​«L’obiettivo generale è assistere le vittime di caporalato tra i migranti e gli immigrati nella Regione Puglia»

Servizio civile, il Movimento cristiano lavoratori cerca due volontari per “Articolo 3”

Possono candidarsi i giovani di età compresa tra i 18 e i 29 anni. Le domande potranno essere consegnate presso la sede in piazza Vittorio Emanuele 60, entro le 18 del 28 settembre prossimo

Attualità
Corato mercoledì 12 settembre 2018
di La Redazione
Servizio civile
Servizio civile © n.c.

Altri due posti disponibili per i giovani che vogliano intraprendere l’esperienza del Servizio civile nazionale. A metterli a disposizione è il Movimento cristiano lavoratori.

Il progetto di chiama “Articolo 3”: «l’obiettivo generale è assistere le vittime di caporalato tra i migranti e gli immigrati nella Regione Puglia.

Come sancito dalla Legge 64/2001 al secondo, terzo e quinto comma dell’art.1 lo sviluppo del progetto favorirà la realizzazione dei principi costituzionali di solidarietà sociale, promuoverà la solidarietà attuando la tutela dei diritti sociali, contribuendo alla formazione civica e sociale e culturale dei giovani.

Attraverso gli obiettivi specifici e le attività a loro correlati l’impatto sociale sarà indirizzato all’assistenza, alla tutela e all’integrazione dei migranti e degli immigrati che per la scarsa conoscenza della lingua italiana, del sistema di tutela e assistenza sanitaria e per le altre difficoltà culturali non riescono a valorizzare la loro presenza in Italia, spesso rimanendo ai margini della società».

Possono candidarsi i giovani di età compresa tra i 18 e i 29 anni. Le domande potranno essere consegnate presso la sede in piazza Vittorio Emanuele 60, entro le 18 del 28 settembre prossimo. Per scaricare il bando e i relativi allegati basta cliccare qui.

Lascia il tuo commento
commenti