«Vivremo insieme la cerimonia di inaugurazione – fanno sapere dall’Ute - scoprendo i contenuti e le novità di questo nuovo anno accademico: corsi nuovi e rinnovati, escursioni e incontri, tessera dello studente e tanto altro»

L'Università della terza età compie vent'anni, al via il nuovo anno accademico

L'inaugurazione dell'anno è in programma per mercoledì 4 dicembre, alle 17.30, nella sede di via Giappone 40

Attualità
Corato lunedì 02 dicembre 2019
di La Redazione
L’università della terza età, un «inno alla vita»
L’università della terza età, un «inno alla vita» © Alessandra Errico

Anche per l'Università della terza età "Edith Stein" inizia un nuovo anno accademico: quello targato 2019-2020 ha un “sapore” particolare, è il 20esimo. Per questo mercoledì 4 dicembre, alle 17.30, nella sede di via Giappone 40 arriveranno anche degli ospiti.

«Vivremo insieme la cerimonia di inaugurazione - fanno sapere dall’Ute - scoprendo i contenuti e le novità di questo nuovo anno accademico: corsi nuovi e rinnovati, escursioni e incontri, tessera dello studente e tanto altro ancora.

Questa inaugurazione in particolare, che gode del patrocinio del Comune di Corato (e per questo ringraziamo il Commissario prefettizio Schettini per la sensibilità dimostrata) e della FederUni, è un momento speciale da festeggiare e condividere perché quel "20" per noi non è solo un numero: è ben vivere nel quotidiano, amicizia, gioia, bellezza delle relazioni, anche intergenerazionali».

Dopo i saluti del sub Commissario prefettizio del Comune Margherita Lucarelli e del vicario episcopale don Peppino Lobascio, interverranno: la geriatra Angela Garruba che parlerà di "Vita sana e terza età", Marisa Parato, presidente Movimento "Vivere In" che risponderà alla domanda "Perché una Ute?" e infine Giovanna Fralonardo, presidente nazionale FederUni, che presenterà "Le Ute come servizio di promozione socio-culturale".

Il coro dell'Ute diretto dal Maestro Gennaro Sibilano allieterà la serata cantando l'inno dell'Università.

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • salvatore di gennaro ha scritto il 02 dicembre 2019 alle 05:56 :

    Il carisma e le capacità organizzative di Pina Masciavé, anima dell'UTE, se alimentati, anche con l'aiuto di validissimi collaboratori, dall'entusiasmo nel voler sempre credere in qualcosa, non sfioriscono affatto con l'età e con i problemi che inevitabilmente ad essa si accompagnano progressivamente. Sono onorato dal fatto che, da diversi anni, offro assai volentieri la mia disponibilità nel trasferire ai "discepoli" ciò che conosco o che, dopo aver ricevuto suggerimenti da parte di Pina su cosa fare, studio io stesso o rivedo su argomenti, sempre relativi al mio ambito lavorativo o culturale, per me nuovi o un po' dimenticati. Sapranno i futuri anziani, ora giovani tecnologici e disincantati, essere uguali, come entusiasmo e voglia di stare insieme e di imparare, a quelli di oggi? Rispondi a salvatore di gennaro