Il Camper Club di Corato "Camper... Ando" sarà presente al salone del Camper di Parma che ha aperto i suoi battenti sabato 11 settembre e sarà visitabile fino a domenica 19

Club "Camper... Ando": «Un'area sosta attrezzata per favorire il turismo itinerante»

«Porterebbe notevoli vantaggi all’economia locale, ma queste problematiche continuano a non trovare ne un tavolo di lavoro, figuriamoci una soluzione» fa sapere il Camper Club di Corato "Camper... Ando"

Attualità
Corato lunedì 13 settembre 2021
di La Redazione
Camper
Camper © n.c.

Il Camper Club di Corato "Camper... Ando" sarà presente al salone del Camper di Parma che ha aperto i suoi battenti sabato 11 settembre e sarà visitabile fino a domenica 19. «Saremo ospiti dello stand della nostra Unione Club Amici, Federazione a favore del turismo itinerante e dei campeggiatori che sarà posizionato all’ingresso principale della kermesse parmense e con tutti i 125 club aderenti alla Federazione festeggeremo il 18 settembre il 25° anniversario della sua nascita». Il salone del Camper di Parma è la manifestazione di riferimento per tutti gli appassionati del settore, ma non solo. Dai veicoli più recenti fino alle tende e alle attrezzature per il campeggio; tutte le destinazioni ideali per il turismo in libertà, le eccellenze della tradizione enogastronomica italiana, e tanto altro ancora.

«Ormai il settore cresce costantemente ma purtroppo cresce in maniera sproporzionata se confrontato alla ricettività delle nostre città» afferma il vice presidente Aldo Mangano. «Il turismo per la nostra regione è un vero traino per l’economia, ma il turismo itinerante incontra ancora tante problematiche. Migliaia di città come Corato e borghi bellissimi nella nostra regione aspettano solo di essere valorizzati e scoperti da un target turistico definito “esperienziale” rappresentato principalmente dai camperisti, vera e propria svolta anche e soprattutto in tempi di pandemia. Serve una risposta seria, immediata e soprattutto chiara all’implementazione di un turismo sano e consapevole da parte del nostro Comune.

Ormai sono anni che continuamente rigettiamo richieste di club che vorrebbero sostare per partecipare ad eventi ormai equipaggi che volevano visitare la mostra del Pendìo o club che vorrebbero organizzare raduni. La creazione di un'area sosta attrezzata porterebbe notevoli vantaggi all’economia locale, ma queste problematiche continuano a non trovare ne un tavolo di lavoro, figuriamoci una soluzione. Il presidente dell’Area Sud Est della Federazione Unione Club Amici e presidente del nostro club il coratino Luigi Rutigliano e il presidente nazionale Ivan Perriera sono continuamente a lavoro e speriamo che la situazione cambi nel più breve tempo possibile e portino Corato ad essere Comune amico del turismo itinerante».

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Pierfrando baldo ha scritto il 15 settembre 2021 alle 06:58 :

    Mi sembra una situazione già vissuta a Torino .. ogni spazio riservato a camper é stato preso di mira dagli zingari che vi hanno sostato per sempre , creando lo schifo più totale in quella zona ! Non fatelo! Rispondi a Pierfrando baldo

  • Luca ha scritto il 13 settembre 2021 alle 16:38 :

    Magari..... Rispondi a Luca

  • Vincenzo Quinto ha scritto il 13 settembre 2021 alle 15:59 :

    Sig. Aldo Mangano e Sig. Lugi Rutigliano, contattatemi! Ho io una soluzione interessante per questa sistuazione. Rispondi a Vincenzo Quinto

    mangano aldo ha scritto il 14 settembre 2021 alle 06:27 :

    Buongiorno sig Vincenzo sono Mangano come posso contattarti Rispondi a mangano aldo

    Vincenzo Quinto ha scritto il 14 settembre 2021 alle 11:34 :

    Contattato gia' dal Sig. Rutigliano. Grazie Rispondi a Vincenzo Quinto