L'aggiornamento

Covid, positivi quasi raddoppiati a Corato: 51 nuovi casi negli ultimi 10 giorni

Le persone attualmente positive in città sono 68. Il 24 agosto fa erano 36

Cronaca
Corato giovedì 02 settembre 2021
di La Redazione
Il drive through di Corato
Il drive through di Corato © CoratoLive.it

Positivi quasi raddoppiati a Corato dal 24 agosto ad oggi. La Asl Bari fa sapere che le persone attualmente positive in città sono 68. Nove giorni fa erano 36. In 10 giorni, sottolinea la Asl, sono stati accertati 51 nuovi casi e 19 guariti. Secondo i dati sinora diffusi da Asl Bari, Prefettura di Bari e Comune di Corato, dall'inizio della pandemia in città sono stati registrati 3.463 positivi, 3.308 guariti e 87 deceduti.

Il grafico dell'andamento del Covid a Corato dall'inizio della pandemia (marzo 2020). In base ai dati forniti da Asl Bari, Prefettura di Bari e Comune di Corato, sono indicati i positivi per data, il totale dei decessi, il totale dei positivi e il totale dei guariti.

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • sara ha scritto il 20 settembre 2021 alle 21:57 :

    Ma l'avete vista la curva ? salgono i positivi e i guariti , ma da che cosa come sono guariti ? Tremilacinquecento guariti a corato e nessuno è morto allora vuol dire che non avevano un belino Rispondi a sara

  • Ss ha scritto il 03 settembre 2021 alle 19:13 :

    Adesso vedrete con terza dose.....capre🥰 Rispondi a Ss

  • Ss ha scritto il 03 settembre 2021 alle 14:09 :

    Ma che feste,ristoranti etc etc.La colpa è di tutti tutti voi.Capre Rispondi a Ss

  • Marco ha scritto il 02 settembre 2021 alle 22:10 :

    Considerazioni sui contagi da Covid versione Bar dello sport. Rispondi a Marco

  • Franco ha scritto il 02 settembre 2021 alle 21:29 :

    Qui mi pare solo che qualcuno con diversi nomi di fantasia si diverta a ripetere commenti contro le "feste" di ogni tipo. Deve essere uno che odia le feste o un gran virologo in incognita, vista anche la profondità delle sue argomentazioni. Rispondi a Franco

  • Antonio Diaferi ha scritto il 02 settembre 2021 alle 17:30 :

    E continua a fare feste Rispondi a Antonio Diaferi

  • Sapone ha scritto il 02 settembre 2021 alle 16:59 :

    Le Amministrazioni non possono fare tutto, molti cittadini tradiscono le regole. C'è anche una barzelletta, al controllo Green pass gente non vaccinata. Vergogna Rispondi a Sapone

  • catall ha scritto il 02 settembre 2021 alle 16:10 :

    "è a causa della festa di san Cataldo" è stato già detto? ma poi quelli che lo hanno detto non è che magari non sono andati alle giostre ma al mare a Gallipoli ed ogni sera hanno passeggiato con altre migliaia di persone? Rispondi a catall

  • Costantino ha scritto il 02 settembre 2021 alle 14:17 :

    Non mi stancherò di ripeterlo:Chi oggi si ammala di covid è superficiale e ignorante, non c'è scusa che tiene. Praticamente bisogna stare alla larga da questi soggetti che non rispettano le regole. Rispondi a Costantino

    Graziano ha scritto il 02 settembre 2021 alle 21:26 :

    Infatti non resta che chiudersi in casa, non c'è altra soluzione. Rispondi a Graziano

  • Ctarricone ha scritto il 02 settembre 2021 alle 12:07 :

    E certo: feste e festini a go-go! Tutti in libertà! Tutte le sale piene all’inverosimile! La pandemia: e xhi se ne frega! I xontrolli? E chi se ne fraga! Xomplimenti a tutti! Rispondi a Ctarricone

    Maurizio ha scritto il 02 settembre 2021 alle 15:20 :

    Giusto, ma anche quando vai al supermercato non ci sono i controlli, pensa ieri sono andato da uno di essi e alle casse erano tutti vicini vicini forse perché faceva un po’ freschetto. Comunque il covid si contagia nelle sale ricevimento: hai ragione. Ce peccat Rispondi a Maurizio

  • Ricdomy ha scritto il 02 settembre 2021 alle 11:53 :

    Grazie alla corsa scellerata di fare feste, matrimoni pomposi con più gente possibile, ecc... Grazie all irresponsabilità delle sale/ristoranti (non tutti) che non rispettano minimamente le norme, non controllano gli ingressi, ecc Grazie alla gente menefreghista che partecipa alle feste pur non avendo il vaccino e avendo sintomi (positivi) infettano tutti compresi i festeggiati... Evviva!!! Tanto.... Il covid non esiste!! 🤬 Rispondi a Ricdomy

    Maurizio ha scritto il 02 settembre 2021 alle 15:16 :

    Ma la colpa sempre dei ristoratori? ..........è proprio vero che a lavare il ciuccio si spreca tempo e sapone! Che paese squallido siamo diventati. Rispondi a Maurizio

    Ricdomy ha scritto il 02 settembre 2021 alle 17:55 :

    Io ho specificato non siamo tutti uguali Purtroppo ci sono sale ricevimenti e ristoranti che non chiedono green pass eccc(non tutti) lo ripeto. La Popolazione (non tutti) rispettano le regole Qui non c'entra il ciuccio, qui ci sono capre... Rispondi a Ricdomy

  • Filippo ha scritto il 02 settembre 2021 alle 11:37 :

    Beh era tutto scritto,dal momento in cui qualcuno ha deciso di festeggiare san Cataldo, con tanto di lunapark , bancarelle e gir atturn o cors!! Purtroppo qui si continua a non capire che vaccino o no il virus è ancora più che presente!! E per que6si poteva soprassedere a questi festeggiamenti!! Rispondi a Filippo

  • saponetta ha scritto il 02 settembre 2021 alle 11:26 :

    eee si va !!! su le maaaniiiii !!! ... e nn è ancora iniziata la scuola !!! Rispondi a saponetta

  • Cataldo ha scritto il 02 settembre 2021 alle 11:22 :

    È normale........ dopo i festeggiamenti della festa patronale Rispondi a Cataldo

    Md ha scritto il 02 settembre 2021 alle 18:10 :

    Prima di dare ....colpe a vanvera bisognerebbe sapere cosa hanno fatto queste persone oggi risultate positive!Certo se ci guardiamo in giro sembra che il covid non sia mai esistito....invece non è così...perciò ci si può contagiare ovunque!..Il vero problema è proprio questo che la gente ha la memoria corta....in più c' e una buona fetta di gente vhe rifiuta il vaccino ed il covid prende il sopravvento!....Meditate...gente....Meditate! Rispondi a Md

    Qualcuno ha scritto il 02 settembre 2021 alle 21:42 :

    Il problema non è lafesta di San Cataldo o dei ristoratori, il problema è l amministrazione che non se ne frega nulla se noi chiudiamo daccapo tutti tanto il professore, I suoi assessori i suoi consiglieri lo stipendio se lo portano a casa lo stesso noi partite Iva rimaniamo a casa, professore stat a cast Rispondi a Qualcuno

    Umberto R ha scritto il 03 settembre 2021 alle 09:26 :

    Caro "qualcuno", le faccio una domanda: "È l'amministrazione che se ne frega o forse sono le persone che non rispettano le regole? ". Non mi sembra che l'amministrazione abbia imposto rigide misure di chiusura. Anzi.... Ho notato una grande attenzione affinché le attività rimanessero aperte. Cominci lei a non fregarsene, ottenendo ai suoi doveri da cittadino e da "partita iva" per tutelare la salute personale e collettiva prima di fantasticare