La novità

Dal 1° luglio riprendono le visite al Castel del Monte

Il numero massimo di ingressi consentito per fascia oraria è di 18 persone e la visita potrà durare massimo 45 minuti, nel rispetto delle misure anti contagio

Attualità
Corato sabato 27 giugno 2020
di La Redazione
Castel del Monte
Castel del Monte © CoratoLive.it

Proseguono le riaperture dei luoghi della cultura della Direzione regionale Musei Puglia. Mercoledì 1° luglio sarà nuovamente visitabile il Castel del Monte. Le visite si svolgeranno in completa sicurezza e nel pieno rispetto della normativa anti Covid-19 vigente.

Il maniero federiciano sarà aperto dal lunedì alla domenica dalle 10 alle 18.45 con ultimo ingresso consentito alle 18. La visita sarà possibile sempre su prenotazione all’indirizzo email casteldelmonte@novaapulia.it e, senza prenotazione, in base alla disponibilità dei posti.

Il numero massimo di ingressi consentito per fascia oraria è di 18 persone e la visita potrà durare massimo 45 minuti.

I costi: biglietto intero 7 euro, ridotto 2 euro (18-25 anni). Info e prenotazioni: Novaapulia: 388.3026000 / casteldelmonte@novaapulia.it, Castel del Monte: tel. 0883 569997 / drm-pug.casteldelmonte@beniculturali.it

Per la sicurezza dei visitatori la Direzione regionale Musei Puglia ha stabilito precise modalità di visita in conformità con le disposizioni dettate in materia di sicurezza sanitaria:

  • all’ingresso di ogni sito sono stati predisposti in modo visibile tutti i cartelli con le disposizioni emanate dal Ministero della Salute per informare i visitatori sulle modalità di accesso e fruizione: uso obbligatorio di mascherine, pulizia delle mani attraverso appositi distributori di gel disinfettante, distanziamento fisico, ecc.;
  • prima di accedere, il personale in servizio, munito di appositi DPI (mascherina, guanti, visiera), misurerà la temperatura corporea dei visitatori per assicurarsi che non sia superiore ai 37,5° C;
  • i visitatori dovranno recarsi ai siti muniti di mascherine e guanti che dovranno essere indossati per tutta la durata della visita;
  • durante la visita si dovrà rispettare il distanziamento fisico di 1 – 2 metri (a seconda della posizione nel sito);

Allo scopo di rispettare il distanziamento, la visita presso ogni luogo della cultura avverrà tramite ingressi contingentati (nella quantità e nella frequenza) anche mediante prenotazioni, esodi scaglionati, percorsi di visita obbligati e un numero massimo giornaliero di visitatori. Lungo i percorsi sono stati disposti dispenser dedicati per la distribuzione di gel disinfettante ed un contenitore, all’uscita, per lo smaltimento di guanti e mascherine. Gli ascensori verranno utilizzati una persona per volta con l’obbligo di indossare sempre mascherina e guanti (in caso di persone disabili è consentita la presenza di un accompagnatore sempre munito di mascherina). Ove possibile, i luoghi della cultura favoriranno l’utilizzo della modalità di prenotazione e pagamento on line.

Il personale di turno vigilerà sul rispetto delle normative di sicurezza (contingentamento degli ingressi e degli ambienti comuni, rispetto del distanziamento, ecc.).

Lascia il tuo commento
commenti