Il primo libro di Antonio Arbore, il broker assicurativo di Corato che ha messo al centro della sua attività lavorativa la formazione e l’aggiornamento continuo

“Il mercato delle polizze donazione”, il primo libro di Antonio Arbore

«Lo regalo all’intermediario assicurativo che me lo chiede: l’obiettivo è diffondere la conoscenza sul tema»

Contenuti Suggeriti
Corato giovedì 08 luglio 2021
di La Redazione
“Il mercato delle polizze donazione”, il primo libro di Antonio Arbore
“Il mercato delle polizze donazione”, il primo libro di Antonio Arbore © Studio Antonio Arbore Srl

“Il mercato delle polizze donazione”. È così che si intitola il primo libro di Antonio Arbore, il broker assicurativo di Corato che ha messo al centro della sua attività lavorativa la formazione e l’aggiornamento continuo, per il proprio staff e per i suoi colleghi.

«Questo progetto editoriale - spiega - è nato per una esigenza ben precisa: raccogliere le mie conoscenze sul tema e metterle a disposizione dei miei colleghi e di chi ha necessità di comprendere meglio questo genere di contratto assicurativo. Non a caso io regalo il mio libro: l’obiettivo è diffondere la conoscenza sul tema».

Soprattutto nel sud Italia donare un immobile è una “usanza” comune e tanti si ritrovano in una situazione come questa: «mia madre - racconta una cliente di Antonio Arbore - mi ha donato una casa che a sua volta aveva ricevuto dai genitori; è antica ed ha bisogno di essere ristrutturata. Per affrontare queste spese devo chiedere un mutuo ma sto avendo problemi perché, avendo io degli altri fratelli, gli istituti di credito hanno bisogno della garanzia che copra il rischio relativo al fatto che qualcuno possa avanzare pretese in merito all’immobile. Sono davvero preoccupata perché temo di non riuscire a realizzare il mio sogno di sistemare casa a trasferirmi per iniziare una nuova fase della mia vita».

Questa situazione viene registrata soprattutto da agenti immobiliari, assicuratori, impiegati delle banche o di altri istituti di credito, notai, commercialisti e imprenditori dell’ambito edilizio.

«Sembra un problema difficile da superare invece non lo è - rassicura Antonio Arbore - negli anni ho approfondito la tematica e rodato il sistema che consente a tutti di godere del bene ricevuto in donazione senza avere timori e paure.

I miei clienti mi chiedono: “cosa posso fare?”. La risposta è semplice: prevenire il rischio attraverso una polizza assicurativa che protegge la commercializzazione degli immobili oggetto di donazione e agevola la possibilità di ottenere un finanziamento bancario garantito da proprietà donative».

Da dove nasce il problema? Dal fatto che, quando si riceve un immobile in donazione e lo si vuole vendere o ristrutturare, si può correre il rischio di dover far fronte ad una controversia legale da parte di chi intende rientrarne in possesso oppure ottenerne il controvalore monetario.

In Italia pochissimi si occupano di questo genere di polizza eppure protegge tante figure, argomenta Arbore nel suo libro: «chiunque abbia interesse a proteggere il valore economico della transazione (il donante, il donatario, il terzo acquirente o l’eventuale Banca finanziatore dell’immobile), il beneficiario, che potrà ottenere il pagamento di tre tipi di indennizzi (il valore del bene immobile al momento della richiesta di indennizzo; in caso di restituzione, la somma di denaro dovuta ai legittimari come alternativa alla restituzione dell’immobile; le spese sostenute e il mancato guadagno, ovvero i danni liquidati al termine del giudizio definitivo).

Sono tutte cose a cui nessuno pensa ma non possono essere trascurate. Le persone che incontro sono spesso spaventate perché temono di andare incontro a spese troppo onerose o procedure complicate. Posso dare la mia parola: si tratta di una polizza alla portata di tutti che però mette al sicuro e agevola nel raggiungimento dei propri obiettivi».

Per ricevere una copia del libro “Il mercato delle polizze donazione” è possibile rivolgersi allo Studio Antonio Arbore Srl attraverso l’omonima pagina facebook oppure attraverso il sito www.antonioarborebroker.it o il numero 080 246 3577.

Lascia il tuo commento
commenti