La scorsa notte

Trainavano un'autobotte con un'auto, entrambe rubate: un arresto

Dopo un breve inseguimento lungo la provinciale 231, i ladri sono stati costretti alla resa in contrada Scalera a Terlizzi

Cronaca
Corato mercoledì 27 ottobre 2021
di La Redazione
Trainavano un'autobotte con un'auto, entrambe rubate: un arresto
Trainavano un'autobotte con un'auto, entrambe rubate: un arresto © Metronotte Ruvo di Puglia

Trainavano un'autobotte con un'auto, entrambe rubate. Un uomo è finito in manette questa notte, dopo un inseguimento iniziato sulla provinciale 231 all'altezza di Corato e continuato nelle campagne ruvesi. Una pattuglia di vigilantes della Metronotte, in servizio su quel tratto di strada, ha notato una Lancia Dedra station wagon scura che a velocità sostenuta stava trainando l'atomizzatore-botte con delle catene. La guardia giurata ha allertato i carabinieri della tenenza di Terlizzi e ha continuato a tallonare la vettura. La Lancia Dedra, giunta nelle vicinanze di Ruvo, ha deviato per le campagne nel tentativo di far perdere le proprie tracce. Altre guardie giurate della Metronotte di Ruvo di Puglia hanno poi coadiuvato le operazioni dei carabinieri, riuscendo a bloccare in pochi minuti la corsa dei ladri in contrada Scalera, nel territorio di Terlizzi. Uno di loro è stato fermato, mentre altri due complici sono riusciti a scappare. In seguito a un successivo controllo, entrambi i mezzi sono risultati rubati e sono stati recuperati dalle forze dell'ordine.

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Ss ha scritto il 27 ottobre 2021 alle 21:24 :

    Complimenti ai vigilantes.Ultimamente sostituiscono carabinieri e poilzia...... Rispondi a Ss

  • Antonio. ha scritto il 27 ottobre 2021 alle 13:06 :

    Adesso buttate la chiave a questo ladro farabbutto marcisca in galera Rispondi a Antonio.

  • Ba Pep da corato ha scritto il 27 ottobre 2021 alle 08:54 :

    A Corato ci sono tre società di vigilanza più carabinieri ,polizia ,vigili campestri ,associazioni vari di volontari chi più ne a più ne mette bastava che queste forze dell'ordine bloccavano i punti strategici di entrata e uscita del paese e controllavano chi entra e chi esce dalle ore 22,00 alle 7,00 e la situazione miglorava Rispondi a Ba Pep da corato