Il bollettino della Regione

Coronavirus: 1.895 casi con 12.472 tamponi. L'incidenza balza al 15%

Sono stati registrati 35 decessi: 18 in provincia di Bari, 1 in provincia di Brindisi, 7 in provincia di Foggia, 4 in provincia di Lecce, 5 in provincia di Taranto

Cronaca
Corato giovedì 22 aprile 2021
di La Redazione
Covid
Covid © n.c.

Oggi, giovedì 22 aprile, in Puglia sono stati registrati 12.472 test per l'infezione da Covid-19 coronavirus e sono stati registrati 1.895 casi positivi: 730 in provincia di Bari, 127 in provincia di Brindisi, 203 nella provincia BAT, 347 in provincia di Foggia, 209 in provincia di Lecce, 271 in provincia di Taranto, 1 caso di residente fuori regione, 7 casi di provincia di residenza non nota.

Sono stati registrati 35 decessi: 18 in provincia di Bari, 1 in provincia di Brindisi, 7 in provincia di Foggia, 4 in provincia di Lecce, 5 in provincia di Taranto.

Dall'inizio dell'emergenza sono stati effettuati 2.129.376 test; 170.041 sono i pazienti guariti; 49.422 sono i casi attualmente positivi.

Il totale dei casi positivi Covid in Puglia è di 225.031 così suddivisi: 87.107 nella provincia di Bari; 22.013 nella provincia di Bat; 16.601 nella provincia di Brindisi; 40.813 nella provincia di Foggia; 22.038 nella provincia di Lecce; 35.382 nella provincia di Taranto; 737 attribuiti a residenti fuori regione; 340 provincia di residenza non nota.

Il bollettino epidemiologico Regione Puglia odierno è disponibile qui.

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Ss ha scritto il 22 aprile 2021 alle 21:00 :

    Quanto siete antipatici quando dite:ecco un’altro virologi,dove insegni?Che noia queste ripetizioni scontate.Evidentemente da qualche parte si dicono determinate cose.Poi c’è il telefono senza fili e le chiacchiere stanno a zero.E non si capisc me’nud .Io lo so’perche’aumentano.Ma non pubblicano mai quello che scrivo a riguardo.🤔Se ve lo dicessi rimarreste scioccati😃 Rispondi a Ss

  • Franco ha scritto il 22 aprile 2021 alle 16:03 :

    Come mai aumentano i casi in Puglia? Lopalco che è un epidemiologo può provare a spiegarcelo? Ma non provi a scaricare tutto sulla scuola. Rispondi a Franco

    Francesco Labianca ha scritto il 23 aprile 2021 alle 06:34 :

    Devono trovare la scusa giusta non capisco perché l'Inghilterra ha raggiunto l'immunità di gregge e noi no Rispondi a Francesco Labianca

    M.D ha scritto il 22 aprile 2021 alle 17:35 :

    Nessuno lo sta dicendo..ma una scuola elementare ha ben tre classi in isolamento!E come mai......??? Rispondi a M.D

  • Tony ha scritto il 22 aprile 2021 alle 16:00 :

    Il problema, invece, è proprio quello. Non impariamo mai dal passato. Siamo da più di un anno nella cac...a e, continuiamo a dire che i somari non volano. Riaprite tuttooooo. Ci vediamo l'anno prossimo. Rispondi a Tony

  • Cittadino ha scritto il 22 aprile 2021 alle 15:08 :

    Emiliano ha tradito gringo..... diceva che il male di tutto era la scuola e così non è stato, diceva che dopo aver vaccinato i professori avrebbe aperto le scuole e così non è stato, diceva che Lopalco era il migliore e poi lo ha silurato, diceva, diceva.... e a pagarne le conseguenze siamo solo noi.... BRAVO EMILIANO BRAVO Rispondi a Cittadino

  • Antonio augusta ha scritto il 22 aprile 2021 alle 13:09 :

    Figuriamoci quando entrerà in classe il 100% degli studenti !! Abbiamo vanificato lo sforzo e il danno di quelle partite IVA che sono rimaste chiuse e probabilmente continueranno ad esserlo. Si permettono spostamenti ingiustificati di tante persone e soprattutto continuano ad essere in vigore regole stupide per le quali le persone possono ( 2 congiunti + minori ) andare a pranzo dai parenti. Ma qualcuno si è fatto 2 conti ? Moltiplicate 2/4 persone per N famiglie e capirete il motivo per cui i contagi non scendono. Il pranzo domenicale non dura meno di 2-3 ore in luogo chiuso ... e faccio fatica a pensare che in casa indossino le mascherine. Poi le stesse persone che si contagiano il lunedì vanno a scuola o a lavoro. Troppi troppi paradossi.! Rispondi a Antonio augusta

    Franco ha scritto il 22 aprile 2021 alle 14:15 :

    Se sei in n epidemiologo dimmi dove insegni. Per tutti gli altri: non esiste al momento uno studio epidemilogico che confermi la scuola come cluster di infezione. Tutti luoghi comuni che servono come scaricabarile di chi non sa cosa fare Rispondi a Franco

    Aldo ha scritto il 22 aprile 2021 alle 13:27 :

    Non scrivere queste cose che moh cominciano a dire che sei un virologo da strapazzo, dove hai studiato, dove sta scritto sto fatto, etc etc... Facciamo noi soli il sacrificio e preghiamo che tutto finisca, per noi (ormai esausti, anche di salutare come estranei i ns. genitori... Altro ke mangiato della domenica, mentre ammiriamo felici andarci gli altri spensierati...) e le p. Iva ke vogliono il wedding là, come si dice... Angor' ava' fa' di', già accumenz'n le richieste... Rispondi a Aldo

    Rosanna Prisco ha scritto il 22 aprile 2021 alle 19:29 :

    Mamma mia .... sempre sto disco... è basta ... abbiamo capito ... lei è bravo, intelligente, rispetta le regole nn esce di casa ok? Bravissimo un applauso Rispondi a Rosanna Prisco

    Franco ha scritto il 22 aprile 2021 alle 14:38 :

    Non serve ripetere sempre gli stessi luoghi comuni, non supportati da dati, seppur con nomi diversi. Rispondi a Franco

    Franco ha scritto il 22 aprile 2021 alle 17:50 :

    Aldo o Antonio Augusta o come altro ti firmerai domani è inutile che continui con questa canzone stonata. La scuola non è un cluster, se davvero lo fosse Lopalco avrebbe già tirato fuori lo studio.

  • Aldo ha scritto il 22 aprile 2021 alle 12:41 :

    Eccomemao sto fatto...? Rispondi a Aldo