Crudeltà vile e gratuita contro gli animali, cinque cuccioli avvelenati con la loro mamma

Attualità
Corato venerdì 04 giugno 2010
di Giuseppe Cantatore
© CoratoLive.it

Meno di tre mesi fa, le drammatiche immagini di un barboncino di pochi mesi trucidato a pallettoni nella periferia di Corato.

«Ma la vera bestia è chi ha sparato», avevamo titolato.

Forse, però, avremmo dovuto essere più lungimiranti ed utilizzare già il plurale. Perchè le bestie in città - non quelle che si aggirano affamate lungo vie e viali, ma quelle pronte a tutto pur di farne "piazza pulita" - sono più d'una.

Solo pochi giorni fa, infatti, un viale di campagna - viale Vado via Ruvo, a pochi metri dalla frequentata via San Magno - è stato teatro di una piccola strage che ha mescolato a dosi massicce crudeltà ed ignoranza.

Ad essere sterminata, una sparuta colonia di cinque cuccioli e la loro mamma (nella foto in alto quando erano ancora vivi). Utilizzando il classico copione dei vigliacchi, sono stati attirati con il cibo ed avvelenati. Fiduciosi. Inermi. Indifesi. 

I cuccioli erano nati proprio lì, al riparo di un trullo, da pochi mesi. Erano accuditi da gente di passaggio e da qualcuno che, con maggiore regolarità, lasciava loro acqua e cibo.

Erano randagi, ma non avrebbero finito i loro giorni sulla strada. Per tutti, infatti, era già partita la trafila per l'adozione: erano già stati sverminati, trattati con l'antipluci, stavano per essere vaccinati ed erano pronti per essere affidati ai nuovi padroni.

Purtroppo, però, solo uno di loro ha fatto in tempo ad essere prelevato da due delle ragazze che si stavano prendendo cura di loro e che hanno fatto la macabra scoperta dell'avvelenamento.

Tutti gli altri, invece, hanno fatto la tremenda fine che vi abbiamo descritto. A chi potessero nuocere cinque bestiole, alte al massimo 40 centimentri, è ancora tutto da capire.

E se, come diceva Gandhi, "la civiltà di un popolo si vede da come tratta i suoi animali", l'autore di questo gesto può essere quantomeno catalogato fra gli incivili, fermandoci alla definizione più gentile possibile.

L'episodio, annoverabile a pieno titolo nella sezione della cronaca nera - così come i tanti altri che si saranno verificati senza ottenere prime pagine sui giornali -  sottolinea quindi, ancora una volta, l'urgenza di un problema come il randagismo, reso ancor più grave dalla stagione estiva ormai dietro l'angolo.

Il fenomeno genera certamente tanti e differenti sentimenti ed è necessario garantire sicurezza per i cittadini, unito ad un adeguato trattamento per gli animali. La soluzione, che passa in primis dai nostri amministratori locali e dalle Asl, è certamente in una seria politica che preveda censimento e sterilizzazione dei cani, oltre a condizioni dignitose all'interno dei canili.

Ma mai, in nessun caso, la risposta può essere un avvelenamento, un'uccisione, un maltrattamento, un abbandono.

Anche perchè, qualcuno forse lo dimentica, l'uccisione, il maltrattamento e l'abbandono di un animale costituiscono un reato penale.

«Chiunque, per crudeltà o senza necessità, cagiona la morte di un animale è punito con la reclusione da 3 mesi a 18 mesi», recita l'articolo 544bis del Codice Penale.

«Chiunque, per crudeltà o senza necessità, cagiona la lesione ad un animale ovvero lo sottopone a sevizie o a comportamenti o fatiche o a lavori insopportabili per le sue caratteristiche etologiche è punito con la reclusione da 3 mesi a 1 anno o con la multa da 3.000 a 15.000 euro. La stessa pena si applica a chiunque somministra agli animali sostanze stupefacenti o vietate ovvero li sottopone a trattamenti che procurano un danno alla salute degli stessi La pena è aumentata della metà se dai fatti cui al primo comma deriva la morte dell'animale», aggiunge l'articolo 544ter dello stesso Codice.

Di tutto questo, si parlerà anche a Polis, la trasmissione in onda lunedì prossimo alle ore 21 su Video Italia Puglia. Tra gli ospiti, il dr. Aniello Coppola, dirigente del settore veterinario della ASL Bari.

Intanto, una piccola buona notizia: il cucciolo investito la scorsa settimana che cercava asilo sulle nostre pagine, ha finalmente trovato casa.

Magari, se possibile, ripartiamo di qui.

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • panterina ha scritto il 07 giugno 2010 alle 00:04 :

    IO MI CHIEDO, PERCHE' GLI ANIMALISTI NON FANNO NIENTE PER FERMARE LA ''STRAGE'' DI CUCCIOLI CHE VENGONO STERILIZZATI A QUALCHE SETTIMANA DI VITA???? NON SI STERILIZZANO I CUCCIOLI COSI' PICCOLI X POI ESSERE ''BUTTATI'' X LE CAMPAGNE Rispondi a panterina

  • miosotis ha scritto il 06 giugno 2010 alle 22:33 :

    CARA OBAMA HAI RAGIONE SONO CONVINTA CHE,CHI COME NOI,SI SBATTE,NEL VERO SENSO DELLA PAROLA,PER I NOSTRI SPLENDIDI AMICI A 4 ZAMPE,RISERVA TANTO ANCHE AGLI ANZIANI E ALLE PERSONE IN DIFFICOLTA'.NOI NE SAPPIAMO QUALCOSA.COMUNQUE E' ANCHE NATURALE CHE CHI CONDUCE LE SUE SERATE IN RISTORANTI,DISCOTECHE E AMICI POSSA DARE POCO ALLA SOCIETA'.SCUSAMI VANESSA MA TE LA SEI CERCATA. PASSA UN PO' DI TEMPO CON GLI ANIMALISTI,FORSE SOLTANTO COSI' POTRAI DIRE LA TUA,PERO',QUESTA VOLTA A RAGION VEDUTA. Rispondi a miosotis

  • obama ha scritto il 05 giugno 2010 alle 16:22 :

    CARA VANESSA PERCHE' NN LA FAI TU UNA LEGGE DOVE DICE DI CENSIRE E STERILIZZARE GLI ANIMALI ? NOI CI STIAMO SBATTENDO L' ANIMA X QUESTO ! CMQ SE VUOI SAPERE NOI ANIMALISTI AIUTIAMO GLI ANIMALI ,GLI ANZIANI E LE PERSONE BISOGNOSE .CERTO NEI LIMITI ,QUELLO KE SI PUO'! HO I MIEI DUBBI A RIGUARDO VOI KE NN SIETE NE ANIMALISTI E CHISSA' SE ALMENO AIUTATE I BISOGNOSI.SN SICURA KE FREQUENTATE CHIESE E PREGATE MA SE VEDETE UN CANE O UNA PERSONA INVESTITA CI PASSATE DA SOPRA ! Rispondi a obama

  • vanessa ha scritto il 05 giugno 2010 alle 14:04 :

    I CANI DEVONO ESSERE CENSITI E STERILIZZATI ALTRIMENTI RISCHIANO DI MORIRE PER VARIE CAUSE IN MANIERA PREMATURA, PURTROPPO QUESTO SUCCEDE ANCHE AGLI ANZIANI, MA DI QUESTO GLI ANIMALISTI NON NE PARLANO, ANZI FORSE LASCIANO PROPRIO I LORO VECCHI GENITORI PER ACCUDIRE I CANI,,, MAH FORSE. COMUNQUE NON SI DEVONO FARE COSE DEL GENERE A NESSUNO, L'ASL DEVE CONTROLLARE IL TERRITORIO MOLTO DI PIUì- Rispondi a vanessa

  • LUNA36 ha scritto il 04 giugno 2010 alle 19:52 :

    PER APOCALYPTO.... PER IL CANE, SPESSO C'E' LA SOPPRESSIONE!!!! FACCIAMO LA STESSA COSA ALL'UOMO CHE HA CAUSATO LA MORTE DI QUESTI CUCCIOLI????!!!!! NOOOOOO... LUI SE LA CAVA CO TRE MESI, E CON UN BUON AVVOCATO VIENE ANCHE RISARCITO. Rispondi a LUNA36

  • LUNA36 ha scritto il 04 giugno 2010 alle 19:46 :

    TUTTO QUESTO SUCCEDE SPESSO. IL GESTO E' VILE, I BASTARDI CHE FANNO TUTTO CIO' CI SONO E CI SARANNO SEMPRE. IO CHIEDO ALL'AMMINISTRAZIONE COMUNALE , E ALLA TRASMISSIONE POLIS DI PARLARNE, RIGUARDO LA STERILIZZAZIONE DI QUESTI INDIFESI ANIMALI. SE IL MALE ( L'UOMO) NON SI RIESCE A FERMARLO, CERCHIAMO DI PREVENIRLO IN QUESTO MODO. Rispondi a LUNA36

  • obama ha scritto il 04 giugno 2010 alle 17:43 :

    SCUSA LUPACCHIOTTA SONO UNA DELLE VOLONTARIE . IL MIO COMMENTO NN ERA DIRETTO A TE BENSI' A TUTTI QUELLI KE COME COLLABORAZIONE SAI COSA CI OFFRONO ?UNA MAREA DI SEGNALAZIONI !!!!!!DI SOLITO FANNO SOLO QUELLO E NOI SIAMO STANCHE DI AVER A CHE FARE CON GENTE KE SI FROFESSA ANIMALISTA MA DI ANIMALISTA NN C'E' NULLA .SONO UNA DELLE VOLONTARIE E SE VUOI CONTATTARMI PUOI CHIEDERE ALLA DOTT AGATINO (MEDICO VETERINARIO ) Rispondi a obama

  • nux73 ha scritto il 04 giugno 2010 alle 17:31 :

    Il vero problema "OBAMA",è che se vi fossero strutture idonee all'accoglienza di tutti questi sfortunati,il volontariato sarebbe più incentivato.Aiutare queste sante ragazze dovrebbe essere un dovere da parte di chi ama gli animali ma mi rendo conto che è davvero difficile per problematiche di tempo e mancanza per l'appunto di strutture.Sappi cmq che vi sono vicino.Nux Rispondi a nux73

  • lupacchiotta ha scritto il 04 giugno 2010 alle 16:48 :

    obama,il mio era un dare la disponibilità per provare a dare na mano a queste tre ragazze e aiutarle nella cosa che fanno....studio veterinaria e tutte le volte che mi hanno segnalato o portato direttamente un cucciolo sn sempre riuscita a farlo adottare a gente affidabile...ecco perchè dicevo che si poteva far qlc e cercavo di mettermi in contatto con queste ragazze...volevo dare una mano...nn volevo spazientirti... Rispondi a lupacchiotta

  • obama ha scritto il 04 giugno 2010 alle 16:22 :

    AVETE VISTO LE IMMAGINI DI VICINO ? C' E' LA PICCOLA BEA KE ORMAI TRA POCHE ORE PARTIRA' X ANDARE A CERCARE UN FUTURO MIGLIORE ,LONTANO DAL POSTO DOVE HANNO FATTO DEL MALE ALLA SUA FAMIGLIOLA ! VOLEVO DIRE A LUPACCHIOTTA KE VOLONTARI SONO POCHI E NOI CERCHIAMO DI FARE IL POSSIBILE ,SE DOVER FARE QLC INSIEME SIGNIFICA SOLO AVERE SEGNALAZIONI DI CUCCIOLATE DA RACCOGLIERE ,GRAZIE MA NE ABBIAMO GIA' TANTE DA ACCUDIRE .SCUSA ,MA DI SOLITO QUESTA E' LA COLLABORAZIONE KE CI DANNO ! Rispondi a obama

  • mothman ha scritto il 04 giugno 2010 alle 16:11 :

    Vigliacchi schifosi, spero facciate la stessa fine!!!! Rispondi a mothman

  • valy_90 ha scritto il 04 giugno 2010 alle 16:06 :

    sn1 ragazza k portava spesso da mangiare ai cuccioli.venivano spesso nella mia villa x giocare cn noi.ho scoperto la morte dei cuccioli domenica 30.nel pomeriggio xò la madre dei cuccioli era li cn me.piangeva in continuazione ed è restata cn noi fino a tarda sera.ma purtroppo martedì l'abbiamo trovata morta sul nostro viale.il motivo nn si sa bene xk può essere stato l'effetto ritardatario del veleno o alcuni cani.auguro a quell'essere k ha commesso questo reato la loro stessa fine se nn peggio Rispondi a valy_90

  • Attila2 ha scritto il 04 giugno 2010 alle 16:00 :

    Amici,al bando l'ipocrisia, guardiamoci intorno. Questi episodi,che tanto indignano giustamente le persone sensibili ,sono l' estrema conseguenza della nostra inciviltà, della nostra mancanza di senso civico e legalità Non si può scaricare sempre colpa su inerzia amministrativa e barbarie di pochi ignoti(come sempre). Tanti abbandonano i cani che poi diventano randagi. Tanti passeggiano con i cani in città senza museruola, sacco e paletta. La colpa non è sempre degli altri, chi?Attila2 Rispondi a Attila2

  • panterina ha scritto il 04 giugno 2010 alle 15:47 :

    MALATI REPRESSI!!!!! PRENDETEVELA CON LE PERSONE CHE HANNO LE MANI COME VOI...NON CON DELLE ANIME INNOCENTI....DEMENTI!!!!! IL SIGNORE VI PUNIRA'....ANCHE GLI ANIMALI SONO FIGLI SUOI.... Rispondi a panterina

  • panterina ha scritto il 04 giugno 2010 alle 15:46 :

    MALEDETTI!!!!! GIURO SEMPRE CHE SE UN GIORNO DOVESSI VEDERE QUALCOSA DEL GENERE DAVANTI AI MIEI OCCHI....VI FARO' PENTIRE D'ESSERE NATI...GIURO Rispondi a panterina

  • obama ha scritto il 04 giugno 2010 alle 15:43 :

    SENTO ANCORA SOTTO LE MANI IL LORO PELO ,LI ACCAREZZAVO TUTTI I GG TRANNE ALCUNI KE AVEVANO PAURA. CHE FASTIDIO POTEVANO DARE ? HO IN MENTE IL RICORDO DI UN GG KE SN PASSATA DAI PICCOLINI E NN MI SONO FERMATA PERCHE' ANDAVO DI FRETTA. SAREI ANDATA DI SICURO PIU' TARDI ! DALLO SPECCHIO RETROVISORE LI HO VISTI KE MI GUARDAVANO COME X DIRE : E OGGI NN SI FERMA LA NOSTRA MAMMINA ADOTTIVA ? NN LI DIMENTICHERO' MAI E SN ORGOGLIOSA ( IN COLL. CON LE MIE AMICHE ) DI AVER SALVATO LA PICCOLA BEA. Rispondi a obama

  • lupacchiotta ha scritto il 04 giugno 2010 alle 15:13 :

    qualcuno saprebbe dirmi ci sono queste ragazze del volontariato???chi sono Rosy,Pat e Anna??come si possono contattare.... Rispondi a lupacchiotta

  • NoSTRaDaMuS ha scritto il 04 giugno 2010 alle 14:15 :

    Spero che la Polizia indaghi seriamente su questa triste tristissima storia, sicuramente gli avrà ammazzati qualcuno a cui davano fastidio e che magari ci abiti in quella zona, ma poi uccidere dei cuccioli indifesi in questa maniera vigliacca!! mi rattrista davvero molto pensare che queste inutili insighificanti persone fanno parte di questa società!! che dio vi fulmini bastardi !!! Rispondi a NoSTRaDaMuS

  • joke75 ha scritto il 04 giugno 2010 alle 13:57 :

    2 sole parole: maledetti schifosi!!!! Rispondi a joke75

  • gokuzzz ha scritto il 04 giugno 2010 alle 13:34 :

    Il frutto non cade mai troppo lontano dall'albero...viviamo in una società dove si insegna l'attaccamento al denaro e alla proprietà.. una società in cui i desideri materiali sono sempre crescenti e inutili. Siamo convinti che tutto ci è dovuto, parlimo di proprietà e non abbiamo ancora capito che vivere in armonia con ciò che ci circonda è l'unica maniera di vivere bene.. il materialismo e questa società materialista è destinata ad un rapido e triste declino... Rispondi a gokuzzz

  • miosotis ha scritto il 04 giugno 2010 alle 12:42 :

    PECCATO DAVVERO.RINGRAZIAMO CON TUTTO IL CUORE GIUSEPPE CANTATORE E GIUSEPPE DIBISCEGLIE CHE SI SONO ADOPERATI AFFINCHE' QUESTO FATTO INCRESCIOSO NON FINISSE NEL DIMENTICATOIO.SIAMO IN POCHI A CORATO COME VOLONTARI MA SPERO CHE QUESTO EPISODIO CI FACCIA UNIRE E LOTTARE INSIEME PER QUESTE CREATURE DAVVERO INDIFESE E FIDUCIOSE. GRAZIE DA ANNA ROSY E PAT TESTIMONI DI QUESTA TRISTE STORIA Rispondi a miosotis

  • stellina81 ha scritto il 04 giugno 2010 alle 12:40 :

    E' deplorevole fare del male agli animali!!! Rispondi a stellina81

  • lupacchiotta ha scritto il 04 giugno 2010 alle 12:25 :

    ragazzi inutile litigare qui,davvero inutile se esiste qlc ke scrive,dice e pensa certa roba cm apocalypto nn merita risposta perchè nn ha capito che ste povere creature purtroppo sn nelle nostre mani e spetta a noi aiutarle,nutrirle e proteggerle,quindi concordo con alfy...ma nn è qst l importante ma lo è cercare di risolvere la situazione....chi è questa ROSY che si occupa già di ste situazioni?possiamo aiutarla e trovare na soluzione seria insieme..nux73 ki è Rosy??come si può contattarla? Rispondi a lupacchiotta

  • casperwolf ha scritto il 04 giugno 2010 alle 12:08 :

    Rifiuti putridi di una società di cacca che vi ha partoriti dall'ano.... Gli occhietti indifesi di quelle splendide creature possano fissarvi all'infinito senza concedervi mai pace!!! Rispondi a casperwolf

  • sauro94 ha scritto il 04 giugno 2010 alle 11:54 :

    che peccato aiutate questi piccoli bastardelli mi viene da piangere io non aito mai nessuno fatelo voi per me Rispondi a sauro94

  • cloe ha scritto il 04 giugno 2010 alle 11:50 :

    MA L'ANIMALE CHI E' IL CANE O L'ASSASSINO? Rispondi a cloe

  • ULTRASSINA88 ha scritto il 04 giugno 2010 alle 11:30 :

    nn capisco ke gusto c'è.....è davvero straziante leggere tutto questo....purtroppo ki nn ha 1 cane o 1 qlss animale nn può capire.....e tu, apocalypto, sarai 1 di questi....ma come ti permetti....io sopprimerei ki commette ste cose...ma anke ki le pensa!!!! Rispondi a ULTRASSINA88

  • babila ha scritto il 04 giugno 2010 alle 11:19 :

    apocalypto, di certo la pena nn è la soppressione, come si fa sempre. il problema dei cani randagi è questione del comune, ma si fa ancora poco, nn solo a corato. col tuo commento vuoi forse giustificare la carneficina? Gandhi aveva capito tutto sin da allora. che civiltà potremmo vantare noi nel 2010? che civiltà stiamo insegnando ai nostri figli? Rispondi a babila

  • phemt ha scritto il 04 giugno 2010 alle 11:11 :

    apocalypto, la tua domanda è talmente idiota che non merita una risposta...leggi, informati, e la tua risposta la troverai... Rispondi a phemt

  • alfy ha scritto il 04 giugno 2010 alle 11:06 :

    Caro apocalypto, sappi che se un cane provoca lesioni all'uomo è solo perchè a sua volta in precedenza ha subito violenze dall'uomo. Siamo sempre noi i bastardi!!!!!!! Rispondi a alfy

  • nux73 ha scritto il 04 giugno 2010 alle 10:55 :

    Guardando le foto mi sono davvero sentito male....non è possibile che esista tanta cattiveria,spero che il Signore renda giustizia. Rispondi a nux73

  • ketsuicide ha scritto il 04 giugno 2010 alle 09:59 :

    Non ci sono parole. Ma c'è tanta rabbia e odio nei confronti di questi assassini. E' successa la stessa cosa, mesi fa, con una piccola colonia di gatti randagi: almeno 7 di loro morirono dopo aver mangiato bocconi di carne avvelenati. E purtroppo questo rito macabro di consuma troppo spesso. Ha ragione "lupacchiotta", bisogna muoversi in maniera coordinata per cercare di limitare il problema, bisogna unire i coratini che hanno ancora un minimo di civiltà. Giù le mani dagli animali! Rispondi a ketsuicide

  • artman ha scritto il 04 giugno 2010 alle 09:42 :

    mi dispiace davvero tanto..... Rispondi a artman

  • nux73 ha scritto il 04 giugno 2010 alle 09:25 :

    Ho visto personalmente quanto accaduto e non posso dire altro che BASTARDI siamo noi e non quei piccoli cuccioli che non meritavano quella fine atroce.Mi spiace davvero tanto anche perchè so che Rosy sarà distrutta dato che stava cercando una degna sistemazione come ha fatto per tanti altri cani sfortunati.Chi si è macchiato di tale delitto darà conto prima o poi e gli tornerà contro tutta la crudeltà che ha praticato. Rispondi a nux73

  • lupacchiotta ha scritto il 04 giugno 2010 alle 09:09 :

    ...per tutto coloro che amano gli animali,e grazie al cielo noto con piacere essere un bel pò...non so proviamo a mettere su na specie di associazione,club qualsiasi cosa basta che proviamo a proteggerli e aiutarli in qualsiasi modo....nn ho idee ma se ci uniamo forse possiamo far qlc di concreto...è scandaloso leggere certe notizie di maltrattamento animale nel 2010..cioè è vergognoso.... Rispondi a lupacchiotta

  • lupacchiotta ha scritto il 04 giugno 2010 alle 09:07 :

    ...per favore basta,facciamo qlc,muoviamoci attiviamoci ma basta che nn lasciamo che vada tutto nel dimenticatoio....grandissimo bastardo,codardo,vigliacco di un uomo del cavolo che ha fatto na roba simile...cioè spero che oltre a tutto il male che ti posso augurare,spero che possa essere identificato e che li devi scontare davvero sti anni di reclusione grandissimo bastardo.. Rispondi a lupacchiotta

  • bruce79 ha scritto il 04 giugno 2010 alle 08:58 :

    farei fare la stessa fine a chi ha commesso questo atto di crudeltà !!?! "BASTARDI" !!! Rispondi a bruce79

  • kenzo1 ha scritto il 04 giugno 2010 alle 08:28 :

    a leggere questo articolo mi son rovinato la giornata darei a questi il veleno Rispondi a kenzo1

  • h645y ha scritto il 04 giugno 2010 alle 08:27 :

    Quello del randagismo è un grave problema che necessità di un'azione congiunta di un ampio territorio che comprende Corato, Ruvo, Terlizzi, Molfetta, ecc. ma in nessun modo questi vili gesti potranno risolvere il problema. Ad oggi pare che le amministrazioni di queste città non riescano a dialogare sul tema. Io ero uno che di tanto in tanto andava a far visita ai cuccioli barbaramente avvelenati da questo vigliacco. Rispondi a h645y

  • tecno3000 ha scritto il 04 giugno 2010 alle 08:03 :

    Veramente allucinante....i cani sono i nostri amici più fedeli e riconoscenti...occorrono pene più severe e una solidarietà popolare che non vedo. Rispondi a tecno3000

  • apocalypto ha scritto il 04 giugno 2010 alle 07:19 :

    E per un cane che cagiona la lesione ad un uomo o ad un bimbo la pena qual è? Rispondi a apocalypto