Il Comune è risultato beneficiario in comodato d’uso gratuito, di alcune fototrappole come strumento di deterrenza all'abbandono abusivo di rifiuti, dopo l'integrazione della graduatoria da parte dell'Ager

Abbandono di rifiuti, arrivano le fototrappole

Saranno impiegate a ciclo continuo in aree strategiche del territorio, dalla prossima metà di settembre, sono di ultima generazione e scattano foto ad alta risoluzione che permettono di individuare le persone, ma anche le targhe

Attualità
Corato venerdì 27 agosto 2021
di La Redazione
Via vecchia Molfetta, il biglietto da visita sono i rifiuti
Via vecchia Molfetta, il biglietto da visita sono i rifiuti © n.c.

L'agenzia regionale Ager nel mese di luglio ha integrato la graduatoria dei Comuni beneficiari per la fornitura di fototrappole per la sorveglianza di violazioni ambientali al fine di prevenire e ridurre fenomeni di abbandono illecito di rifiuti sul territorio regionale. Il Comune di Corato ha, dunque, acquisito, in comodato d’uso gratuito, alcune fototrappole come strumento di deterrenza all'abbandono abusivo di rifiuti.

A Corato, infatti, come in svariati Comuni pugliesi, si registrano fenomeni di abbandono illecito di rifiuti, al di fuori del servizio reso del "porta a porta" e fuori dai centri di raccolta adibiti al ritiro gratuito dei rifiuti solidi urbani. I rifiuti che vengono abbandonati sono di ogni genere, ma soprattutto si tratta di rifiuti ingombranti, inerti e rifiuti pericolosi (anche amianto), i quali determinano compromissione del decoro urbano; inquinamento ambientale; pericolo imminente di danno alla salute; maggiori spese per l'amministrazione comunale per la rimozione. Le fototrappole ricevute dal Comune, che saranno impiegate a ciclo continuo in aree strategiche del territorio, dalla prossima metà di settembre, sono di ultima generazione e scattano foto ad alta risoluzione che permettono di individuare le persone, ma anche le targhe dei mezzi dai quali vengono abbandonati sacchetti e rifiuti di ogni genere. Le immagini catturate vengono poi salvate sulla memoria Secure Digital da 64 gigabyte della fototrappola.

«Come avevamo detto, nell'inverno scorso, così è avvenuto. Abbiamo avuto le fototrappole e bene facemmo a partecipare al bando» afferma il sindaco De Benedittis. «Ringrazio Ager e il suo commissario, avv. Grandaliano. Abbandonare rifiuti per strada è un grave crimine ambientale che va perseguito ai sensi di legge. Bene le fototrappole, serve comunque, una presa di coscienza collettiva che stigmatizzi tali gesti inaccettabili perchè, chi li compie si renda conto delle assurdità che commette».

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Angela ha scritto il 18 settembre 2021 alle 08:27 :

    Sono d'accordo con questa decisione spero veramente che riescano a prenderli.....via vecchia Molfetta uno schifo gomme,vetro, plastica di tutto e di più.....poverini i proprietari dei terreni nn fanno altro che togliere lo schifo di questa gente disumana..... Rispondi a Angela

  • Franco ha scritto il 29 agosto 2021 alle 10:28 :

    Spero solo che un giorno ci dicano quanto è costato il servizio di fototrappole, a chi è stato appaltato e quanto ha prodotto. Se è stato un investimento o l'ennesima spesa con l'alibi dell'ambiente.. Rispondi a Franco

  • Aldo DE PALMA ha scritto il 29 agosto 2021 alle 06:22 :

    con una piena approvazione per le fototrappole un timido ma accorato suggerimento :il tratto oasi ponte di via castel del monte (limite velocità 50 km orari) viene normalmente percorso a velocità pazzesche.Sarebbe possibile coprire questo tratto con autovelox che rilevi e sanzioni il superamento dei limiti istantanei e medi,con vantaggi per la sicurezza e....le casse del comune?Grazie Rispondi a Aldo DE PALMA

    Andreina ha scritto il 30 agosto 2021 alle 19:23 :

    Aldo sono d’accordo.Da poco vivo in questa zona.Sinceramente sono schifata dalla velocita’delle auto.Nonostante ci siano stati brutti incidenti ,la maggior parte mortali,non si comprende che bisogna andare piano.Ci sono ragazzi che percorrono questa strada con le bici.Davvero vergognoso.Ma dove cacchio andate?Grezzoni Rispondi a Andreina

    Franco ha scritto il 29 agosto 2021 alle 10:25 :

    Ci sono i supporters dei Comuni che danno loro assist per fare fare ancora più multe e cassa. Gli autovelox non sono utili alla prevenzione perché la multa arriva dopo due mesi. Servono alla cassa e basta. Rispondi a Franco

  • Michele Di Bartolomeo ha scritto il 28 agosto 2021 alle 13:08 :

    Spett. Primo Cittadino, è una vergogna che i nostri concittadini non abbiano rispetto dell'ambiente. Corato vantava di essere la cittadina più pulita dei comuni limitrofi, oggi è la più sporca. Nonostante l'impegno dei volontari per il controllo di tale fenomeno, rimane a tutt'oggi la più sporca. Un bel biglietto di benvenuto a coloro che vengono per la prima volta nel nostro territorio. Spero che con i mezzi ottenuti possiate ridurre tale fenomeno, ormai consolidato, pur di non recarsi alle aree preposte di conferimento. Rispondi a Michele Di Bartolomeo

  • Taken ha scritto il 28 agosto 2021 alle 12:05 :

    Ci voleva il sindaco Corrado a prendere questo problema che il cittadino iqnorante abbandona i rifiuti x le campagne ora fate il vostro dovere con verbali pesanti e fate il possibile per sterminare questo problema finisce subito grazie sindaco Rispondi a Taken

  • Licio Mazzilli ha scritto il 28 agosto 2021 alle 07:41 :

    Purtroppo solo cosi' si puo' tentare di combattere questo fenomeno di pura incivilta', pregherei ora chi di competenza a pubblicizzare la quantita' e l'entita' delle sanzioni applicate al fine di far desistere i soliti noti dall'abbandono dei rifiuti Rispondi a Licio Mazzilli

  • Aldo ha scritto il 28 agosto 2021 alle 06:14 :

    Speriamo che ora non se ne escono con discorsi/ricorsi del tipo privacy e fesserie varie... Dopo che postiamo le foto di tutti i momenti della nostra vita in rete... Spero di cuore che a questa massa di... incivili (per usare un eufemismo...) arrivino pene pecuniarie salate oltre a fare pulire loro cm. per cm. tutti i luoghi che "inzozzano"... Sinceramente correndo per le campagne e altri luoghi deturpati dalla mano di questi imb... incivili mi chiedo "cosa passi per la mente a questa gente che si prende la briga di disseminare i rifiuti quando, grazie a dio, il conferimento degli stessi nelle isole ecologiche è gratuito"...lo vorrei proprio saxe. Lo scempio di via Vecchia Bisceglie, per esempio, con una TV abbandonata lì in bella vista aumenta ancora più i miei interrogativi Rispondi a Aldo

    Maria P. ha scritto il 29 agosto 2021 alle 18:39 :

    Se per te la Privacy è una fesseria vuol dire che hai poco rispetto degli altri e probabilmente anche di te stesso. È una legge e come tale va rispettata o cambiata. Ma considerare utile la sua violazione è puro autolesionismo. Rispondi a Maria P.

  • Luciana ha scritto il 28 agosto 2021 alle 05:44 :

    Era ora che il comune prendesse una posizione in merito a questo scempio che è presente nelle vie di campagna... Rispondi a Luciana

  • Giuseppe Amorese ha scritto il 28 agosto 2021 alle 03:08 :

    E quelli che non puliscono i bisogni dei loro bei cani di razza? Non si può camminare sui marciapiedi Rispondi a Giuseppe Amorese

  • Aurelio Rag.Tortosa ha scritto il 27 agosto 2021 alle 19:50 :

    Vedremo per ora a Corato il crimine che non viene perdonato dai vigili è il divieto di sosta oltre i 15 secondi. Per il resto puet fa tutt, mazzat, bottiglie di birra in mezzo alla strat, rubare alla macchina d San Cataldo... Rispondi a Aurelio Rag.Tortosa

  • Ss ha scritto il 27 agosto 2021 alle 19:39 :

    Si potrebbe dare facolta’anche ai cittadini onesti e puliti come me,che non guida con il telefonino ,che mette la cintura, che fa’la raccolta differenziata in maniera scrupolosa,di poter fotografare e denunciare comportamenti incivili.Fare una scheda a punti,più cose denunci,ovvio con tanto di foto,più L’amministrazione ti premia,magari non facendoti pagare tanta immondizia.😬😬🤓 Rispondi a Ss

  • Ss ha scritto il 27 agosto 2021 alle 19:32 :

    Che grande cosa.Mi piacerebbero telecamere ovunque.C’è gente che butta ancora le cose dai finestrini...... Rispondi a Ss

  • Marco ha scritto il 27 agosto 2021 alle 19:30 :

    Se poi ci dicono quanto costa il noleggio di questi apparecchi sarebbe un bel segnale di trasparenza. Rispondi a Marco

  • catald one ha scritto il 27 agosto 2021 alle 19:24 :

    finalmente ... tempo ci è voluto, abbiamo la via di bisceglie, la via di molfetta, via bracco , per non parlare delle vie verso la murgia che sono uno sconcio. e la s.p. 231? ultimamente invasa di rifiuti ospedalieri, bustoni pieni di cateteri, sacche per l'urina, bustoni pieni di pannoloni ... uno schifo mai visto prima e nessun controllo. si dovrebbe avviare un controllo nelle case di riposo, vedere se lo smaltimento di quel tipo di rifiuti sia adeguato al numero di ospiti presenti ... Rispondi a catald one

  • Massimo Iurilli ha scritto il 27 agosto 2021 alle 18:30 :

    Mi auguro che a questa gentaglia venga data una pena detentiva oltre alla sanzione amministrativa. Nessuna pietà per questi rifiuti umani Rispondi a Massimo Iurilli

  • Giuseppe peppino ha scritto il 27 agosto 2021 alle 18:27 :

    Finalmente troppo tardi tutte le strade di campagna sono piene di buste di plastica appese ai rami di alberi e di cespugli cerchiamo di attivare qualche associazione di volontari per ripulire queste strade comunque non e mai troppo tardi viva la natura incontaminata Rispondi a Giuseppe peppino

  • Angela Mazzilli Ventura-Corato ha scritto il 27 agosto 2021 alle 17:39 :

    Dopo le fototrappole, dovrebbero arrivare un poco di SANE "mazzate"sui denti ... non in senso metaforico, ma nel senso "vero" del termine. Personalmente e da sempre, ritengo i reati contro la Natura ❤ (il maiuscolo non è un caso), i peggiori e i più gravi in assoluto... 😔 Rispondi a Angela Mazzilli Ventura-Corato

  • LM ha scritto il 27 agosto 2021 alle 16:19 :

    Finalmente.... Multe a go go per questi incivili ignoranti! Rispondi a LM

    Maria P. ha scritto il 28 agosto 2021 alle 08:04 :

    Direi piuttosto guadagni a go-go per i noleggiatori delle fototrappole. Un nuovo business sull'immondizia. E le multe ci saranno forse ma le fototrappole e soprattutto il servizio bisognerà pagarli comunque. Rispondi a Maria P.

  • Gino ha scritto il 27 agosto 2021 alle 15:52 :

    FINALMENTE Rispondi a Gino

  • Mininno ha scritto il 27 agosto 2021 alle 15:31 :

    CHIUNQUE commette atti contro la Natura e. la Vita è un vero barbaro imbecille che assassina LA TERRA e provoca la sua estinzione. PUNIRE FINANZIARAMENTE E PENALMENTE è la sola alternativa Rispondi a Mininno