Nelle primissime ore di oggi

Petardi nel distributore automatico di sigarette: artificieri in azione in via Di Vittorio

L'allarme della rivendita è scattato in piena notte in seguito ad una prima esplosione che non ha provocato danni

Cronaca
Corato sabato 18 settembre 2021
di La Redazione
Il petardo inesploso nel distributore automatico di sigarette
Il petardo inesploso nel distributore automatico di sigarette © CoratoLive.it

Artificieri in azione nelle primissime ore di oggi in via Di Vittorio per la presenza di un ordigno all'interno del distributore automatico di una tabaccheria. L'allarme della rivendita è scattato in piena notte in seguito ad una prima esplosione che non ha provocato danni. Sul posto sono poi arrivate le guardie giurate di SicurItalia che si sono avvicinate al distributore automatico (ubicato nell'adiacente via Palestro) e si sono rese conto della presenza di un secondo petardo, di medie dimensioni, all'interno del vano erogatore delle sigarette. Sono quindi subito stati contattati i carabinieri i quali, giunti sul posto, hanno delimitato l'area e allertato gli artificieri di Bari che hanno neutralizzato l'ordigno. Avviate le indagini da parte dei militari. Due anni fa la stessa tabaccheria era stata presa di mira dai ladri che fecero saltare il distributore automatico.

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Ss ha scritto il 20 settembre 2021 alle 12:07 :

    Ok.Non si risolve il problema ,ma magari c’è più visuale da un ‘altra parte.Dove ci sono le strisce!Che poi uno che non le calpesta precise ma in diagonale,andrebbe perseguito penalmente se Dovesse essere investito.Pero’cge raccontiamo a fare queste nozioni di civiltà’,la capa e’quella. Rispondi a Ss

  • Ss ha scritto il 19 settembre 2021 alle 05:55 :

    Si sì tutto sotto controllo.Soprattutto le fiorire....A tal proposito l’altra sera c’era un bambino ,poteva avere 6 anni.Non riusciva ad attraversare la strada ,sull’extramurale.Si è infilato nelle siepi alte alte.Io ed un’altro signore ci siamo fermati per la paura che il bambino potesse essere risucchiato o investito dall’altra parte a causa della velocità delle auto.Il bambino l’ho redarguito,dicendoli che di lì non doveva attraversare.Ma mamme cosa cavolo insegnate ai vostri figli,e coi maestre pure!Mi ha fatto tanta pena quel bimbo.Era impaurito e metteva il telefonino fuori quasi per chiedere aiuto .Visto che gli esseri umani malvagi non si fermavano.Attraversando si è trovato anche le siepi chiuse.Una scena da incubo.Sindaco O chi per lei chiuda le siepi totalmente!!!!! Rispondi a Ss

    saponetta ha scritto il 19 settembre 2021 alle 10:30 :

    non credo che togliendo le siepi si risolva il problema degli attraversamenti incauti. anche perchè in una città dove già il verde è ridotto al lumicino, togliere anche quel poco non mi sembra opportuno. bisognerebbe ricordare agli utenti della strada che 1) si attraversa sulle strisce pedonali 2) sull'estramurale c'è un limite di velocità, mai abolito, di 30 km/h 3) il conducente del veicolo deve essere sempre in grado di arrestare il suo mezzo anche in caso di improvvise invasioni della corsia da parte di pedoni, animali a due o quattro zampe ed altri ostacoli. Rispondi a saponetta

  • TONICO ha scritto il 18 settembre 2021 alle 21:16 :

    avviate le indagini che .... non portano mai a conclusione. Sveglia! Questi sono segnali di conquista del territorio. Rispondi a TONICO

  • Gino ha scritto il 18 settembre 2021 alle 15:51 :

    Tranquilli… come dice il nostro sindaco: È tutto sotto controllo…😭 Rispondi a Gino

    Francesco Labianca ha scritto il 18 settembre 2021 alle 17:16 :

    Dorme il sindaco non esiste nel comune e come gli altri non cambia niente Rispondi a Francesco Labianca

  • Ss ha scritto il 18 settembre 2021 alle 15:15 :

    Evidentemente non funzionano.....ma dove stanno queste telecamere pardon,la maggior parte sono lì per estetica! Rispondi a Ss

  • Aldo ha scritto il 18 settembre 2021 alle 13:06 :

    Il branco, il branco... Sig. Gigi gusto visto che io mi lamento, lei ke ne pensa...? Rispondi a Aldo

  • poop ha scritto il 18 settembre 2021 alle 10:53 :

    Ma siamo pieni di telecamere ovunque... è possibile che non si riesca a prendere MAI nessuno??? Ieri hanno anche vandalizzato il lampioncino del monumento dei caduti e in piazza ci sono ben 2 telecamere comunali... è davvero incredibile! Pieno degrado sociale... Rispondi a poop

    Qualcuno ha scritto il 18 settembre 2021 alle 21:13 :

    Ma secondo voi chi è il responsabile di tutto questo? Il nostro caro professore responsabile della sicurezza nel nostro caro Paese ormai abbandonato al suo degrado Rispondi a Qualcuno

    Maria P. ha scritto il 18 settembre 2021 alle 12:22 :

    Telecamere? Costano tanti soldi per installazione e manutenzione (tutto business sicurezza) e poi basta un cappellino con visiera per eludere. Rispondi a Maria P.