In platea quasi mille studenti provenienti da tutta Italia, insieme a personalità del mondo della cultura, dello sport e dello spettacolo

A scuola con Mattarella: una coratina “torna in aula” col presidente della Repubblica

La cerimonia é in programma per domani presso l'Istituto “Cerboni” di Portoferraio, sull’Isola d'Elba

Attualità
Corato domenica 16 settembre 2018
di La Redazione
Sergio Mattarella
Sergio Mattarella © n.c.

Ci sarà anche una studentessa coratina domani all’inaugurazione dell’anno scolastico in cui “entreranno in aula” anche il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, e il Ministro dell’istruzione Marco Bussetti. La giovane donna frequenta il liceo scientifico “Tedone” di Ruvo e domani, al suo fianco ci saranno la sua dirigente Domenica Loiudice, una docente di diritto, la coratina Maria Antonietta Torelli, e due compagne.

Fra i cinque cori che si esibiranno, è stato scelto quello diretto dal maestro coratino Luigi Leo e composto dai ragazzi della scuola primaria terzo circolo Cotugno di Andria guidata dal dirigente Dora Guarino. La selezione, tra 406 candidature da tutta Italia, inizialmente è stata fatta da esperti fino a raggiungere il numero di 20 e infine tra quei 20 il Presidente della Repubblica ne ha scelti 5 che si esibiranno con orchestra.

La cerimonia è in programma presso l'Istituto “Cerboni” di Portoferraio, sull’Isola d'Elba. In platea quasi mille studenti provenienti da tutta Italia, insieme a personalità del mondo della cultura, dello sport e dello spettacolo.

Il liceo scientifico e linguistico “O. Tedone” è stato selezionato dall’Ufficio Scolastico Regionale quale scuola rappresentativa della Regione Puglia, grazie al progetto “Dalle aule parlamentari alle aule di scuola. Lezioni di Costituzione”.

La cerimonia ospiterà le eccellenze del mondo della scuola, espressione del costante e prezioso lavoro che quotidianamente vede impegnati dirigenti scolastici e docenti nella crescita educativa, culturale e sociale dei cittadini di domani. Per l’occasione una delegazione del Liceo Tedone prenderà parte all’evento, in virtù dell'impegno dimostrato sulle tematiche della legalità, dell'integrazione e della cittadinanza attiva.

La cerimonia sarà trasmessa in diretta su Rai Uno dalle 16.30 alle 18.40 circa e sarà rilanciata attraverso i canali social del Ministero con l’hashtag #Tuttiascuola.

«In qualità di dirigente scolastico esprimo una grande soddisfazione per il magnifico risultato conseguito - ha dichiarato la Loiudice - grazie a risorse professionali di pregiato livello, di alunni impegnati e costantemente motivati e percorsi formativi che il Liceo Tedone realizza e sperimenta coinvolgendo la comunità scolastica e il territorio. Grande soddisfazione per tutta la comunità scolastica - conclude il dirigente scolastico - Grazie di cuore a tutto il personale docente ed Ata , agli alunni e alle famiglie. La delegazione invitata siamo certi che porterà alto il nome del Liceo Tedone presso l’Isola d’Elba».

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • salvatore di gennaro ha scritto il 16 settembre 2018 alle 06:53 :

    Pur con il dovuto rispetto nei confronti della professoressa Loiudice, affermo che le parole ornate di retorica, come lo saranno anche quelle che pronuncerà il Presidente, non hanno mai propiziato alcun "vero" miglioramento sociale. Inoltre c'è troppa, immotivata sudditanza, da parte della gente, a prescindere dal suo livello di cultura (e specie da chi è erudito mi aspetterei un alto livello di critica), nei confronti delle "Istituzioni". Alludere ancora alla Costituzione come un qualcosa di "sacro ed inviolabile", significa non aver capito che molti problemi sono stati arrecati proprio dalla sua incapacità (assai difficile fare delle sostanziali modifiche su di essa, specie se toccano gli interessi dei parlamentari) nello stare al passo con i tempi. Rispondi a salvatore di gennaro