«Attraverso un’assistenza qualificata e continuativa, in stretta collaborazione con la famiglia ed i servizi del territorio, puntiamo a dare ai nostri ospiti l’opportunità di avere un tenore di vita il più possibile elevato»

Accoglie gli anziani e li fa sentire a casa: in via della Macina c'è la “Regeneration Home”

Oltre che ospitare gli anziani a Corato, la Rh offre cure e assistenza a chi presenta deficit funzionali e/o esiti di patologie fisiche, psichiche, sensoriali o miste, non curabili o difficilmente curabili a domicilio

Contenuti Suggeriti
Corato lunedì 20 gennaio 2020
di La Redazione
Accoglie gli anziani e li fa sentire a casa: in via della Macina c'è la “Regeneration Home”
Accoglie gli anziani e li fa sentire a casa: in via della Macina c'è la “Regeneration Home” © Regeneration Home

Grande, accogliente, facile da raggiungere. Sono solo tre degli aggettivi in grado di descrivere la “Regeneration Home”, la residenza socio sanitaria assistenziale che si trova a Corato in via della Macina.

Oltre che ospitare gli anziani, la Rh è una struttura pensata per offrire cure e assistenza a chi presenta deficit funzionali e/o esiti di patologie fisiche, psichiche, sensoriali o miste, non curabili o difficilmente curabili a domicilio. Alla breve e media degenza, si aggiunge la possibilità della lungodegenza e dell’ospitalità permanente per iniziare cicli riabilitativi o completare quelli iniziati in altri presidi.

La Regeneration Home” inoltre mette a disposizione dell'utenza una struttura innovativa e moderna per l'organizzazione sanitaria polispecialistica. Dispone di ambulatori e strumenti di diagnostica pensati per il benessere dell'ospite evitando, ove possibile, spostamenti finalizzati all'esecuzione di visite specialistiche e/o accertamenti presso altri centri.

Numerose le prestazioni sanitarie garantite all’interno della residenza che puntano a mantenere l’autonomia psicofisica residua del degente o a prevenirne la completa perdita: assistenza tutelare, diurna e notturna, di tipo medico-infermieristico e fisioterapico per migliorare e mantenere lo stato di salute oltre al livello di autosufficienza della persona; assistenza continuativa mirata allo svolgimento delle attività ordinarie grazie al supporto degli operatori socio sanitari (oss); percorsi quotidiani di riabilitazione e periodica valutazione fisiatrica al fine di monitorare i progressi ed il mantenimento dell’attività motoria di ciascun degente; attività occupazionale socio-ludico ricreativa espletata da figure professionali altamente qualificate (educatori, assistente sociale e psicologo); assistenza alberghiera in camere singole o doppie con bagno privato assistito adatto anche ai disabili.

La Regeneration Home” affonda le sue fondamenta in una serie di principi e valori ben radicati, improntati sul rispetto e sulla cura degli anziani: uguaglianza e imparzialità nel trattamento degli ospiti; rispetto della dignità umana e del diritto alla riservatezza individuale; libertà di espressione e di culto religioso; libertà di movimento nelle aree interne ed esterne alla struttura compatibilmente alle condizioni psicofisiche dei degenti; continuità nei rapporti con la famiglia di origine; rispetto della volontà dell’ospite, laddove capace di intendere e di volere, o dei famigliari stretti.

«Attraverso un’assistenza qualificata e continuativa, in stretta collaborazione con la famiglia ed i servizi del territorio – commentano dalla Regeneration home – puntiamo a dare ai nostri ospiti l’opportunità di avere un tenore di vita il più possibile elevato rispettandone l’individualità e i peculiari bisogni psico-fisici e sociali.

La nostra Rssa si sforza di essere sempre al passo con i tempi, si prefigge obiettivi ben specifici che mirano al miglioramento della qualità della vita e al benessere dei propri ospiti: garantiamo l’organizzazione regolarizzata di servizi destinati ai residenti, attraverso norme relative a standard qualitativi certificati e riconosciuti a livello internazionale (Certificazione ISO 9001:2000); offriamo prestazioni socio-assistenziali performanti e cicli personalizzati di riabilitazione; assicuriamo il monitoraggio medico-infermieristico quotidiano, le attività socio-ricreative assistite, il servizio mensa quotidiano che rispettano le esigenze dei degenti intolleranti, allergici o aventi regimi alimentari vincolati a piani nutrizionali personalizzati. Ci preoccupiamo di garantire anche le celebrazioni religiose in occasione delle festività cattoliche e, per chi è credente, la somministrazione domenicale del sacramento eucaristico».

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • salvatore di gennaro ha scritto il 21 gennaio 2020 alle 12:01 :

    Ritorno sull'argomento intorno al quale giro spesso: la Natura, mio punto di riferimento, insieme all'Etica. Molta cura viene data innanzitutto ai bambini: sono infatti quelli che devono portare avanti il suo disegno. I vecchi invece, in passato accolti in famiglia, ora vivono di più, hanno di conseguenza più problemi legati ad un'età sempre più avanzata, difficili da gestire in una casa normale. Queste strutture che li ospitano diventano, nella stragrande maggioranza dei casi, delle calde accoglienze, dove gli anziani si sentono protetti, tutelati, seguiti. Forse qualcuna costa un po', ma nulla ormai si regala, e i servizi che offrono, ripagano la spesa. Rispondi a salvatore di gennaro