La novità

Rischio ghiaccio, scuole chiuse. Firmata l'ordinanza sindacale: niente Dad

Contrariamente a quanto affermato in un primo momento, il Comune fa sapere che non è possibile effettuare la didattica a distanza

Cronaca
Corato domenica 14 febbraio 2021
di La Redazione
Neve a Corato (foto di repertorio)
Neve a Corato (foto di repertorio) © CoratoLive.it

Domani scuole chiuse per rischio ghiaccio. È quanto dispone un'ordinanza firmata questo pomeriggio dal sindaco De Benedittis. Il provvedimento, relativo a tutti gli edifici scolastici di ogni ordine e grado, è stato emanato dal primo cittadino d'intesa con l'assessore all'istruzione Beniamino Marcone, sentito il Comandante di Polizia locale, Giuseppe Loiodice, «vista l'allerta meteo emanata dalla Protezione civile, considerato il rischio elevato di strade ghiacciate nella prima mattinata di domani, al fine di tutelare la sicurezza e l'incolumità degli studenti e delle studentesse e di tutto il personale della scuola, soprattutto di chi viaggia».

Contrariamente a quanto affermato in un primo momento (quando l'ente aveva parlato di una eventuale organizzazione della didattica a distanza a discrezione delle scuole), il Comune fa sapere che non è possibile effettuare la didattica a distanza: «la scuola resta chiusa per motivi di forza maggiore ai sensi dell'art. 28 del CCNL e ai sensi del c.c. la prestazione lavorativa è soddisfatta se non attribuibile a chi deve detta prestazione».

Il testo dell'ordinanza

«Considerata la nevicata della giornata odierna che ha interessato il territorio comunale e valutata la possibilità che la neve caduta possa trasformarsi in lastre di ghiaccio specie sui marciapiedi e nelle aree adiacenti e nei pressi degli edifici scolastici; Rilevato che le attuali temperature, nonostante gli interventi effettuati e programmati sul territorio, non consentono di liberare tutti gli spazi pubblici dalla neve che conseguentemente si trasforma in ghiaccio con rischi di cadute rendendo impraticabile una mobilità soprattutto pedonale delle strade comunali; Valutato che tutti i plessi scolastici, ubicati nell’abitato, zone periferiche ed extraurbane, frequentati anche da alunni e personale docente ed ausiliario proveniente dai paesi limitrofi, sarebbero raggiungibili con difficoltà; Tenuto conto di non poter garantire la regolare circolazione degli automezzi adibiti al trasporto scolastico, in particolar modo nelle zone residenziali ed extraurbane interessate da una maggiore presenza di neve e ghiaccio; Vista la legge 24.02.1992 n. 225 “Istituzione del Servizio Nazionale della Protezione Civile” e ss. mm. ii. ed in particolare l’art. 15 “Competenze del Comune ed attribuzioni del Sindaco; Sentito il parere del Segretario Generale, che nella sua qualità di Dirigente del V Settore  incardina la responsabilità della Protezione Civile, e del Direttore Generale della SANB; Ritenuto di dover emanare a tutela della pubblica incolumità, per evitare situazioni di pericolo per l’utenza scolastica, apposita ordinanza di chiusura temporanea delle scuole; Visto il Decreto Legislativo n. 267 del 18.08.2000 e ss. mm. ii.ed in particolare l’art. 54 comma 4^, ordina la chiusura delle scuole di ogni ordine e grado, ubicate sul territorio comunale, per il giorno 15 febbraio 2021».

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Michele C ha scritto il 15 febbraio 2021 alle 11:39 :

    Corrado, non ragioniam di lor, ma guarda e passa Rispondi a Michele C

  • Victor ha scritto il 15 febbraio 2021 alle 11:38 :

    Ma veramente che siamo arrivati a questo punto?? Per cinque centimetri di nevischio?? Facciamo intervenire l'esercito così non ci pensiamo più. In Polonia con due metri di neve si conduce una vita normale. Troppe chiacchiere,non andiamo da nessuna parte. Rispondi a Victor

  • Natalia Sguazzo ha scritto il 15 febbraio 2021 alle 02:24 :

    Per chi non lo sa,domani non ci sarà nessuna DAD, e se il sindaco ha preso questa decisione,avrà i suoi bei motivi. Ora se succede qualcosa è colpa del sindaco,prende provvedimenti per proteggere i cittadini,ed è colpa del sindaco,io invece credo che abbiamo un bravo sindaco,e poi basta lamentarsi sempre,anziché dire grazie che non è una persona menefreghista, pure il resto Rispondi a Natalia Sguazzo

  • Ss ha scritto il 14 febbraio 2021 alle 22:03 :

    Ma lasciateli in Pace questi bambini e ragazzi,con questo metodo di studio da rincoglionimento!Domani c’è ghiaccio.Punto ,si resta a casa e si ripassa Rispondi a Ss

  • Totò ha scritto il 14 febbraio 2021 alle 21:29 :

    Lo aveva detto in campagna elettorale Corrado che sarebbe stato sempre dalla parte dei giovani..... ed infatti... non li fa andare mai a scuola... Rispondi a Totò

  • Piero ha scritto il 14 febbraio 2021 alle 19:28 :

    Presumo che alla base della decisione del sindaco ci siano motivi legati anche alle caldaie ghiacciate nelle scuole e non solo alla situazione della viabilità. Almeno credo Rispondi a Piero

  • Pasquale ha scritto il 14 febbraio 2021 alle 19:23 :

    Ma da dove sono stati presi i dati la protezione civile porta allerta gialla. Cioè incredibile quindi anche i lavoratori domani festa. Paga il comune di Corato. Rispondi a Pasquale

  • PIER DAMIANO LOIACONO ha scritto il 14 febbraio 2021 alle 19:21 :

    Il CCNI del 25 ottobre 2020 e la nota ministeriale n. 2002 del 9 novembre 2020 chiariscono che la Didattica a Distanza vale solo per il COVID19. Rispondi a PIER DAMIANO LOIACONO

  • Giacomo ha scritto il 14 febbraio 2021 alle 19:17 :

    Ora vedrete che sarà sospesa anche la dad domani così i ragazzi si riposano dormendo fino a mezzogiorno... Ma insomma...Non la si può imporre per domani la dad? Viste le lastre di ghiaccio ? Ma dove andremo a finire.. Rispondi a Giacomo

  • Filippo ha scritto il 14 febbraio 2021 alle 19:16 :

    Porca miseria, mia moglie non ha fatto provviste di lieviti e farina, come sopravviverò a questa gelata!! Rispondi a Filippo

  • riccardo piccarreta ha scritto il 14 febbraio 2021 alle 19:15 :

    Tra covid e neve sti bambini dove li portiamo? Dai nonni? No c'è rischio covid Baby Sitter? No c'è rischio covid Stiamo noi a casa? Non fa niente il lavoro tanto arriva il 27 Peccato però ,non siamo tutti dipendenti pubblici .Grazie Sig Sindaco per l'ennesima decisione di domenica sera. Per fortuna che siamo a Corato e nevica una volta ogni 4 anni immaginate se eravamo a Bolzano. Le scelte e le decisioni DEVONO essere oculate. Ora vediamo domani quanta gente sarà in giro con il GHIACCIO. Rispondi a riccardo piccarreta

    Enzo Capuano ha scritto il 14 febbraio 2021 alle 22:45 :

    Condivido in pieno Rispondi a Enzo Capuano

  • canta che ti passa ha scritto il 14 febbraio 2021 alle 19:06 :

    Oramai a Corato, ogni scusa è buona per NON ANDARE scuola !!! 😁 Rispondi a canta che ti passa

  • Maurizio ha scritto il 14 febbraio 2021 alle 19:05 :

    Infatti, la situazione non è chiara! Alcune classi hanno la didattica mista, quindi se scuole chiuse, non c'e' neanche la dad! Qualcuno lo spieghi grazie! Rispondi a Maurizio

  • Ernesto ha scritto il 14 febbraio 2021 alle 19:04 :

    Mi sembra giusto....un altro buon motivo per non andare a scuola ...siccome i bambini (quei pochi che frequentano) vanno da soli a scuola, meglio chiuderle le scuole cosi li preserviamo da cadute ecc ecc... Siamo davvero a un punto di non ritorno.....tra pandemie , vacanze, festività e meteo avverso, direi di chiuderle definitivamente le scuole e basta...e mi meraviglio del Signor Sindaco che è un operatore scolastico eppure non favorisce la scuola in presenza trascurando i danni che tutto ciò procurerà, alla distanza ai nostri ragazzi sotto vari punti di vista...sempre peggio andrà, poi ora con il riaumentare dei casi covid.. CHIUDETE LE SCUOLE.. Ahaasa....poveri noi.... Rispondi a Ernesto

    Qualcuno ha scritto il 15 febbraio 2021 alle 22:16 :

    Condivido il tuo pensiero ormai siamo arrivati all assurdo x due centimetri di neve si chiudono le scuole così si il nostro futuro e questo il nostro caro sindaco pur essendo un operatore scolastico guarda al nostro futuro Machiavelli l ha votato,ormainon ce nessuno che dice io l ho votato Rispondi a Qualcuno

    Silvia ha scritto il 14 febbraio 2021 alle 19:26 :

    Ma il problema non sono le cadute sul ghiaccio, ma il freddo a scuola. Rispondi a Silvia

  • Gabrielechieco ha scritto il 14 febbraio 2021 alle 19:04 :

    Godo Rispondi a Gabrielechieco

  • Luca ha scritto il 14 febbraio 2021 alle 18:47 :

    No vabbè!! Assurdo, ma non c'è mica neve, si è sciolta tutta!! Siamo davvero ridicoli ,chiudere la scuole per 2cm di neve caduta ormai inesistente! Rispondi a Luca

  • Non se ne può ha scritto il 14 febbraio 2021 alle 18:44 :

    Cosa significa considerata l'attuale situazione? Tutti in DAD o chiusa anche quella? Rispondi a Non se ne può