Il fatto

Violento scontro tra auto e moto sulla Corato-Trani: due feriti

È accaduto intorno alle 20.30. Traffico rallentato per oltre due ore

Cronaca
Corato lunedì 12 luglio 2021
di La Redazione
Violento scontro tra auto e moto sulla Corato-Trani: due feriti
Violento scontro tra auto e moto sulla Corato-Trani: due feriti © CoratoLive

Un grave incidente stradale si è verificato questa sera intorno alle 20.30 sulla provinciale che collega Corato a Trani. A un paio di chilometri dal centro abitato di Corato, poco prima del dosso da cui la strada spiana verso Trani, si sono scontrati un’auto e una moto.

Secondo una prima ricostruzione l’auto, una lancia Dedra, stava uscendo da una delle villette che in quel tratto di strada hanno l'ingresso a raso e si stava immettendo sulla provinciale in direzione Corato. In quel momento, sulla stessa corsia, è sopraggiunta la moto con due passeggeri a bordo.

L’impatto è stato molto violento. La moto è finita prima contro una recinzione, abbattendola in parte, e poi ha terminato la sua corsa in un terreno. I due passeggeri sono stati sbalzati dalla moto e sono caduti rovinosamente a terra. Soccorsi dal personale del 118, sono stati trasportati in ospedale ad Andria. Illese, invece, le due persone a bordo della Lancia. Sul posto i carabinieri e la polizia locale di Corato. Il traffico è risultato inevitabilmente rallentato in entrambe le direzioni per oltre due ore.

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Luca ha scritto il 14 luglio 2021 alle 12:10 :

    Una viabilita da ricostruire con spartitraffico e viabilità di servizio oltre all'illuminazione del tutto mancante . Non stiamo parlano di una semplice stradina ma di una strada che collega due città con alto tasso di concentrazione abitativa . Le priorità sarebbero queste ma in realtà fanno finta che tutto vada bene e destinano i quattrini della colletività in opere futili ed inutili , assolutamente demenziali. Vedasi la pista ciclabile sulla via corato, prossima al cento abitato di trani . Inutili parcheggi sottereanei dove in oltre 20 anni non ci ha mai parcheggiato nessuno Piazze rovinate e disalberate per opere pubbliche dove si sono buttati un fior fiore di quattrini ecc... ecc.. Qualche slogan turistico dice vieni in Puglia (un inferno sulla terra ) Rispondi a Luca

  • catall ha scritto il 14 luglio 2021 alle 07:44 :

    limite di 80 km. orari su questa strada piena di incroci e accessi diretti e limite di 90 sulla sp.231 dov'era piazzato l'autovelox. Non mi sembra molto coerente. Rispondi a catall

  • Aldo Cusanno ha scritto il 13 luglio 2021 alle 12:45 :

    Auguri di una ripresa di salute brillante per i due giovani, un caloroso abbraccio e tanta forza ai genitori.tra l'altro I ragazzi pare che aveva no poca responsabilità Rispondi a Aldo Cusanno

  • Stefania ha scritto il 13 luglio 2021 alle 11:16 :

    Leonardo,non hai capito che siamo troppi sulla terra?Dopo tanti incidenti ho solo visto rifare il manto stradale per agevolare gli automobilisti grezzoni a spingere il piede sull’acceleratorre.Poi non si e’in grado di tenersi una multa perché Sicuramente non si e’rispettato un limite,che subito si fa’ ricorso.,quest’ultimo Accolto.Allora mi sa’tanto che se Amiamo la vita ,dobbiamo stare attenti perché’ nessuno ci salverà’. Rispondi a Stefania

  • franco ha scritto il 13 luglio 2021 alle 10:49 :

    ma perchè qualcuno sa che è tuttora in vigore il limite di 80? Rispondi a franco

  • Lucy ha scritto il 13 luglio 2021 alle 09:57 :

    Quanti morti e incidenti gravi piange quella maledetta strada, percorsa il più delle volte a velocità sostenuta!! Auguro una pronta guarigione ai due ragazzi, (che spero almeno indossavano il casco) Siate prudenti, l'alta velocità non è senso di libertà è incoscienza per se è per gli altri!! Rispondi a Lucy

  • LM ha scritto il 13 luglio 2021 alle 09:26 :

    Auguri di pronta guarigione ai due ragazzi e un abbraccio alle famiglie. Rispondi a LM

  • Artista di strada ha scritto il 13 luglio 2021 alle 04:50 :

    La strada provinciale che lega Corato a Trani ha limite di velocità a 80 km/h........rispetto escluso da tutti! Tutte le volte che la percorro, noto indisciplina e strafottenti autisti....poi si lamentano di incidenti gravi e morti.......è dall'indole che parte tutto! Rispettare le regole non costa molto..... Rispondi a Artista di strada

  • Leandro Picco ha scritto il 12 luglio 2021 alle 19:59 :

    Magari è arrivato il momento che le due province applichino il limite massimo di velocità a 50 km/h data anche la presenza delle abitazioni. Basta morti. Autovelox e limite di velocità per tutto il tragitto. Rispondi a Leandro Picco