L'iniziativa

Mobilità lenta e cicloturismo, un convegno per la Giornata europea dei parchi

Il tavolo di lavoro si terrà domani a partire dalle 10.30, a Castel del Monte

Attualità
Corato giovedì 23 maggio 2019
di La Redazione
Alta Murgia
Alta Murgia © n.c.

Venerdì 24 maggio ricorre la Giornata Europea dei parchi 2019, indetta da Europarc Federation, che celebra i paesaggi, gli habitat, la biodiversità e le comunità. Nel Parco nazionale dell’alta Murgia le celebrazioni per la Giornata si inseriscono proprio nel Festival dello Sviluppo Sostenibile 2019.

“Mobilità lenta nei Parchi - In bici nelle Aree Protette tra i Siti Unesco e Natura 2000 della Puglia” è il tema del tavolo di lavoro che si terrà domani a partire dalle 10.30, a Castel del Monte, promosso dal Parco nazionale dell’alta Murgia in collaborazione con la commissione nazionale italiana per l’Unesco il MiBAC e il Politecnico di Milano.

L’Ente Parco, nel fornire formale sostegno al Progetto LifeSic2Sic - in Bici attraverso la Rete Natura 2000 italiana” di cui l’Ispra è capofila, ospiterà, tra settembre e ottobre 2019, la tappa pugliese: un itinerario in bicicletta che partirà dal sito Unesco della Foresta Umbra per arrivare a quello di Matera.

Durante il tavolo tecnico di presentazione del progetto, previsto per il 24 maggio, interverranno Mariastella Margozzi (Polo Museale della Puglia), Cesareo Troia (presidente vicario del Parco Nazionale dell’Alta Murgia), Enrico Vicenti (Commissione Italiana UNESCO), Cecilia Natalia (progetto Life Sic2Sic), Andrea Rolando (Politecnico di Milano), Guido Morandini (regista RAI), Giuseppe Dimunno (coordinatore Puglia e Basilicata FIAB), Luigi Mighali (Rotaie di Puglia), Roberto Guido (Coordinamento dal Basso Ciclovia dell’Acquedotto Pugliese), Maria Valeria Mininni (Dipartimento delle Culture Europee e del Mediterraneo dell’Università della Basilicata), Sebastiano Venneri (presidente Vivilitalia). Coordina Federico Del Prete (Legambici).

Lascia il tuo commento
commenti