Presenti anche "pezzi" di fine '800

Carrozze e attacchi d'epoca per ricordare la vendemmia del '900

La manifestazione, organizzata dalla Pro loco e ideata da Vito Scatamacchia, ha portato una cinquantina di carrozze lungo le strade della città

Attualità
Corato domenica 06 ottobre 2019
di La Redazione
Carrozze e attacchi d'epoca per ricordare la vendemmia del '900
Carrozze e attacchi d'epoca per ricordare la vendemmia del '900 © CoratoLive.it

L'uva fa capolino dai carri che arrivano pian piano nello slargo di via Sant'Elia. La ventiseiesima edizione di "Carrozze e attacchi d’epoca" è dedicata alla vendemmia, organizzata dalla Pro loco Quadratum grazie all'impegno del socio Vito Scatamacchia.

«Dopo ventisei anni - la prima è stata organizzata dal Circolo Ippico Castel del Monte, le ultime sei dalla Pro loco - l'obiettivo è sempre quello: trasmettere alle nuove generazioni la tradizione del trasporto con animali, viva fino agli anni 70. Parliamo di un passato remoto ma non così remoto - spiega il presidente della Pro loco, Gerardo Strippoli - che in molti tra di noi hanno vissuto».

«Il tema di quest'anno è stato la vendemmia - aggiunge Strippoli - con tanti carri per trasporto addobbati con i fusti, utilizzati per trasportare l'uva alle aziende vinicole. Abbiamo anche carrozze da passeggio e per il trasporto di persone».

La manifestazione amatoriale ha visto partecipare una cinquantina di carrozze per un numero di cavalli che va dalle 140 alle 150 unità. Sono arrivate da San Severo, Trani, Bisceglie e Terlizzi, sede di un'altra interessante manifestazione simile. Tra i pezzi più pregiati, alcune meravigliose carrozze della fine del '800.

Lascia il tuo commento
commenti