​L'appuntamento è in viale Ettore Fieramosca 169 (ex Imbriani), al secondo piano

Come spiccare il volo senza lasciare la propria terra: la "ricetta" di Chef

«Sarà un percorso per scoprire le nostre radici e in particolare quelli che ci piace definire gli alberi della nostra città» fanno sapere gli organizzatori

Attualità
Corato giovedì 11 ottobre 2018
di La Redazione
Chef
Chef © n.c.

L’associazione culturale If in Apulia a partire da oggi organizzerà un ciclo di incontri nel laboratorio urbano Corato Open Space con lo scopo di raccontare e valorizzare i talenti coratini che hanno mantenuto le loro radici a Corato, in Puglia, decidendo di restare in una terra spesso bistrattata.

Lo scopo è quello di sostenere i progetti di chi ha abbracciato una precisa e ferma scelta di vita. Il primo a raccontare la sua storia sarà il cantante rap coratino Chef, al secolo Alessandro Rella, intervistato dalla giornalista Elisabetta Di Zanni durante un incontro dal titolo “Parla con Chef”, in programma oggi alle ore 18.30 nella sede in viale Ettore Fieramosca 169.

«Sarà un percorso per scoprire le nostre radici e in particolare quelli che ci piace definire gli alberi della nostra città - fanno sapere gli organizzatori - che hanno deciso di radicarsi e far maturare i frutti qui, in un territorio troppo spesso maledetto e odiato, ma figlio di un amore troppo grande per restare ignorato. Nella nostra città hanno espresso le loro grandi capacità, orgogliosamente».

Quello di oggi sarà il primo di una serie di appuntamenti che vedranno diversi "Ulivi Coratini" raccontarsi: non saranno solo artisti ma, anche, imprenditori, professori e agricoltori, con i quali chiacchierare sorseggiando del buon tè.

Lascia il tuo commento
commenti