I coratini hanno ottenuto il primo e il terzo premio nella categoria vintage

Il Vespa Club Corato alla “Sfilata alla Corte degli Svevi” di Gioia del Colle

Per l’occasione è stata anche realizzata la stessa fascia scudo con la scritta Corato che fu utilizzata nel lontano 1954 dai primi soci del Vespa Club Corato

Attualità
Corato lunedì 10 agosto 2020
di La Redazione
Il Vespa Club Corato alla “Sfilata alla Corte degli Svevi” di Gioia del Colle
Il Vespa Club Corato alla “Sfilata alla Corte degli Svevi” di Gioia del Colle © Mario Di Giuseppe

Un totale viaggio indietro nel tempo è quello che hanno fatto i soci del Vespa Club Corato, sabato scorso, durante il concorso “Sfilata alla Corte degli Svevi”, unica rievocazione storica del 2020 organizzata dal Vespa Club Gioia del Colle sotto l’egida del Vespa Club Italia e del Registro Storico Vespa.

I partecipanti, 55 in tutto, provenienti sia dalla Puglia ma anche da fuori regione tra cui: Assisi, Teramo e Salerno, hanno sfilato su di un tappeto rosso davanti ad un’attenta giuria che ha valutato non solo la bellezza della Vespa e l’allestimento ma soprattutto l’abbinamento del mezzo con l’abbigliamento del conducente in tema con l’anno di costruzione della Vespa. Le vespe sono state anche suddivise in categorie di appartenenza tra cui: Storiche, Vintage, PX, “Saranno famose”, “Non solo due ruote” e sono stati premiati i primi tre per ogni categoria.

I soci del Vespa Club Corato: Sabino Fusaro, Francesco Pecoraro, Giuseppe Scaringella e Francesco Del Vecchio non potevano di certo perdere un evento del genere ed hanno tirato a lucido le loro vespe storiche ed attraverso una ricerca accurata degli abiti ed accessori d’epoca, sono riusciti a riproporre quella che era la moda degli anni 50 e 60, per l’occasione è stata anche realizzata la stessa fascia scudo con la scritta Corato che fu utilizzata nel lontano 1954 dai primi soci del Vespa Club Corato al loro primo raduno svoltosi a Bari.

Grazie alla loro passione ed impegno sono riusciti a portarsi a casa ben due premi: il primo ed il terzo premio nella categoria Vintage assegnato rispettivamente a Francesco Pecoraro con la Vespa 125 (VNA1T) del 1957 e a Sabino Fusaro con la Vespa 150GS (VS5) del 1961.

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Giuseppe ha scritto il 10 agosto 2020 alle 06:42 :

    Bravi ragazzi continuate così!!! Rispondi a Giuseppe