Intensificati i controlli dei poliziotti del Commissariato di Polizia di Corato e del Reparto Prevenzione Crimine “Puglia Centrale” di Bari

Maneggiavano un machete in un video diffuso sui social: identificati 4 giovani, uno è minorenne

Si tratta di quattro ragazzi con segnalazioni di polizia. ​Nelle ore successive all'intervento dei poliziotti, i quattro giovani hanno pubblicato un altro video girato proprio all'interno del commissariato di Corato

Cronaca
Corato sabato 23 ottobre 2021
di La Redazione
Polizia di Stato
Polizia di Stato © Polizia di Stato

Sono stati intensificati in città i servizi di controllo del territorio, con particolare riferimento alla zona del centro storico nelle ore serali, mediante l’impiego dei poliziotti del Commissariato di Polizia di Corato e del Reparto Prevenzione Crimine “Puglia Centrale” di Bari. Tra le attività d’indagine condotta dagli investigatori, unitamente a mirati servizi nell’ambito dei quali sono state eseguite anche alcune perquisizioni domiciliari, è stato possibile anche identificare un gruppo di ragazzi che, nei giorni precedenti, aveva divulgato in rete un video in cui si filmavano mentre maneggiavano un macete nei pressi di largo Abbazia, nel centro storico della città. Si tratta di quattro ragazzi con segnalazioni di polizia: un minorenne e tre che da poco hanno raggiunto la maggiore età, tutti segnalati all’autorità giudiziaria. Nelle ore successive all'intervento della polizia, i quattro giovani hanno pubblicato un altro video girato proprio all'interno del commissariato di Corato mentre ricevono un documento da parte di una agente di polizia. Gli intensificati servizi di controllo del territorio proseguiranno nei prossimi giorni, al fine di prevenire e contrastare reati in genere e, in particolar modo, eventuali episodi di atti vandalici e aggressioni segnalati alle autorità. 

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • luigi mintrone ha scritto il 24 ottobre 2021 alle 09:00 :

    circolano due nuovi video girati nel comando di polizia fatti e postati dai su citati individui, non ci sono attenuanti per questi soggetti. Rispondi a luigi mintrone

  • Ba Pep da corato ha scritto il 24 ottobre 2021 alle 03:34 :

    C vole u coprifuoco o l carabinieri Ca' aggirn cuarat italiano. ci vuole il coprifuoco con le forze dell'ordine che gironi corato Rispondi a Ba Pep da corato

  • Nostradamus ha scritto il 23 ottobre 2021 alle 18:19 :

    Non è solo Corato a non essere sicura ,E’il mondo intero.Colpa di internet.E anche della nuova generazione che Sforna figli senza criterio.Perdonate la volgarità’.Oggi la nascita di un figlio E’la Conseguenza di un bisogno puramente sessuale nel più rozzo del termine.Poi le mamme piazzano i pargoli dinanzi ai telefonini perche’sono stanche,scocciate e gli uomini altrettanto e così crescono nell’incapacita’di sognare e conquistarsi il Mondo.Pensate bene a quello che fate,perché’davvero niente e’piu come prima. Rispondi a Nostradamus

    M.D ha scritto il 24 ottobre 2021 alle 09:45 :

    Ultimamente fare figli è diventato per certa gente un fatto materiale...ho ascoltato per caso un dialogo..tra due ragazze con già tre figli....che stavano cercando di averne un altro che dico """per fortuna ""credetemi...spero non arrivi.....in quanto vedo come crescono quelli che hanno già....................perché l'arrivo del quarto darebbe loro altri vantaggi economici.....mi fermo qui! Rispondi a M.D

  • DEN ha scritto il 23 ottobre 2021 alle 16:03 :

    Signor Sindaco si dimetta, lo dico con rispetto, purtroppo con la sola filosofia e le parole non si salva una Città. Rispondi a DEN

    Luigi Murgiano ha scritto il 24 ottobre 2021 alle 10:05 :

    Quindi per far dimettere un sindaco basta postare una foto col machete? A saperlo mi sarei giocato questa opzione un sacco di tempo fa... Rispondi a Luigi Murgiano

    M.D ha scritto il 24 ottobre 2021 alle 09:38 :

    Gentile signor den sarebbe bello vedere lei a governare una città.....la prossima volta si metta in lista e la voteremo volentieri!......se chiede le dimissioni del sindaco vuol dire che ha le soluzioni in tasca! Rispondi a M.D

  • Massimo ha scritto il 23 ottobre 2021 alle 14:35 :

    In centro non c'è solo la baby gang. Più volte mi è capitato di vedere dei ragazzini strappare tubi di condizionatori, prendere a calci spazzatura, rompere qualsiasi cosa capitasse loro a tiro. Insegnate un po'di educazione in tutte le famiglie, perché la situazione sta degenerando Rispondi a Massimo

    Nico ha scritto il 25 ottobre 2021 alle 13:41 :

    E lei non è intervenuto? Rispondi a Nico

  • Angelo R. ha scritto il 23 ottobre 2021 alle 13:07 :

    Piazza Abbazia, terra di nessuno ! Rispondi a Angelo R.

  • Aurelio Rag.Tortosa ha scritto il 23 ottobre 2021 alle 12:20 :

    Caro Sig.Sindaco, spero che questi riscontri servano a convincerla della grave situazione in cui versa corato, faccia il possibile per reprimere senza se e senza ma tali bande di delinquenti e ribusciati! A nome di tanta gente onestà che ogni giorno va a lavorare chiedo sicurezza, onestà e dignità! Rispondi a Aurelio Rag.Tortosa

  • Ss ha scritto il 23 ottobre 2021 alle 12:13 :

    Le leggi sono garantiste in Italia. Rispondi a Ss

    Gigi Gusto ha scritto il 23 ottobre 2021 alle 20:06 :

    E per fortuna, aggiungo. Oppure non sai cosa significa Garantismo. Rispondi a Gigi Gusto

  • franco ha scritto il 23 ottobre 2021 alle 12:00 :

    questo perchè non si è fatta prevenzione adeguata e quindi la mala pianta ha potuto prosperare a piacimento anzi ha messo le radici in città e chi aveva il dovere di vigilare o comunque di troncare sul nascere qualsiasi iniziativa malefica certamente non ha agito...cittadini compresi Rispondi a franco

  • miky87 ha scritto il 23 ottobre 2021 alle 10:48 :

    Ormai Corato non è più sicura come città Rispondi a miky87

  • Kio Kio ha scritto il 23 ottobre 2021 alle 10:44 :

    Speriamo.ne trovino altri altri ed altri. Ci vuole una bella pulizia in sto paese alle deriva. Rispondi a Kio Kio

  • Aldo ha scritto il 23 ottobre 2021 alle 10:31 :

    Ma noooo... Quelli sono bravi ragazzi che stavano organizzando una manifestazione per riscoprire i mestieri antichi del passato, come l'arrotino e la vicciaria... Ma dai, su... Tutti ragazzi che erano usciti da poco dal catechismo e che avevano terminato il loro turno di lavoro per guadagnare con sacrificio i soldi per aiutare le loro famiglie... Rispondi a Aldo

Le più commentate
Le più lette