Una mattinata speciale quella vissuta venerdì dagli ospiti della comunità

Alla comunità Epasss c'è già aria di Natale: gli ospiti donano il loro olio al sindaco

Insieme agli operatori, al responsabile sanitario Marilù Liso, allo psicologo Saverio Costantino e al coordinatore Giuseppe Cascella, gli ospiti hanno accolto nella loro casa il sindaco Corrado De Benedittis

Attualità
Corato sabato 04 dicembre 2021
di La Redazione
Alla comunità Epasss c'è già aria di Natale: gli ospiti donano il loro olio al sindaco
Alla comunità Epasss c'è già aria di Natale: gli ospiti donano il loro olio al sindaco © CoratoLive.it

Una mattinata speciale quella vissuta nei giorni scorsi dagli ospiti della comunità riabilitativa psichiatrica Epasss di Corato. Insieme agli operatori, al responsabile sanitario Marilù Liso, allo psicologo Saverio Costantino e al coordinatore Giuseppe Cascella, gli ospiti hanno accolto nella loro casa il sindaco Corrado De Benedittis. La Fondazione Epasss - Ente provinciale Acli Servizi Sociali Sanitari - in collaborazione con le Asl Bat, Ba e Ta, è da oltre quarant'anni una colonna portante della riabilitazione psichiatrica. Un punto di riferimento per tante famiglie che si affidano per "la cura" dei propri cari. I percorsi riabilitativi e creativi delle comunità aiutano gli utenti a valorizzare i loro strumenti unici e preziosi, alle volte resi invisibili dalla loro malattia.

«Attento all'accoglienza, interessato agli sguardi degli ospiti che con lui si sono interfacciati con una naturalezza straordinaria, il sindaco ha aperto un percorso nuovo e interessante» commentano dalla Fondazione. «Il clima natalizio che in comunità già si respira è subito stato colto dal sindaco che con i ragazzi si è complimentato subito, apprezzando i particolari del presepe e dell'albero di natale. Gli ospiti hanno fatto dono al sindaco dell'olio biologico prodotto dalla comunità, con la promessa reciproca di condividere un momento a pranzo. Un grazie particolare agli operatori presenti, Antonio Gagliardi, Tania Barile e Rosa Pellicani, perché hanno saputo valorizzare il momento con il loro senso di calorosa accoglienza».

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Vincenzo ha scritto il 04 dicembre 2021 alle 22:18 :

    Bravi Rispondi a Vincenzo

  • Saverio costantino ha scritto il 04 dicembre 2021 alle 21:58 :

    Bello vedere i nostri ospiti porre domande e affidare i propri bisogni e interessi Rispondi a Saverio costantino