Giovedì 14 ottobre alle 20.15 all’Hotel Salsello

"I rischi dopo la disfatta in Afghanistan”, il Rotary ne discute con il Generale Preziosa

Incontro organizzato dal Rotary Club di Corato, presieduto da Pasquale Tarricone, insieme ai Rotary Club di Bisceglie, Bitonto Terre dell’Olio e Molfetta e ai Rotaract Club di Bisceglie e Molfetta

Attualità
Corato mercoledì 13 ottobre 2021
di La Redazione
L'aeroporto di Kabul
L'aeroporto di Kabul © web

Le recenti vicende avvenute in Afghanistan, con il ritiro delle truppe occidentali e il repentino ritorno al potere dei talebani, pongono pesanti interrogativi sul futuro del Paese asiatico e sui rischi per la sicurezza in tutto il mondo. Non è facile comprendere quanto avvenuto negli ultimi vent’anni e le decisioni internazionali più recenti. Per questo il Rotary Club di Corato, presieduto da Pasquale Tarricone, insieme ai Rotary Club di Bisceglie, Bitonto Terre dell’Olio e Molfetta e ai Rotaract Club di Bisceglie e Molfetta, organizza per giovedì 14 ottobre alle 20.15 all’Hotel Salsello, una conversazione sul tema “L’Occidente dopo Kabul: quale futuro? I rischi dopo la disfatta in Afghanistan”.

Relatore sarà il Generale Pasquale Preziosa, socio del Rotary Bisceglie, presidente dell’Osservatorio Eurispes sulla Sicurezza, già Capo di Stato Maggiore dell’Aeronautica Militare Italiana, che, alla luce della sua elevatissima esperienza, potrà chiarire le vicende storiche e militari dell’ultimo ventennio ed approfondire i rischi che il nuovo scenario apre per il mondo intero. Interverrà Gianvito Giannelli, Governatore del Distretto Rotary 2120, che illustrerà anche l’impegno assunto da tutti i Governatori del Distretti Rotary italiani in merito alla situazione afghana. Il Rotary International, infatti, è presente in Afghanistan ed è impegnato attivamente, oltre che nel programma per la eradicazione della poliomielite, che registra nel paese asiatico uno degli ultimi due focolai, anche per il sostegno attivo delle comunità locali mettendo a disposizione le proprie risorse e le proprie professionalità. La serata, come da tradizione dei Rotary Club, è aperta a tutti gli interessati. Si accede con green pass, nel rispetto della normativa anti covid.

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Marco ha scritto il 13 ottobre 2021 alle 12:01 :

    Non bisognerebbe discutere sui rischi di una disfatta ma sui motivi della disfatta. E magari a ritroso capire anche i veri motivi della guerra. Che nessuno ha capito. Rispondi a Marco

  • Franco ha scritto il 13 ottobre 2021 alle 08:18 :

    Il vero rischio era rimanerci in Afghanistan. Rispondi a Franco