L'appuntamento

L'Unitalsi a Lourdes, pellegrini in partenza anche da Corato

Anche quest’anno partirà il treno verso la cittadina francese ai piedi dei Pirenei dove nel 1858 è apparsa la Vergine Immacolata

Attualità
Corato martedì 11 giugno 2019
di La Redazione
Unitalsi in pellegrinaggio a Lourdes
Unitalsi in pellegrinaggio a Lourdes © n.c.

Sono pronti a partire anche da Corato i volontari e gli ammalati della locale sottosezione dell'Unitalsi diretti a Lourdes, la cittadina francese ai piedi dei Pirenei dove nel 1858 è apparsa la Vergine Immacolata ad un umile ragazza di nome Bernadette.

I pellegrini che raggiungeranno il santuario mariano per questo "straordinario viaggio dell’anima" voluto e guidato dall'arcivescovo Mons. Leonardo d’Ascenzo, sono più di 500. Si tratta di un pellegrinaggio molto atteso e lungamente preparato attraverso tre incontri di preghiera e di riflessione tenutisi nei mesi scorsi a Trani, Barletta e Margherita di Savoia.

Il tema spirituale proposto dal santuario di Lourdes per il 2019 è “per una gioia eterna”. Oltre alla sottosezione di Trani-Bisceglie-Corato, saranno presenti anche le sottosezioni Unitalsi dell’arcidiocesi di Barletta e Margherita di Savoia e dei gruppi di Bisceglie, Brindisi e San Giovanni Rotondo. Vi parteciperanno anche Mons. Umberto D’Ambrosio, vescovo emerito di Lecce, e il presidente nazionale dell’Unitalsi, il diac. Antonio Diella.

Oltre al treno opportunamente attrezzato con vagone barellato, furgone deposito, vagone cucina, cappella per le celebrazioni, sala radio, un aereo partirà da Bari il 13 giugno. Il rientro è previsto per il 18 giugno.

Lascia il tuo commento
commenti