I dati

Covid, contagi in continuo aumento a Corato: ora sono 247. Numeri triplicati in 15 giorni

Il totale dei positivi registrati dallo scorso dicembre sale a 995, di cui 723 guariti e 25 deceduti

Cronaca
Corato venerdì 26 febbraio 2021
di La Redazione
Il drive through di Corato
Il drive through di Corato © CoratoLive.it

Schizzano verso l'alto i contagi in città. Il Comune, sulla scorta dei dati forniti dalla Asl Bari, fa sapere che le persone attualmente positive in città sono 247. Meno di una settimana fa erano 162: emersi quindi 85 casi in più in soli 6 giorni. I numeri sono addirittura triplicati rispetto all'aggiornamento del 10 febbraio. Il totale dei positivi registrati dallo scorso dicembre sale dunque a 995, di cui 723 guariti e 25 deceduti.

Eloquenti le immagini, diffuse ieri sulla pagina facebook di CoratoLive, in cui si vede la lunghissima fila di auto in coda verso la postazione drive through di via Silvestri.

«I numeri non ci fanno stare sereni. In un mese, sono più che raddoppiati e soprattutto l'età media scende» afferma il sindaco De Benedittis. «Nelle scuole, si registrano situazioni di positività. Sono stato costretto a chiudere per almeno due giorni il plesso di viale Arno, nelle more di fare uno screening di tutta la popolazione scolastica, che lì frequenta. Rinnovo l'appello a studenti e studentesse a optare per la DAD, così a primavera si potrà finalmente tornare in classe. Un abbraccio virtuale alla città».

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Ss ha scritto il 26 febbraio 2021 alle 22:16 :

    Michele non e’dall’apertura delle scuole,e’da tutto .Non si e’mai avuto un senso vero di tragedia. Rispondi a Ss

    Michele ha scritto il 27 febbraio 2021 alle 11:15 :

    Io parlo sulla base dei dati dell ISS . I contagi sono aumentati da Febbraio, da quando hanno riaperto le scuole in presenza. Rispondi a Michele

    Rosanna Prisco ha scritto il 27 febbraio 2021 alle 19:57 :

    Ma dove????se pure con le scuole chiuse i contagi c'erano lo stesso ma per favore Rispondi a Rosanna Prisco

  • GINO ha scritto il 26 febbraio 2021 alle 21:45 :

    Vergognatevi!! Gente maleducata e ignorante. Chi contrae il virus e gente che non si vuole bene e di conseguenza non vuole bene . Rispondi a GINO

  • Ss ha scritto il 26 febbraio 2021 alle 20:56 :

    I controlli mancano.Non c’è La materia Prima.Ancora Dovete capirlo.!Smettetela di Dire controlli,i controlli. Le forze dell’ordine sono poche!Da soli ci dobbiamo controllare e rispettare! Rispondi a Ss

  • Michele ha scritto il 26 febbraio 2021 alle 20:21 :

    I contagi sono aumentati dopo la riapertura delle scuole. È un dato di fatto. Rispondi a Michele

    Rosanna Prisco ha scritto il 27 febbraio 2021 alle 19:56 :

    E dove sta scritto??vi ricordo che anche quando le scuole erano chiuse i contagi c'erano Rispondi a Rosanna Prisco

  • salvo ha scritto il 26 febbraio 2021 alle 20:13 :

    e continuamo ad andare senza mascherina, controlli zero, le piazze piene, gli orari non rispettati,assembramenti a go go , tutto se non è successo niente. è vai alla grande. complimenti a tutti Rispondi a salvo

  • Raffaele falco ha scritto il 26 febbraio 2021 alle 20:08 :

    Scusate sapete qual'è la tempistica x avere il risultato del tampone fatto dalla ASL a via Andria. Grazie Rispondi a Raffaele falco

  • Costantino ha scritto il 26 febbraio 2021 alle 19:44 :

    Ovvio che i contagi sono aumentati, nella maggioranza dei casi vige l'ignoranza e superficialità . Per fortuna non siamo tutti uguali. Purtroppo per il brutto patisce il buono "Statv ar casr vost" Rispondi a Costantino

  • Amal ha scritto il 26 febbraio 2021 alle 19:16 :

    Brescia tu non vuoi capire.Non ti conviene. Rispondi a Amal

  • Ss ha scritto il 26 febbraio 2021 alle 16:39 :

    E’inutile che chiedete i controlli.Penso che ogni fiato,grido di rivolta,non viene ascoltato da nessuno.L’unico modo e’la zona rossa.Poi non fanno altro che dire di evitare contatti familiari.Mi chiedo poi come mai sta’arrivando Pasqua e si ricomincia di nuovo.Poi in primavera non ci saranno più casi?Estate scorsa i casi esistevano e ,hanno dato la colpa ai vacanzieri e a chi ha continuato a far finta di nulla.Giustamente.Penso che se il problema esiste,dovrebbero esserci sempre delle Misura antivirus.Che non ci saranno mai e Poi mai.Solo con la dittatura puo’esistere questo.Ma siamo democratici e teniamoci u virus! Rispondi a Ss

    Brescia125 ha scritto il 26 febbraio 2021 alle 18:10 :

    Non ho capito nulla di ciò che hai scritto. Rispondi a Brescia125

  • Amministrazione svegliaaaaaa ha scritto il 26 febbraio 2021 alle 16:36 :

    I ragazzi fanno la dad per on andare a scuola giustissimo, poi pomeriggio e sera in giro, i genitori a do stann a dorm. Mamma ce famiggh. Come si fa. La Cina con le regole severe ne è uscita fuori, a noi forse solo se ci sparano alle gambe restiamo a casa. Proprio non c'è la facciamo. La fila per i tamponi sarà sempre più lunga. La sera dopo le 22 c'è il coprifuoco non per tutti. Vicino altasfera dopo le 22 ritrovo dei ragazzi a bere birra fumare, senza distanza e senza masxherina tanto chi controlla, tutt appo andiamo avanti cosi Rispondi a Amministrazione svegliaaaaaa

    Capitan America ha scritto il 26 febbraio 2021 alle 21:13 :

    Anche vicino Torre Palomba si fuma e si beve e oggi mi hanno girato una foto di piazza di Vagno strapiena!!! Rispondi a Capitan America

  • Schifezza ha scritto il 26 febbraio 2021 alle 16:10 :

    Siamo un paese, una provincia, una regione, una nazione di pecoroni, se non ci vietano le cose non siamo bravi a rispettarle. Così come a corato a Trani e dintorni, le pattuglie girano in macchina, vedono le file, la gente ammasata e non scendono a fare verbali alla gente e agli esercenti, se i controlli fossero stati più rigidi non avremmo avuto bisogno degli aiuti europei bastavano le multe. Che vergogna, girano in auto mai visto scendere ed entrare nelle attività, non parliamo in un negozio a Trani dove il proprietario non indossava6la mascsheina alla mia richiesta di indossarla, ha detto che non riusciva a parlare piuttosto i ha fatto servire dalla collaboratrice e lui seguiva gli altri clienti, e nessuno gli diceva niente e per giunta si soffiava il naso e faceva starnuti.ma c'è deeee Rispondi a Schifezza

    amenduni francecso ha scritto il 26 febbraio 2021 alle 18:10 :

    e che vai a fare a Trani? statti a corato, spendi a corato e aiuta i tuoi paesani! che i tranesi sono tutti " tre C" ... Rispondi a amenduni francecso

    Fatti un esame di coscienza ha scritto il 28 febbraio 2021 alle 10:35 :

    Che ne sai tu perché sono andato a Trani, parlare così è da ignorante, se a corato ci fosse natura si non sarei andato Trani, un negozio c'era a corato solo bio e lo avete fatto fallire, comunque non essere chiuso mentalmente, siamo tutti cittadini dello stesso mondo. Che arretratezza mentale, esistono ancora queste persone che ragionano cosi Rispondi a Fatti un esame di coscienza

    Aeldus ha scritto il 26 febbraio 2021 alle 19:45 :

    Bravo C'è un'economia che sta morendo Rispondi a Aeldus

  • Rosy ha scritto il 26 febbraio 2021 alle 15:14 :

    Io dico una cosa... Siamo stati rinchiusi l'anno scorso senza contagi qui a Corato quest'anno che siamo pieni zeppi lasciamo tutto aperto sopratutto le scuole ma come si fa non ho parole Rispondi a Rosy

    Rosanna Prisco ha scritto il 26 febbraio 2021 alle 18:27 :

    Si si proprio le scuole sono Rispondi a Rosanna Prisco

  • Stefania ha scritto il 26 febbraio 2021 alle 15:14 :

    Scusate,la parola e’comunque,no comunismo.Chissa’perche’e’uscita in automatico questa parola😂.Volevo dire comunque i casi sono tanti.Grazie ancora. Rispondi a Stefania

  • ALDO ha scritto il 26 febbraio 2021 alle 15:03 :

    Sarebbe opportuno controllare le zone della movida(piazza di Vagno, via Duomo, il corso ecc) che sono centri di aggregazione e quindi di contagio. Rispondi a ALDO

  • Maurizio ha scritto il 26 febbraio 2021 alle 13:19 :

    Tutto questo è il frutto della grande ignoranza e superficialità di troppi!! In tantissimi non hanno ancora capito che non è necessario abbassare la mascherina per parlare la voce si sente comunque ..li vedi ammucchiati fuori dai bar o intorno al corso, intenti a conversare con la mascherina sotto il mento e a distanza ravvicinata!! E i controlli dove sono? È un vero schifo!!! Rispondi a Maurizio

    Rosanna Prisco ha scritto il 26 febbraio 2021 alle 18:27 :

    Noooo è la scuola il problema nn altre cose Rispondi a Rosanna Prisco

    Qualcuno ha scritto il 26 febbraio 2021 alle 15:26 :

    Hai detto bene e i controlli dive sono?tre settimane fa e lo già detto ero a piazza di vagno c era una pattuglia della p.s. fermi ad osservare ciò che succedeva ma non a dissipare quella immensa folla di giovani tutti assemblati e senza mascherina , il professore dovrebbe impartire gli ordini eleva re multe a chi non rispetta le regole, fra un po non lo auguro x il bene del mio paese e non solo andando di questo passo saremo costretti a diventari rossi come il colore preferito dal nostro professore se non si da una mossa Rispondi a Qualcuno

  • Coratino ha scritto il 26 febbraio 2021 alle 12:52 :

    Aspettate ancora una settimana 10 giorni il tempo che l’asl prende in carico i nuovi contagi che sono stati davvero tantissimi e sentiremo parlare di 400 attuali positivi e certamente anche sloggi avremo altri 1000 contagi..mi chiedo quando finirà tutto questo perché stiamo andando di mese in mese e proroghe e proroghe x salvare il natale, pasqua, estate ecc ma qui non si vede niente in più che spostamenti..le energie sono terminate, la pazienza pure, la mente ne risente e le tasche anche..non so alcune attività come fanno a stringere i denti ed indebitarsi ancora..comunque a Corato va tutto bene..almeno su questo possiamo stare tranquilli..detto dal sindaco che ha annuito ai poteri superiori..vabbè non voglio andare altre tanto si dormirebbe ugualmente Rispondi a Coratino

  • Stefania. ha scritto il 26 febbraio 2021 alle 12:51 :

    Grazie per l’aggiornamento.E comunismo sono tanti. Rispondi a Stefania.