Il bollettino della Regione

Coronavirus: quasi 1.900 nuovi casi. Il tasso di positività sale al 14%

Sono stati registrati 39 decessi: 19 in provincia di Bari, 2 in provincia di Brindisi, 1 in provincia di Foggia, 10 in provincia di Lecce, 7 in provincia di Taranto

Cronaca
Corato giovedì 15 aprile 2021
di La Redazione
Laboratorio Covid Di Venere - tampone - test coronavirus
Laboratorio Covid Di Venere - tampone - test coronavirus © n.c.

Oggi, giovedì 15 aprile, in Puglia, sono stati registrati 13.362 test per l'infezione da Covid-19 coronavirus e sono stati registrati 1.867 casi positivi: 681 in provincia di Bari, 97 in provincia di Brindisi, 113 nella provincia BAT, 391 in provincia di Foggia, 172 in provincia di Lecce, 397 in provincia di Taranto, 6 casi di residenti fuori regione, 10 casi di provincia di residenza non nota.

Sono stati registrati 39 decessi: 19 in provincia di Bari, 2 in provincia di Brindisi, 1 in provincia di Foggia, 10 in provincia di Lecce, 7 in provincia di Taranto.

Dall'inizio dell'emergenza sono stati effettuati 2.047.926  test; 158.805 sono i pazienti guariti; 51.726 sono i casi attualmente positivi.

Il totale dei casi positivi Covid in Puglia è di 215.891 così suddivisi: 83.824 nella provincia di Bari; 21.023 nella provincia BAT; 15.823 nella provincia di Brindisi; 39.402 nella provincia di Foggia; 20.961 nella provincia di Lecce; 33.802 nella provincia di Taranto; 726 attribuiti a residenti fuori regione; 330 provincia di residenza non nota.

Il bollettino epidemiologico Regione Puglia odierno è disponibile qui.

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • ernesto scaringella ha scritto il 15 aprile 2021 alle 16:07 :

    Forse non basta cambiare la guida dell'organizzazione vaccinale....forse bisognerebbe cambiare anche altro,,,,a questo punto.... Rispondi a ernesto scaringella

  • X corato ha scritto il 15 aprile 2021 alle 14:13 :

    Non si vede ombra di calo..speri nel ribasso x 1-2 giorni e poi arriva nuovamente la legnata! Pazzesco Rispondi a X corato

    sirio2 ha scritto il 15 aprile 2021 alle 16:18 :

    Ma se ognuno fa i comodi propri non c'è nessun controllo bar pieni ecc. Più le mangiate di Pasqua e pasquetta dove tantissima gente si è riunita per le grigliate e per il pranzo di pasqua Rispondi a sirio2

    M.D ha scritto il 15 aprile 2021 alle 17:14 :

    Una signora al supermercato..mi ha detto....""la gente è stanca vuole uscire.."e non stare tappata in casa ..se lo prendiamo il virus.pazienza è il destino!..Ecco .....a voi....spazio ai commenti..io ho taciuto! Rispondi a M.D

    sirio2 ha scritto il 16 aprile 2021 alle 05:55 :

    E se vengono colpiti dal virus non chiedessero Aiuto a questo punto, che poi portano il virus anche ai deboli