Il premio è stato istituito per la prima volta dal periodico di economia e finanza, sottolinea l'ottimo stato di salute del settore turistico nella nostra Regione

​Fiore di Puglia vince il premio Industria Felix per «nuove assunzioni e fatturato»

L’inchiesta giornalistica è stata realizzata sui bilanci dell’anno fiscale 2017 (gli ultimi disponibili nel complesso) di 12.219 società di capitali con sede legale in Puglia e fatturati/ricavi tra mezzo milione e 1,5 miliardi

Contenuti Suggeriti
Corato lunedì 10 giugno 2019
di La Redazione
​Fiore di Puglia vince il premio Industria Felix per «nuove assunzioni e fatturato»
​Fiore di Puglia vince il premio Industria Felix per «nuove assunzioni e fatturato» © ​Fiore di Puglia

“Alta onorificenza di bilancio come impresa competitiva e affidabile a livello finanziario nel settore Agroalimentare”. È questo il premio conferito all’azienda coratina Fiore di Puglia e ritirato da Antonio Fiore. Fiore di Puglia si è distinta «per aver negli ultimi tre anni assunto nuovo personale e per il crescente fatturato», è una tra le cinque aziende pugliesi operanti nell'agroalimentare risultate meritevoli dell’onorificenza.

Il premio è stato istituito per la prima volta dal periodico di economia e finanza, sottolinea l'ottimo stato di salute del settore turistico nella nostra Regione. «In questa edizione di Industria Felix - commenta il direttore Marketing di Cerved Valerio Momoni - abbiamo considerato non solo le imprese che lavorano direttamente nel turismo, ma anche i settori che contribuiscono all’immagine della Puglia nel mondo, come la vitivinicoltura e la moda. È una filiera molto importante per l’economia pugliese, che comprende 1.779 società, genera un giro d’affari di 7 miliardi e impiega 45mila addetti. Attraverso dati ufficiali e big data di Cerved abbiamo premiato i campioni di questo importante motore di crescita».

L’inchiesta giornalistica è stata realizzata sui bilanci dell’anno fiscale 2017 (gli ultimi disponibili nel complesso) di 12.219 società di capitali con sede legale in Puglia e fatturati/ricavi tra mezzo milione e 1,5 miliardi, affinata a 1.779 società selezionate per codici Ateco in sei macro aree: agroalimentare, cultura, moda, ristorazione, turismo e vitivinicoltura.

L'agroalimentare è il settore trainante del turismo pugliese con oltre 3 miliardi di fatturato (+2.6%). Secondo l'indagine pubblicata proprio su Industria Felix (in collaborazione con Cerved) in generale, è tutto il comparto turistico a crescere. Aumentano i ricavi (631,8 milioni, +14,8%), il margine operativo lordo (85,7 milioni, +15,8%) e gli addetti (6.263, +20%) delle 294 imprese sopra i 500mila euro di fatturato.

Lascia il tuo commento
commenti