Il fatto si è verificato intorno alle 23 nei pressi di piazza Grenoble e poco distante dalla centrale via Giuseppe Di Vittorio e da piazza Cesare Battisti

Esplode bomba carta in via Trieste: danneggiata un'auto in sosta

La deflagrazione è stata molto violenta e ha causato diversi danni a una Fiat 500 in sosta e al portone di un locale al piano terra, fortunatamente vuoto. Paura tra i residenti

Cronaca
Corato giovedì 02 settembre 2021
di La Redazione
Esplode bomba carta in via Trieste: danneggiata un'auto in sosta
Esplode bomba carta in via Trieste: danneggiata un'auto in sosta © CoratoLive.it

Intorno alle 23 di questa sera una bomba carta è esplosa in via Trieste, nei pressi di piazza Grenoble e poco distante dalla centrale via Giuseppe Di Vittorio e da piazza Cesare Battisti. L'ordigno rudimentale era collocato su un marciapiede, tra una Fiat 500 in sosta e il portone di un locale al piano terra, fortunatamente vuoto. La deflagrazione è stata molto violenta e ha causato diversi danni sia al veicolo in sosta che al portone del locale. Paura tra i residenti, sobbalzati per il boato che si è sentito nitidamente nel centro cittadino, anche a diverse centinaia di metri di distanza. Sul posto i vigili del fuoco del distaccamento di Corato e i carabinieri.

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Ss ha scritto il 03 settembre 2021 alle 14:05 :

    Invece di dire chiacchiere e le solite cose.Mettetevi le telecamere.A dimentico voi tutti pensate ai social,fa,e stronzate varie.👋buona fortuna gente Rispondi a Ss

  • Sapone ha scritto il 03 settembre 2021 alle 07:25 :

    Girano troppi soldi non meritati, anzi truffati grazie all'evasione o aiuti pubblici rubati a chi ne ha veramente bisogno. Questo alimenta gente per lo meno imbecille. I servizi di controllo devono attivarsi al massimo senza tener conto degli orari I cittadini abbandoni l'omerta'. Infine rinchiudere in Manicomio un gran numero di Coratini fatui scanza fatighe ma cretini festaioli Rispondi a Sapone

    fc ha scritto il 03 settembre 2021 alle 07:51 :

    Osservazione puntuale e precisa. Ma in questa città anarchica e anche #cittamorta tutto è permesso. Si ringrazia per la fattiva partecipazione l'Amministrazione che continua a ignorare la sicurezza in città, coloro i quali sono preposti ai controlli e a tutti quelli che "la città è tranquilla". Rispondi a fc

    C..,M. ha scritto il 03 settembre 2021 alle 12:30 :

    Non bisogna dire mensogne con il rinforzo della polizia locale la città è controllata ..non si può mettere un agente ad ogni angolo di strada..quinti ci vuole anche più collaborazione da parte nostra...e non diciamo fesserie .. Rispondi a C..,M.

    Aldo ha scritto il 03 settembre 2021 alle 13:14 :

    Le mazzate no? Quelle non ci vogliono vero? Sono fasciste le mazzate e le punizioni... Tanto c'è la legge e i bravi avvocati che difendono e discolpano tutti... Ammesso che le forze dell'ordine acciuffino i responsabili di ogni reato, poi tra indigenza, infermità psicologica, minori disagiati, genitori assenti, varie ed eventuali ed ilarità... tutti sono di nuovo per strada a sfasciare tutto e commettere reati... Ah mamm', solo questo c'è da dire, ah mamm'!

  • Ctareicone ha scritto il 03 settembre 2021 alle 06:40 :

    Sono anni che vengono incendiate auto e nessuno è mai stato sorpreso: come mai? Semplice: i controlli non esistono ...da una vita! A Corato ognuno fa ciò che vuole e le regole, ormai, sono solo un ricordo! Una vergogna totale! Rispondi a Ctareicone

  • Aldo ha scritto il 03 settembre 2021 alle 05:25 :

    Qualche stato europeo vuole prendersi in carico i cittadini profughi della Corato-Bagdadde? Rispondi a Aldo

  • Gino ha scritto il 03 settembre 2021 alle 02:37 :

    Pure questa ci voleva. Ora siamo proprio al completo!!! Rispondi a Gino