Il ringraziamento

Conclusa l'anteprima del 9° festival pianistico "Città di Corato"

Il Maestro Filippo Balducci: «Grazie a tutti, vi aspetto a novembre»

Attualità
Corato mercoledì 11 settembre 2019
di La Redazione
La conclusione del Festival Pianistico Città di Corato
La conclusione del Festival Pianistico Città di Corato © n.c.

Si è conclusa domenica scorsa l'anteprima estiva del 9° festival pianistico Città di Corato diretto da Filippo Balducci. L'esibizione di Marilisa Cascarano, Carmen Spinelli, Alessandra Ragno, Simone Damiani e Fabio Di Gennaro ha suggellato quattro giorni di lavoro intenso sull'interpretazione e sulla tecnica pianistica.

«Sono molto soddisfatto dell'entusiasmo con cui questi giovani pianisti hanno affrontato il corso dando poi il massimo di sé nel concerto finale» spiega il maestro Balducci. «Li ringrazio per la fiducia accordatami - non sono miei allievi - e per il dialogo stimolante che hanno avuto con me. Simone Damiani e Federico Pische, che hanno frequentato il mio corso l'anno scorso, hanno avuto il palco tutto per sé regalandoci due bellissimi concerti venerdì 6 e sabato 7 settembre: hanno dimostrato grande professionalità, temperamento, cuore e sensibilità da musicisti maturi. L'anno prossimo sarà il nostro Fabio Di Gennaro a tenere un concerto per il Festival pianistico da me diretto.

Il concerto finale del workshop ha introdotto lo splendido recital teatro, cinema e altre contaminazioni - Klaviol Trio: un concerto dedicato a tre grandi compositori del '900 che hanno scritto anche musiche di scena, intramontabili colonne sonore e musica da ballo, fondendo con grande maestria linguaggio colto e popolare ed abbattendo gli immaginari steccati che dividerebbero classica, contemporanea, sperimentale, jazz, pop: Poulenc con l'Invitation au Chateau, Rota con le più note musiche per il cinema nella Quarta Fantasia "Rotiana" di Nicola Scardicchio e Piazzolla con le Quattro Stagioni in forma di Tango. Il violinista Flavio Maddonni, il clarinettista Giambattista Ciliberti ed il pianista Piero Rotolo ci hanno regalato ritmo travolgente, momenti di straordinaria poesia, sonorità contrastanti, incisive e dolcissime, in un perfetto lavoro d'insieme. Li ringrazio di cuore per le emozioni che hanno trasmesso ed anche per aver trovato il modo, nel bel mezzo di altri impegni artistici, di recuperare il concerto annullato a causa del grave lutto che ha colpito la famiglia di Giambattista proprio nel giorno inizialmente previsto.

Sono molto soddisfatto anche della presenza numerosa e calorosissima del nostro pubblico sempre più "affezionato". Ringrazio di cuore il Sindaco Pasquale D'Introno che, pur nel mezzo della crisi che gli ha impedito di amministrare la città con lo slancio che già stava dimostrando, si è adoperato per garantire lo svolgimento di questa e di altre manifestazioni musicali coratine. Grazie anche alla sua efficientissima segretaria Angela Loredana De Palo. Vi aspetto tutti a novembre.

Lascia il tuo commento
commenti