Alle 19

GustoJazz, oggi l'inaugurazione del Festival con l'anteprima

La terza edizione del Festival GustoJazz, manifestazione dedicata alla musica jazz e alla promozione enogastronomica, si terrà a Corato da mercoledì 21 luglio a domenica 1 agosto 2021

Attualità
Corato martedì 20 luglio 2021
di La Redazione
Carmen Souza
Carmen Souza © n.c.

La terza edizione del Festival GustoJazz, manifestazione dedicata alla musica jazz e alla promozione enogastronomica, si terrà a Corato da mercoledì 21 luglio a domenica 1 agosto 2021. GustoJazz, è promosso dal Comune di Corato in partenariato con l’Associazione Culturale Art Promotion e cofinanziato dalla Regione Puglia - Patto per la Puglia - FSC 2014-2020, come da Avviso Pubblico per “Presentare Iniziative Progettuali Riguardanti lo Spettacolo dal Vivo e Le Residenze Artistiche”.

«Musica jazz in tutte le sue forme, coniugata con l’enogastronomia e la promozione e valorizzazione del territorio. Dodici giorni consecutivi con ben 50 attività suddivise fra concerti nazionali e pugliesi, serate dedicate alla gastronomia del territorio ed attività dedicate anche alla formazione musicale e gastronomica per bambini ed adulti. L’emergenza sanitaria - dichiara il direttore artistico Alberto La Monica - ci obbligherà al rispetto dei protocolli previsti e dunque anche a limitare il numero degli spettatori che potranno fruire degli eventi. Ma proprio per questo abbiamo messo in campo tante attività rivolte ad un pubblico eterogeneo, che speriamo possano rappresentare una offerta culturale appetibile per tutti i gusti ed esigenze. Una nota a parte meritano le attività previste per i bambini che invitiamo numerosi a sperimentarsi nei caldi pomeriggi estivi. L’obiettivo è far diventare GustoJazz il più esclusivo appuntamento culturale della città, coinvolgendo i residenti e attraendo i turisti. Invaderemo la città, utilizzando piazze e spazi aperti, Piazza Abbazia, Piazzetta dei Bambini, Piazza Cesare Battisti ed il Parco Comunale».

La terza edizione si inaugura oggi, martedì 20 luglio alle ore 19, con un opening day presso il chiostro del municipio che proporrà un’esclusiva anteprima del programma, anticipando il connubio fra musica ed enogastronomia che il Festival offrirà alla città nelle dodici giornate successive insieme alle aziende partner: la Cooperativa Terra Maiorum, il Caseificio Santarella, il Pastificio Granoro.

La serata ospiterà il Dj Set a cura del noto Dj producer Fabio Tosti, che proporrà una selezione in vinile di musica jazz, e un’esibizione del Jazz Duet composto da Antonio Pio La Marca al sax alto e Gian Felice Netti al basso elettrico che accompagneranno la degustazione, realizzata con la preziosa collaborazione dell’Istituto Professionale per i Servizi Enogastronomici “Luciano Tandoi” di Corato e la partecipazione del Main Sponsor Torrevento.

Interverranno anche alcuni degli artigiani ed artisti coinvolti nello “Shopping Art”, l’esposizione di artigianato locale e artistico, realizzata in collaborazione con il Comitato "Via Francigena del Sud-Corato", nelle vetrine dei negozi del centro di Corato, lungo il percorso cittadino della Via Francigena. Sarà presentato, dalla presidente Adele Mintrone, il “Paniere di Benvenuto Pellegrino” (cestino d'ulivo fatto a mano, impreziosito dalle bontà di antiche rinomate aziende locali del Gusto, tra cui anche quelle dei "Produttori stellati" premiati recentemente alla Camera dei Deputati) che verrà omaggiato ai musicisti ed artisti ospiti di GustoJazz.

Il programma del Festival prende il via mercoledì 21 luglio dalle ore 18 alle ore 20 in piazzetta dei Bambini, con i laboratori musicali gratuiti per bambini “PlayJazz” a cura del maestro Cesare Pastanella; per l’occasione, verrà offerto un piccolo rinfresco ai bambini partecipanti, in collaborazione con Sottovoce.

A partire dalle ore 20 in piazza Abbazia, “Street Food & Wine Experience: l’olio d’oliva”: serata dedicata all’extravergine da “Cultivar Coratina” per scoprire i segreti di questa produzione di eccellenza del nostro territorio, che il mondo ci invidia, e le sue proprietà salutari e benefiche per una alimentazione sana e sostenibile. Oltre agli interventi di Corrado De Benedittis, sindaco di Corato; Beniamino Marcone, vicesindaco e assessore alle Politiche Educative e Culturali, Luigi Calvi, vicepresidente della Cooperativa Terra Maiorum, Gaetano Bonasia, agronomo di Oliveti Terra di Bari, Alessandro Buongiorno, presidente del Consorzio “Terre di Castel del Monte”, il programma prevede la partecipazione straordinaria del professor Mario Lippolis, esperto intagliatore e scultore di vegetali, e la degustazione di extravergine da “Cultivar Coratina” della Cooperativa Terra Maiorum con il pinzimonio, in collaborazione con l’Istituto per i Servizi Enogastronomici “L. Tandoi” di Corato.

Durante la serata, oltre alle prelibatezze dell’“Aperitivo in jazz” con i percorsi degustazione dei piatti “Miles Davis”, “John Coltrane”, preparati dalla Cooperativa Terra Maiorum, e del piatto “Benny Goodman” a cura del Caseificio Santarella, sarà possibile degustare anche lo speciale gelato artigianale all’olio extravergine di Alex Art. Ad inaugurare il programma musicale della terza edizione, in Piazza Abbazia alle ore 21.30 ad ingresso gratuito, il concerto della cantante portoghese Carmen Souza, che presenta The Silver Messengers, il nono e ultimo CD, un omaggio alla vita e alla musica di Horace Silver.

Inoltre, dal 21 luglio al 1 agosto nelle vie dello shopping di Corato “Shopping Art”: esposizione di artigianato locale e artistico, in collaborazione con il Comitato “Via Francigena del Sud-Corato”.Le vetrine del centro di Corato, lungo il percorso cittadino della Via Francigena, ospiteranno creazioni, opere originali e manufatti di orafi, ceramisti, corniciai, alta sartoria, ceri artistici e arti visive prodotti rigorosamente a mano da artisti/artigiani locali e in esclusiva per il Festival. Seguendo il filo conduttore dello “Shopping Art”, il Festival GustoJazz offrirà un ulteriore spaccato sulla creatività e la capacità di innovazione della città, in un continuo rimando tra tradizione e modernità, tra realtà materiale ed esperienza virtuale. Gli artigiani e artisti coinvolti sono: in Via Castel del Monte - Paolo Tedone (L’Orologiaio), corniciaio Gennaro Di Chiaro (Incorniciando), ceramista Enza Vernice (Keramos); in Corso Garibaldi - Alta sartoria Angela Caputo (Caputo Sposa), artista ceri sacri Giuseppe Cartolano (Laboratorio GiusoArte) - Presso negozio Titti Miani; in Via Duomo, lavorazione del legno d'ulivo a cura del prof. Giuseppe Di Zanni del Liceo Artistico Federico II Stupor Mundi di Corato, orafo Domenico Mintrone (Equa gioielli laboratorio orafo).

Tutte le attività si svolgeranno nel rispetto della normativa vigente per il contrasto all’emergenza epidemiologica. Per motivi di sicurezza, i laboratori musicali ed artistici non potranno superare le 15 unità per turno. Pertanto, si raccomanda la prenotazione via WhatsApp al numero 388-8942266.

Lascia il tuo commento
commenti