Alle 18 in piazza Marconi

"Io merito" torna a premiare gli studenti da 100. «Uno stimolo per le generazioni future»

Dopo il rinvio del 2020 a causa della pandemia, ​il 12 giugno torna la manifestazione organizzata dal Rotary Club di Corato e dal Comune di Corato che ormai da sette anni celebra le eccellenze scolastiche cittadine

Attualità
Corato mercoledì 09 giugno 2021
di La Redazione
La premiazione del 2019
La premiazione del 2019 © CoratoLive.it

L'ultima edizione si è svolta nel settembre 2019. Poi è arrivato il Covid che ha spazzato via - tra le tante cose - la cerimonia 2020. Ora però, con i contagi in netto calo, ci si affretta a recuperare il tempo perso. Così il prossimo 12 giugno si tornerà a premiare gli studenti coratini più bravi nell'ambito di "Io merito", la manifestazione organizzata dal Rotary Club di Corato e dal Comune di Corato che ormai da sette anni celebra le eccellenze scolastiche cittadine.

La cerimonia si svolgerà sabato prossimo alle 18 in piazza Marconi, ai piedi del teatro comunale. Ad essere premiati - con una attestazione di merito e un assegno di studio messi a disposizione dal Club Rotary e dal Comune - saranno ben 85 studenti che, nell'anno scolastico 2019/2020, hanno ottenuto una votazione di 100 o 100 e lode al termine del quinquennio superiore. Lo scopo è quello di promuovere la cultura del merito e dell’apprendimento, dando un riconoscimento ai giovani che si sono particolarmente distinti nel loro percorso scolastico.

«Con l'allentamento delle restrizioni abbiamo finalmente potuto organizzare la manifestazione rinviata l'anno scorso a causa della pandemia» afferma il presidente del Rotary, Michele Rainone. «Speriamo che il premio riconosciuto a questi ragazzi possa essere uno stimolo per le generazioni future».

Interverranno il sindaco Corrado De Benedittis, il Rettore dell'università di Bari, Stefano Bronzini, al quale verrà affidato il compito del messaggio augurale agli studenti premiati, il presidente del Rotary Corato, Michele Rainone, e il vice sindaco e assessore all'istruzione, Beniamino Marcone. A causa delle restrizioni imposte dalle disposizioni per il contenimento della diffusione dell'epidemia da Covid 19, la possibilità di partecipare in presenza alla premiazione sarà garantita solo per gli 85 studenti che hanno diritto al premio.

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • L. Nichilo ha scritto il 09 giugno 2021 alle 22:48 :

    Caro sindaco d vicesindaco dopo questa importante kermesse fatevi un giro in città così vi rendete conto di quanto sia urgente far ripartire la città!!!! Rispondi a L. Nichilo