La platea beneficiaria della misura Start riguarderà professionisti e lavoratori con rapporto di collaborazione coordinata e continuativa

Nasce "Start", dalla Regione 125 milioni di euro per partite Iva e professionisti

Michele Emiliano commenta: «Una misura di contrasto alle nuove fragilità economiche»

Attualità
Corato martedì 26 maggio 2020
di La Redazione
Nasce
Nasce "Start", dalla Regione 125 milioni di euro per partite Iva e professionisti © n.c.

Si chiamerà Start, sostegno al reddito per la ripartenza, la nuova misura straordinaria ideata dalla Regione Puglia a beneficio dei lavoratori autonomi e dei professionisti a basso reddito.

Un sostegno a fondo perduto, finanziato con 125 milioni di euro, nell'ambito della nuova manovra economica anti Covid 19, così come modificata e approvata oggi in Giunta, messa a punto dalla Regione attraverso la riprogrammazione dei fondi europei (per un totale di 750 milioni di euro) destinata a quei lavoratori autonomi, partite IVA e professionisti che a causa del lockdown si sono impoveriti e sono in difficoltà con la ripartenza.

«Una boccata di ossigeno concreta per circa 60 mila pugliesi la cui soglia reddituale è sotto i 20 mila euro - ha commentato il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano - è una misura inedita e importante che caratterizza l’impianto della manovra socioeconomica del Governo regionale. La nostra attenzione si è soffermata soprattutto su tre importanti livelli: le fragilità assolute, le partite IVA, i professionisti a basso reddito dimenticati (complessivamente in ambito sociale sono stati stanziati 141 milioni di euro) e le imprese. In questo modo – ha concluso Emiliano - possiamo dire che nessuno è stato lasciato da solo».

La platea beneficiaria della misura Start riguarderà professionisti e lavoratori con rapporto di collaborazione coordinata e continuativa, in tale categoria rientra il numeroso popolo delle partite IVA costituito da lavoratori autonomi iscritti alla gestione separata INPS e privi di tutela da parte del sistema privatistico delle professioni riconosciute (25 mila circa); professionisti iscritti alle casse di previdenza che peraltro sono stati dimenticati dal Decreto Rilancio. (35 mila circa).

«Ora gli uffici sono al lavoro per la pubblicazione dell’Avviso che sarà rapido e soprattutto molto semplificato per consentire la più veloce erogazione delle risorse ai beneficiari»
, ha aggiunto la consigliera del Presidente Titti De Simone che ha curato la progettazione della misura START insieme al professor Vito Peragine, con l’ausilio degli Uffici regionali che ne hanno approfondito gli aspetti tecnici, sotto il coordinamento del Segretario generale Roberto Venneri.

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Staderini Alessandro ha scritto il 29 maggio 2020 alle 04:40 :

    Ottimo peccato che bon è in tutta Italia Rispondi a Staderini Alessandro

  • Gianfranco 73 ha scritto il 28 maggio 2020 alle 18:11 :

    Sono un lavoratore autono con p.iva rimasto a casa due mesi e mezzo senza poter lavorare senza alcun entrata.come posso accedere a questo fondo per potermi mettere in pari con pagamenti arretrati e ripartire con la mia attività ?Lombardia varese Rispondi a Gianfranco 73

  • Aurelia paoletti ha scritto il 28 maggio 2020 alle 11:27 :

    Buongiorno Presidente, sono contenta per i Suoi cittadini. Non so se mi leggerà.... ho mandato una email all'assessore Poggio della regione Piemonte, ma tutto tace. Una categoria di partita IVA è nel dimenticatoio! Il titolare, che gestisce Sala Prove Musicali ha ricevuto i 600 € dallo Stato ma niente dalla regione Piemonte! Le sembra giusto? Chiuso da fine febbraio, non si sa quando si riaprirà! Affitto, bollette strumenti fermi! Cosa fare? Contenta per chi ha ricevuto bonus di ogni genere, pur avendo potuto già riaprire! Può intercedere con i Suoi colleghi disattenti? La ringrazio e Le auguro buon lavoro. Rispondi a Aurelia paoletti

  • Gianni ha scritto il 28 maggio 2020 alle 08:24 :

    Dove si può leggere qualcosa di concreto .. ? Basta annunci come in agricoltura Rispondi a Gianni

  • GIOVANNI STEFANO MENICHELLI ha scritto il 27 maggio 2020 alle 23:31 :

    Speriamo bene perché noi imprenditori del settore turistico, senza turisti e vacanzieri sicuramente non riusciremo a consolidare le nostre economie per poter affrontare i lunghi mesi invernali. In particolare chi opera nel settore del noleggio nautico. Rispondi a GIOVANNI STEFANO MENICHELLI

  • Gianni costantini ha scritto il 27 maggio 2020 alle 22:48 :

    Vorrei sapere per una p. Iva aperta 30 gennaio 2020. Con un mese di attività con fatturato circa 60 mila euro e poi bloccati da corona virus. Come posso fare per ripartire ho questa possibilità di accedere a questo forno della regione Puglia ho chiudo. Grazie Rispondi a Gianni costantini

  • CROCCO domenico ha scritto il 27 maggio 2020 alle 16:59 :

    SPERIAMO BENE. .....NON É CHE CI CREDA....COMUNQUE...MO VIDIMU , DICIAMO A LECCE. Rispondi a CROCCO domenico

  • Cerqua anna ha scritto il 27 maggio 2020 alle 16:10 :

    E per le altre regioni non ci anno pensato che è in crisi tutto Rispondi a Cerqua anna

  • Alessandro Pierri ha scritto il 27 maggio 2020 alle 13:38 :

    Finalmente Rispondi a Alessandro Pierri

  • Nicoletta ciccarelli ha scritto il 27 maggio 2020 alle 13:19 :

    Buona sera mi chiamo Nicoletta e sono sposata non ho un lavoro no mi tocca niente come bonus Rispondi a Nicoletta ciccarelli

    Oli ha scritto il 27 maggio 2020 alle 18:54 :

    Gia' idem sono sposato non un cent eppure se il coniuge guagagna e sei anche in 3 isee sopra i 15000 euro niente di niente..siam molto molto peggio dei barboni parlo metaforicamente Rispondi a Oli

  • Pasquale mastrogiovanni ha scritto il 27 maggio 2020 alle 09:19 :

    S.o.s Rispondi a Pasquale mastrogiovanni

  • Luca Adami ha scritto il 27 maggio 2020 alle 08:17 :

    Solo in Puglia? E noi guide turistiche di roma? Partite iva ferme da tanto e chissà per quanto? Caro Emiliano gliela dai tu una voce a zingaretti? Rispondi a Luca Adami

    Francesco casella ha scritto il 27 maggio 2020 alle 18:54 :

    Zingaretti prende due stipendi cosa se ne frega di tutti noi solo bla Bla Bla Rispondi a Francesco casella

  • Michela Alessia della Vella ha scritto il 27 maggio 2020 alle 07:53 :

    Per inoltrare la richiesta a chi bisogna rivolgersi? Grazie Rispondi a Michela Alessia della Vella

  • Luciano Tupputi ha scritto il 27 maggio 2020 alle 06:34 :

    attendiamo la modulistica....allora Rispondi a Luciano Tupputi