Il fatto

In auto con la cocaina, arrestata donna di 54 anni

Sempre ieri, un 24enne è passato dai domiciliari al carcere perché dopo essere ​sorpreso nella sua abitazione con persone non autorizzate e per aver installato un sistema di videosorveglianza abusivo

Cronaca
Corato mercoledì 09 giugno 2021
di La Redazione
Una volante della Polizia
Una volante della Polizia © n.c.

Una donna coratina di 54 anni è stata arrestata ieri dai poliziotti della sezione antidroga della squadra mobile e del commissariato di Corato, dopo essere stata trovata in possesso di un involucro contenente circa 30 grammi di cocaina. La 54enne - con precedenti di polizia specifici in materia di stupefacenti e moglie di un noto pregiudicato attualmente detenuto nel carcere di Trani - è stata fermata ieri pomeriggio nel centro della città mentre era a bordo un’autovettura di grossa cilindrata. Dopo il controllo è stata arrestata in flagranza di reato ed è stata condotta nella casa circondariale di Trani.

Sempre ieri, nell’ambito degli stessi controlli predisposti dal Questore di Bari, Giuseppe Bisogno per il contrasto al traffico di stupefacenti in provincia, i poliziotti hanno eseguito una misura della custodia cautelare in carcere nei confronti di un noto pregiudicato coratino 24enne. La misura inasprita è stata emessa dall’autorità giudiziaria in sostituzione degli arresti domiciliari, revocati per una serie di violazioni delle prescrizioni connesse proprio alla misura detentiva domiciliare. L'uomo, dopo vari controlli di polizia, non solo è stato sorpreso mentre all’interno della sua abitazione si intratteneva con terze persone non autorizzate, ma si è reso responsabile dell’installazione abusiva di un sistema di videosorveglianza con l’utilizzo di diverse telecamere, alcune abilmente occultate, che riprendevano i dintorni dell’abitazione con il chiaro intento di eludere i controlli delle forze dell’ordine. Il giovane è stato quindi condotto nella casa circondariale di Trani.

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Carlo Leone ha scritto il 09 giugno 2021 alle 21:38 :

    Complimenti alla PS di Corato. Vendere droga corrisponde a vendere morte. Rispondi a Carlo Leone

  • aldino barbino ha scritto il 09 giugno 2021 alle 11:06 :

    Se controllate meglio ne trovate altri... Rispondi a aldino barbino

    carlo mazzilli ha scritto il 09 giugno 2021 alle 19:42 :

    e chissà quanti altri !!! e quanti insospettabili hanno cumuli di neve nel baso, più di Messner e Armaduk quando raggiunsero il Polo nord ... qua tra chi si fa di coca, chi di marja, chi di preparati per palestrati a basi di steroidi, chi di superalcolici, ... una decadenza vomitevole ... i nostri cazzutissimi antenati, non solo si rivolterebbero nelle tombe, ma ad ogni giro ci rivolgerebbero sputazzi e insulti ... e avrebbero anche fatto bene! Rispondi a carlo mazzilli

  • Artù ha scritto il 09 giugno 2021 alle 10:56 :

    Io arresterei chi ne fa uso e non gli spacciatori, volevo propri vedere Rispondi a Artù

    M.D ha scritto il 09 giugno 2021 alle 13:46 :

    Infatti.....di avvelenano da soli poveri stupidi! Rispondi a M.D

  • Aldo ha scritto il 09 giugno 2021 alle 10:19 :

    Rinnovo l'invito a fornire l'indirizzo mail a cui inviare candidatura spontanea per intraprendere la carriera della rivendita di queste sostanze, visto che tutti chiagn'n Per la crisi ma sta roba si continua a vendere... Però la colpa è degli spacciatori... Mai degli acquirenti... Che bella legge... Rispondi a Aldo

    Maicol B ha scritto il 09 giugno 2021 alle 15:02 :

    Caro simpaticissimo Aldo, la colpa è ovviamente di chi la vende perché il consumatore ne è "dipendente". Se lo beccano va al sert mica in carcere.. e a proposito i venditori hanno imparato lo stesso giochetto, dichiarare la tossicodipendenza e pararsi il fondoschiena. Non scherziamo sui problemi degli altri, magari lei soffre di gioco compulsivo, o di irrefrenabile voglia di scrivere stupidaggini :) Se solo finisse questo bigottismo e si iniziasse pian piano a legalizzare solo e soltanto la marijuana si potrebbe procedere con l'appesantire le pene per lo spaccio di droga.. la droga vera non la fogliolina verde che nel resto del mondo ha dato lavoro a milioni di persone. Rispondi a Maicol B

    Ss ha scritto il 09 giugno 2021 alle 22:06 :

    Mai il io legalizzerei l’arresto per le str..... che spara dalla sua scrittura.La droga va’debellatane attestati spacciatori e consumatori.Li farei provare crisi di astinenza da vita normale da Cristiani.Prima di finire all’inferno! Rispondi a Ss

    Aldo ha scritto il 09 giugno 2021 alle 16:49 :

    Bello bello bello, legalizziamo tutto, pure l'usura... Bello il gioco compulsivo irrefrenabile di scrivere stupidaggini, bello... L'economia si basa su due principi cardini: domanda e offerta... Tiri lei le somme mr. Legalizziamo.. qui non si parla di foglia di prezzemolo o altro... Se stronchi la domanda chi ha i barattoli di origano o di farina per dolci se la mette lì se non sa a chi venderla.... Che scherzare e scherzare... Il fatto è che tutti sanno, dal commercio sotto i portici a finire sui tanto acclamati social c'è domanda e l'incontro dell'offerta... Compulsivo, sono stato nuovamente compulsivo? Rispondi a Aldo

    Franco ha scritto il 09 giugno 2021 alle 15:53 :

    La marjuana fa male al cervello, ci sono studi comprovati a dimostrarlo. Rispondi a Franco

    Estro lp ha scritto il 09 giugno 2021 alle 19:37 :

    Anche i gas di scarico delle auto, l alcol ecc fanno male eppure...