Si è tenuto domenica 13 settembre ai campi Maldera,

Memorial Pinuccio De Palma, in campo per aiutare il piccolo Felice Guastamacchia

Si sarebbe dovuto svolgere il 22 marzo, ma il lockdown ha impedito di ricordare con il consueto memorial Pinuccio De Palma

Attualità
Corato venerdì 18 settembre 2020
di La Redazione
5° Memorial Pinuccio De Palma, in campo per aiutare il piccolo Felice Guastamacchia
5° Memorial Pinuccio De Palma, in campo per aiutare il piccolo Felice Guastamacchia © Momenti Fotografia

Si sarebbe dovuto svolgere il 22 marzo, ma il lockdown ha impedito di ricordare con il consueto memorial (quinta edizione quest'anno) Pinuccio De Palma. Si è tenuto domenica 13 settembre ai campi Maldera, (osservando le disposizione anti-covid) e, per la prima volta, da triangolare è diventato un quadrangolare. Il torneo ha permesso di raccogliere fondi per Felice Guastamacchia, bambino terlizzese affetto da una rara e grave forma di epidermolisi bollosa.

«La voglia di ricordare uno splendido padre, un grande amico, un affettuoso parente e soprattutto un eccezionale sportivo come Pinuccio non viene mai meno - dice Rossana De Palma, figlia di Pinuccio - ancor di più perché a scopo benefico. Il piccolo Felice Guastamacchia sta meglio».

«Dopo le diverse battaglie vinte e il trapianto di midollo donato dal suo papà, "la guerra è ancora in corso e la strada, dopo l'attecchimento riuscito del midollo, è lunga"», racconta Rossana citando le parole di ringraziamento del papà di Felice.

«I suoi day hospital sono diminuiti durante la settimana - continua la figlia di Pinuccio - e ciò significa che pian pianino il midollo si sta stabilizzando. Il progetto del professor Locatelli e della sua equipe del Bambin Gesù di Roma "vede" il trapianto di pelle. Affinché possa andare in porto, midollo e altri parametri devono rientrare nei valori normali».

«La famiglia Guastamacchia continua a sognare - come afferma papà Michele - assieme alle nostre preghiere e alla forza che il piccolo Felice riesce a trasmettermi al solo parlargli, la sua voglia immensa di ridere, giocare, parlare e vivere».

«Ringrazio di vero cuore la famiglia del piccolo Felice - conclude Rossana De Palma - come sempre e tutti coloro che da sempre aderiscono alla realizzazione di questo splendido memorial di calcio. Un affettuoso grazie alla famiglia Maldera per la completa disponibilità dei campi nel rispetto infinito soprattutto del loro caro amico, il mio papà. Ringrazio anche il fotografo Mario Strippoli dello studio Momenti e Ruggiero di Mirus per la loro completa disponibilità alla realizzazione del Memorial. Invito tutti a seguire sempre la pagina Facebook di Felice».

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Pietro Di Liddo ha scritto il 18 settembre 2020 alle 22:55 :

    Felice vincerà la sua battaglia! Con Rosanna De Palma vera mattatrice dell’evento e tutti noi insieme 💞 Alla prossima! #forFelice Rispondi a Pietro Di Liddo