La manifestazione di Legambiente

"Puliamo il Mondo" su via vecchia Barletta: raccolti quintali di rifiuti

La strada è stata ripulita da plastiche, bottiglie di birra, scarpe e ciabatte, ma anche ceramiche da bagno

Attualità
Corato giovedì 01 ottobre 2020
di La Redazione
Puliamo il Mondo su via Vecchia Barletta: Legambiente in prima linea per la tutela dell’ambiente
Puliamo il Mondo su via Vecchia Barletta: Legambiente in prima linea per la tutela dell’ambiente © Legambiente Corato

Domenica mattina si è svolta anche a Corato la XXVIII edizione di Puliamo il Mondo. Quest’anno per la manifestazione organizzata da Legambiente è stata scelta via vecchia Barletta, da anni luogo in cui molti concittadini svolgono attività sportiva all’aria aperta.

«È stato un momento importante per il coinvolgimento di cittadini, istituzioni ed aziende in un momento particolare quale l’attuale situazione del Covid e per il mio primo anno di presidenza» commenta Nadia Saltarelli, presidente del circolo Legambiente di Corato. «Molti volontari si sono dati appuntamento nei pressi del cimitero e, armati di pettorine, cappellini, guanti e soprattutto di tanta buona volontà, hanno ripulito la sp. 168, la comune via Vecchia Barletta, da rifiuti da ogni tipo: plastiche, bottiglie di birra, scarpe e ciabatte, ma anche ceramiche da bagno. Sono stati raccolti quintali di rifiuti grazie al supporto tecnico degli operatori della Sanb per il prelievo dei rifiuti.

Quest’anno - ha aggiunto la presidente - questa campagna si è arricchita di una colletta di materiale scolastico da devolvere a situazioni di bisogno: in questo modo abbiamo attivato una forma di solidarietà concreta. Sono contenta che da ventotto anni il nostro circolo è tra le realtà associative che a livello nazionale partecipa a Puliamo il Mondo, la più grande campagna al mondo di volontariato che coinvolge migliaia di gruppi e cittadini, associazioni e imprese che riconquistano spazi e luoghi che possono ritornare ad essere fruibili da parte delle varie comunità. Un ringraziamento particolare va al Comando della Polizia Municipale, alla Sanb e al Comune di Corato che hanno contribuito in vari modi alla buona riuscita della manifestazione. Inoltre, un plauso al presidente Savino Castrigno e ai tesserati dell’Atletica Amatori Corato che, con entusiasmo, hanno aderito in tanti alla giornata di pulizia. La forza di Puliamo il Mondo è proprio nell’azione dei volontari».

Quest’anno a livello nazionale la campagna si è avvalsa della collaborazione di Despar Centro-Sud.

«Sono convinta che il modo più autentico di “fare impresa” sia quello responsabile e sostenibile - ha dichiarato Grazia de Gennaro dell’ufficio stampa - poiché ci consente di competere con successo preservando e conservando un forte legame col con la comunità e il territorio in cui operiamo. Oggi, grazie anche alla partecipazione volontaria dei collaboratori Despar, siamo stati accanto a Legambiente per quest’importante iniziativa ma il nostro obiettivo è sensibilizzare i nostri clienti alla tematica della salvaguardia ambientale. Lo faremo con un’apposita campagna di comunicazione nei nostri negozi, perché non dobbiamo dimenticare il ruolo dei supermercati: non solo luogo di incontro tra domanda e offerta, ma anche luogo di comunicazione in cui veicolare questi importanti messaggi. Tra l’altro dalle scelte di oggi, dipende il futuro dei nostri figli».

Lascia il tuo commento
commenti