​La seconda edizione

La “Festa della Mandorla”: quando il rito incontra il gusto

A realizzarla - in piazza Abbazia - è la Pro Loco Quadratum in collaborazione con l'Indirizzo alberghiero dell'istituto "Oriani-Tandoi", l'Associazione "Il tempio di Sirapide" e la Pro Loco di Quasano-Toritto

Attualità
Corato venerdì 12 ottobre 2018
di La Redazione
Mandorle
Mandorle © CoratoLive.it

Dopo il riuscitissimo esperimento dello scorso anno, domani piazza Abbazia torna ad animarsi con la “Festa della Mandorla”, totalmente rinnovata.

La manifestazione, giunta alla seconda edizione, chiude ufficialmente il calendario dell'Estate Coratina 2018 ed è patrocinata dal Comune di Corato e da Unpli Puglia. A realizzarla è la Pro Loco Quadratum in collaborazione con l'Indirizzo alberghiero dell'istituto "Oriani-Tandoi", l'Associazione "Il tempio di Sirapide" e la Pro Loco di Quasano-Toritto.

Piazza Abbazia - grazie alla direzione artistica di Anna Maria La Monica - farà da scenografia alla serata, perché si possa rivivere l'antico rito di festa e ringraziamento per il raccolto dei mandorleti tipico delle campagne del territorio. Durante la festa ci sarà spazio per un workshop sul valore della mandorla ed i suoi tantissimi usi, e poi a tanti angoli dedicati al gusto e alla salute.

Il programma dettagliato di sabato 13 ottobre
Ore 18.30: L'importanza della mandorla
Saluti: Gerardo Strippoli, presidente Pro Loco "Quadratum"; Francesco Palmiotto, presidente Pro Loco di Quasano Toritto; Angela Adduci, dirigente scolastico istituto "Oriani-Tandoi"; Pasquale D'Introno, presidente "Terra Maiorum".

Interverranno: Vito Ricci con un contributo dal titolo “Il mandorlo nel Medioevo tra paesaggio agrario in Terra di Bari e l’utilizzo del frutto in cucina”; Teresa Tarricone a proposito di “Mandorla: un super alimento per il nostro corpo”; Andrea Mongelli che si occuperà del tema “Il mercato ed il commercio della Mandorla” e Francesco De Benedittis per concludere con l’intervento sul “mandorlo e le sue caratteristiche”.

Ore 20.30: Inaugurazione dell'allestimento di piazza Abbazia
Apertura al pubblico dell'area stand dedicata alla scoperta della mandorla nel suo uso per dolci, occasioni (si pensi ai confetti), bevande e cosmetici.

Lascia il tuo commento
commenti