vescovo Titolare di Nuova Germania. Il 28 giugno 1970 è stato ordinato Vescovo a Tricase. Il 26 agosto 1975 successe a S.E. Mons. Alfonso Ungarelli, nel governo della Prelatura di Pinheiro, Brasile, diventata poi Diocesi il 12 febbraio 1979; per motivi di salute, è stato trasferito a Tricase.

Il 7 dicembre 1985 è stato trasferito a Lucera e a San Severo. Quindi, nella revisione delle diocesi, il 30 settembre 1986, ha optato per San Severo. È stato promosso a Trani-Barletta-Bisceglie il 15 dicembre 1990, dando inizio al suo servizio episcopale il 23 febbraio 1991. Dal 13 novembre 1999 era Emerito di Trani-Barletta-Bisceglie. Gli successe S.E. Mons. Giovan Battista Pichierri.

Si stabilì a Tricase e, da allora, spesso sacerdoti e laici di Trani-Barletta-Bisceglie si recavano da lui per fargli visita. Corale fu la partecipazione della diocesi nel marzo 2014 in occasione del suo 90esimo compleanno.

Lascia il tuo commento
commenti