L'ennesimo episodio

Quarto rogo in una settimana. Sabato notte auto in fiamme su via Labriola

Una serata "intensa" per i vigili del fuoco quella di venerdì con diversi interventi per aiutare gli automobilisti rimasti bloccati dalla bomba d'acqua con l'auto in panne e lo spegnimento dell'incendio di una cabina Enel

Cronaca
Corato domenica 18 luglio 2021
di La Redazione
Pompieri in azione, foto d'archivio
Pompieri in azione, foto d'archivio © CoratoLive.it

Continua la striscia di auto in fiamme. L'ultima nella notte tra venerdì 16 e sabato 17, attorno alle 4.30. Questa volta i vigili del fuoco del distaccamento di Corato sono dovuti intervenire in via Labriola per spegnere il rogo che aveva interessato una vettura parcheggiata in strada. Si tratta del quarto incendio d'auto nel giro di una settimana. Una serata "intensa" per i vigili del fuoco quella di venerdì con diversi interventi per aiutare gli automobilisti rimasti bloccati dalla bomba d'acqua con l'auto in panne e lo spegnimento dell'incendio di una cabina Enel.

 

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Taken ha scritto il 19 luglio 2021 alle 15:05 :

    Allora la situazione attuale è questa. Hanno arrestato chi rubava le auto ora invece hanno ripreso a bruciare le auto bo non so cosa sta succedendo a corato la terra di nessuno Rispondi a Taken

  • Ss ha scritto il 19 luglio 2021 alle 13:14 :

    Ss hai ragione, non mi sembra qualcuno voglia che Il Sindaco si travesta da carabiniere.Ma che vesta i panni della sua carica per affrontare questo scempio.Sta’anche al buon senso e meno vigliaccheria delle persone.......La storia dell’autocombustione:Che film guardate la sera? Rispondi a Ss

  • Testini giuseppe ha scritto il 19 luglio 2021 alle 08:34 :

    Coprifuoco dalle 12,00alle 7,00 chi esce in queste ore di coprifuoco deve dimostrare cosa sta facendo in giro in queste ore Rispondi a Testini giuseppe

  • Antonio ha scritto il 19 luglio 2021 alle 06:31 :

    non si può continuare ad assistere a questo vandalismo... Rispondi a Antonio

  • Ss ha scritto il 19 luglio 2021 alle 05:46 :

    Chiamate la tv.Chi l’ha visto.......dai davvero riuniamoci in piazza con la tv.Cominciamo da Rai tre.A tamburo battente.Possessori di auto incendiate,ma volete fare qualcosa?Se mi avessero toccato l’auto avrei fatto fuoco e fiamme😆.Omertosi! Rispondi a Ss

  • Nico ha scritto il 18 luglio 2021 alle 21:01 :

    E stamn Rispondi a Nico

  • Delc ha scritto il 18 luglio 2021 alle 18:47 :

    Comincio seriamente a pensare che si possa trattare di autocombustione, ma da quanti anni dura questa storia?Ma può essere con tutte le telecamere che ci sono?Eddai..... Rispondi a Delc

    catald one ha scritto il 19 luglio 2021 alle 04:42 :

    autocombustione? che guardacaso accade di notte, piena notte, con macchine ferme da diverse ore, quindi con motore freddo? e poi solo a corato? gli altri paesi con episodi rarissimi? mentre qui quasi una al giorno? eddai ... Rispondi a catald one

  • Gigi Gusto ha scritto il 18 luglio 2021 alle 18:45 :

    Le indagini dei carabinieri procedono spedite Rispondi a Gigi Gusto

  • Luigi patruno ha scritto il 18 luglio 2021 alle 18:17 :

    Ma questo sindaco c'è... ?... Ma.. Rispondi a Luigi patruno

    Ss ha scritto il 19 luglio 2021 alle 05:17 :

    È da tre amministrazioni che va avanti questa storia degli incendi. Forse vi sfugge che il sindaco non è un carabiniere Rispondi a Ss

  • Aldo ha scritto il 18 luglio 2021 alle 13:46 :

    Mamma butta la pasta... Rispondi a Aldo

  • Mike Ferri ha scritto il 18 luglio 2021 alle 11:04 :

    Mettete una taglia, e vedrete come per incanto apparire i nomi degli autori..... Rispondi a Mike Ferri

    Qualcuno ha scritto il 18 luglio 2021 alle 21:13 :

    Torniamo al far West penso che ci siano modi più intelligenti x far recrudere questa anomalia che vediamo o sentiamo solo nel nostro paese, maggiori controlli chiedere al prefetto autorità preposta al controllo del territorio maggiore presenza di forze dell ordine ma questo lo deve chiedere il professore che non è in grado di farlo e allora le forze politiche che lo appoggiano devono metterlo alle strette, qui non si può andare avanti cosi Rispondi a Qualcuno

    Maria P. ha scritto il 18 luglio 2021 alle 22:50 :

    A che servono i controlli se poi mancano le pene cioè i deterrenti? Rispondi a Maria P.